in

Uniswap, XRP, Binance Coin, THETA Price Analysis: 20 aprile

Gli ultimi 7 giorni hanno visto Bitcoin, la più grande criptovaluta del mondo, nella sua fase più volatile, con BTC che è sceso in classifica dopo aver raggiunto un ATH di oltre $ 64.500 nelle classifiche. Grazie alla sua correlazione con il resto del mercato, anche molti dei titoli alternativi del mercato si sono deprezzati, con quest’ultimo che ha invertito la rotta dopo essere cresciuto indipendentemente da BTC all’inizio del mese. Gli esempi di Uniswap, XRP, Binance Coin e THETA sono stati un esempio calzante.

Uniswap [UNI]

Fonte: UNI / USD su TradingView

UNI, il più grande token DeFi del mercato delle criptovalute al momento della stampa, era in viaggio verso un nuovo ATH prima che le correzioni iniziassero grazie al deprezzamento a livello di mercato alimentato da Bitcoin il 16 aprile. Da allora, è stato osservato che UNI è diminuito di oltre il 27%, con la criptovaluta che è scesa nelle classifiche di CoinMarketCap per sedersi all’11 ° posto.

Con il resto del mercato in calo, un’inversione di tendenza sembrava improbabile a breve termine, soprattutto perché la sua recente azione sui prezzi non è stata accompagnata da forti volumi di scambi.

Mentre SAR parabolici gli ultimi indicatori tratteggiati erano passati a posizionarsi sopra le candele del prezzo, Fantastico oscillatore l’istogramma ha registrato un calo dello slancio del mercato, con gli stessi segnali ribassisti lampeggianti.

L’entità delle correzioni nell’ultima settimana è stata evidenziata da quanto previsto da un’analisi precedente. Vale la pena notare, tuttavia, che con il lancio della V3 programmato su Ethereum a maggio, un po ‘di slancio rialzista potrebbe tornare presto.

XRP

Fonte: XRP / USD su TradingView

Una delle altcoin più popolari del mercato, XRP ha recuperato notevolmente da quando è scesa del 50% nelle classifiche dei prezzi sul retro della SEC che ha intentato una causa contro Ripple Labs. In effetti, si può anche sostenere che la suddetta causa abbia galvanizzato e catalizzato il sostegno, spingendo la domanda per l’altcoin alle stelle.

Mentre la criptovaluta è recentemente salita a un massimo di 3 anni, negli ultimi giorni l’alt è stato corretto nelle classifiche, con XRP che ha perso oltre il 30% del suo valore solo nell’ultima settimana. Mentre un’inversione di tendenza sembrava improbabile al momento della scrittura, uno sviluppo importante nella causa potrebbe capovolgere la narrativa.

La bocca di Bande di Bollinger era ampia al momento della stampa, nonostante la chiusura un po ‘- Un segno che la volatilità dei prezzi potrebbe diminuire presto. Anzi, Indice di forza relativa stava scendendo verso la zona di ipervenduto dopo aver trascorso un po ‘di tempo nella zona di ipercomprato.

XRP è stato recentemente nelle notizie dopo che uno scambio giapponese ha rimesso in vendita l’altcoin.

Binance Coin [BNB]

Fonte: BNB / USD su TradingView

Binance Coin, il token di scambio più grande del mondo, è cresciuto esponenzialmente nel corso del 2021, con BNB che ha registrato guadagni da inizio anno del 559% al momento della stampa. In effetti, la portata della crescita di BNB è stata così drammatica che ora è tra le prime 5 criptovalute del mercato su CoinMarketCap.

Sulla scia della suddetta crescita, tuttavia, BNB non è stata immune dalle correzioni che hanno seguito il calo di BTC sotto i $ 60.000. Sebbene l’entità del suo deprezzamento non sia stata così forte come quella di UNI o XRP, il token di scambio è diminuito del 19% negli ultimi 5-6 giorni.

La tendenza al ribasso prevalente è stata sottolineata dagli indicatori tecnici dell’alt come MACD registrato un crossover ribassista nelle classifiche; Flusso di denaro Chaikin stava scendendo da oltre 0,25 a suggerire che i deflussi di capitali stavano lentamente guadagnando forza.

L’azione dei prezzi di BNB potrebbe essere un’opportunità per i trader a breve termine, tuttavia, le metriche sulla catena suggeriscono che il token è sottovalutato.

THETA

Fonte: THETA / USD su TradingView

Mentre la portata del suo aumento a marzo, un mese che ha visto la maggior parte del mercato scambiare lateralmente, ha sorpreso molti nel mercato delle criptovalute. THETA, al momento della stampa, si stava muovendo verso sud sulla scia di una tendenza al ribasso precipitata da Bitcoin. Qui, vale la pena sottolineare che anche prima che si verificasse il suddetto trend al ribasso, THETA veniva scambiato in una fascia di prezzo ristretta, movimento molto contrario a quello che stava vedendo il mese scorso.

Infatti, nonostante un aumento dei volumi di scambio, THETA è sceso di oltre il 27% nei grafici nell’ultima settimana.

Gli indicatori di THETA si sono schierati con gli orsi del mercato. Mentre SAR parabolici pennarelli punteggiati erano sopra le candele del prezzo, MACD la linea stava divergendo dalla linea del segnale, con la prospettiva di un crossover rialzista che sembrava improbabile.


Iscriviti al nostro Newsletter


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *