in

Ulteriori rapporti sulla deriva del controller PS5 sono motivo di preoccupazione

Forse Sony sta godendo di un senso di superiorità poiché i suoi rivali Microsoft e Nintendo hanno affrontato cause legali per i problemi di deriva dei loro controller. Tuttavia, Sony sta anche attraversando gli stessi problemi con alcune delle sue unità PS5 Dual-Sense e, naturalmente, non è davvero facile ripararle. Pertanto, altri rapporti sulla deriva del controller PS5 sono motivo di preoccupazione.

Come uno dei migliori elementi della PS5, il DualSense è ora scelto. Ma è stato riferito che pochi utenti mostrano che i loro controller mostrano una deriva, cioè “stick analogici che percepiscono input fantasma. Può comportare che artisti del calibro di platform e sparatutto in prima persona non siano in grado di giocare.

Un proprietario di PS5 ha scritto su Reddit che dopo aver ricevuto la console, non erano passati più di dieci giorni dall’inizio del problema della deriva. Hanno provato di tutto, come spegnere il Bluetooth e ripristinare il controller, spegnere e riaccendere la console e ricaricare durante la notte per risolvere il problema. Ma niente potrebbe aiutare.

Un altro Redditor ha condiviso un file Video di 15 secondi della deriva del controller, che stava influenzando Destiny 2. L’utente non ha toccato le levette, ma è chiaro che il gioco sta ricevendo input.

Sebbene abbia venduto più della famiglia 3D in soli tre anni dal rilascio, Nintendo Switch ha dovuto affrontare il problema di derive e cause legali di classe. Alla fine, la società si è scusata per la situazione dell’anno scorso. Un gruppo di cani da guardia francese ha appena presentato una denuncia formale alla Commissione europea contro Nintendo per la colpa.

Anche un’azione di classe sulla deriva del joystick nei controller Xbox One ha colpito Microsoft. Lo scorso ottobre, un controller Xbox Elite da $ 180 è stato incluso nella tuta.

Come da Kotaku rapporti, la garanzia delle console copre il Deriva del controller PS5, mentre c’è un file portale dedicato nella pagina di supporto della PlayStation di Sony per affrontare i problemi hardware di PS5. Tuttavia, l’intero processo sembra essere difficile, di solito comporta lunghe telefonate che ascoltano messaggi automatici. L’utente deve anche sostenere i costi di spedizione dei controller interessati a un centro di riparazione Sony. Sebbene la società paghi le spese di spedizione per la restituzione, non è possibile rimborsare il livello di adattamento iniziale.

Anche se l’azienda pagherà le spese di spedizione per la restituzione, non è previsto alcun rimborso per l’etichetta di spedizione iniziale.

Apparentemente, i problemi di DualSense interessano solo alcuni proprietari. Si spera che rimanga com’è.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *