in

Un nuovo giocatore ha ucciso un professionista professionista di eSports COD Mobile in Brasile

Un nuovo giocatore ha ucciso Ingrid Oliveira Bueno da Silva, alias “Sol”, una giocatrice professionista di COD Mobile in Brasile. Secondo quanto riferito, l’assassino ha fatto un piano poche settimane fa per attaccare, ha registrato l’atto e lo ha condiviso tramite WhatsApp.

UN 19 anni Il giocatore Silva COD Mobile è stato ucciso da un giocatore maschio di nome Guilherme Alves Costa o Torcia, dopo aver incontrato online, come da Rapporto di R7. Avendo scoperto un libro in cui Costa scriveva ciò che voleva fare alla vittima, la polizia credeva che l’atto fosse deliberato.

Costa ha confessato l’assassino del giocatore di COD Mobile Silva, durante l’arresto. Ha detto che la sua “sanità mentale è del tutto appropriata”. L’assassino ha risposto che “voleva farlo”, alla domanda “cosa ha provocato l’omicidio”.

Ha anche filmato il crimine e lo ha condiviso con l’organizzazione WhatsApp Group of Gamers Elite oltre a quanto riferito aveva pianificato di attaccare.

“Questo lunedì pomeriggio, [Guilherme] ha inviato un video nel gruppo whatsApp. Nel video, avrebbe appena ucciso una donna, registrato e condiviso ”, ha osservato il gruppo su Instagram. “Ha anche inviato un PDF dove lascia messaggi di odio contro i cristiani e fa un cenno al terrorismo. Dopo che la leadership del clan si è resa conto di quanto accaduto, ci siamo organizzati e abbiamo preso le misure necessarie. Abbiamo informato le autorità competenti e chiesto a tutti i nostri membri di non condividere il video del presunto crimine “.

Un eSports consigliere, un professore in Brasile ha ricevuto da Costa un’e-mail dal titolo “un atto encomiabile” che assicurava nuovi attacchi, come da Rod Breslau. Elencava i collegamenti ai video che il destinatario aveva scartato per aprire o condividere.

La Silva assassinata era un membro del team eSport dell’FBI. “Era una persona straordinaria, che ricorderemo ogni giorno che il sole sorge, ogni giorno che la luce del sole tocca il nostro corpo, ogni volta che guarderemo il Sole, la ricorderemo”, ha affermato un portavoce.

Breslau ha pubblicato su Twitter che, secondo l’Atlante della violenza 2020 dell’IPEA, una donna è stata uccisa in Brasile ogni due ore nel 2018, per un totale di 4.519 vittime.

Inoltre, una scommessa di $ 1,50 su una partita di COD ha causato la morte di un uomo nel 2017, che non era nemmeno coinvolto. Tyler Barriss che è stato condannato a 20 anni di carcere federale per l’incidente che ha visto il 28enne Andrew Finch ucciso dalla polizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *