in

Ubuntu: ridimensiona la partizione [Guide]

Usi Ubuntu e vuoi ridimensionare una partizione sul tuo computer e renderla più grande o più piccola? Non riesci a capire il modo giusto per farlo? Se è così, questa guida è per te! Segui come ridimensionare una partizione in Ubuntu!

Ubuntu: ridimensiona partizione – partizione di sistema

Se desideri ridimensionare una partizione di sistema su Ubuntu, come la partizione home o la partizione root, non sarai in grado di farlo dal desktop di Ubuntu. Invece, avrai bisogno del disco live di Ubuntu che hai usato per installare Ubuntu sul tuo PC.

Il disco live di Ubuntu viene fornito con l’estensione Strumento di partizionamento Gparted, che può creare, eliminare e ridimensionare le partizioni del disco rigido, comprese quelle di sistema. Per avviare il processo di ridimensionamento, dovrai collegare l’USB del programma di installazione di Ubuntu.

Nota: non si dispone di un USB di installazione di Ubuntu avviabile? In tal caso, dovrai crearne uno. Per creare una USB avviabile di Ubuntu, si prega di seguire la nostra guida approfondita sull’argomento. Descrive, in modo approfondito, i vari modi in cui è possibile creare un disco USB Ubuntu avviabile.

Dopo aver collegato il disco di installazione di Ubuntu avviabile alla porta USB, avviare nelle impostazioni del BIOS del PC. Cerca nelle impostazioni del BIOS l’ordine di avvio e configuralo in modo che la chiavetta USB con Ubuntu si carichi per prima.

Dopo aver modificato l’ordine di avvio nel BIOS, salva le modifiche ed esci. Quindi, riavvia il PC. Il programma di installazione USB di Ubuntu dovrebbe essere caricato al posto di Ubuntu sul disco rigido.

Con il programma di installazione USB di Ubuntu avviato, segui le istruzioni dettagliate di seguito per ridimensionare una partizione di sistema sul tuo computer.

Passo 1: Nel programma di installazione USB di Ubuntu, sullo schermo apparirà una finestra pop-up. Questa finestra pop-up è il messaggio di benvenuto. Cerca l’opzione “Prova Ubuntu” e fai clic su di essa con il mouse.

Passo 2: Dopo aver selezionato il pulsante “Prova Ubuntu”, il programma di installazione USB live caricherà un ambiente desktop Ubuntu completamente funzionante. Da qui, premi il pulsante Vincere sulla tastiera per aprire la modalità di ricerca.

Passaggio 3: All’interno della modalità di ricerca di Ubuntu, digita “Gparted”. Quindi, fai clic sull’app Gparted che appare nei risultati della ricerca. Questo programma è l’editor delle partizioni.

Dopo aver fatto clic su Gparted, l’app si aprirà. Quando è aperto, mostrerà il disco rigido predefinito che rileva sul tuo PC.

Passaggio 4: Gparted mostra il disco rigido predefinito sul tuo PC Linux (AKA / dev / sda). Il disco rigido predefinito dovrebbe essere dove è installato Ubuntu sul tuo PC Linux.

Se per qualche motivo Gparted non carica il disco rigido su cui hai Ubuntu, puoi selezionarlo nel menu di selezione del disco rigido nella sezione in alto a destra della finestra.

Passaggio 5: Utilizzando il mouse, individua la partizione di sistema di Ubuntu che desideri ridimensionare. Una volta individuato, fai clic con il pulsante destro del mouse su di esso.

All’interno del menu di scelta rapida, trova l’opzione “Ridimensiona / Sposta” e selezionala con il mouse.

Passaggio 6: Dopo aver fatto clic su “Ridimensiona / Sposta” in Gparted, utilizzare il menu grafico per ridimensionare la partizione in base alle dimensioni desiderate. Al termine, fare clic sul pulsante “Applica” per applicare le modifiche al disco.

Ubuntu: ridimensiona partizione – partizione non di sistema

Se hai una partizione del disco rigido che non è legata alla funzionalità del sistema di base di Ubuntu (AKA non la partizione home o la partizione root), puoi farlo direttamente sul tuo desktop Ubuntu usando Gparted.

Innanzitutto, devi installare l’applicazione Gparted sul tuo sistema Ubuntu, poiché Ubuntu include Gparted solo sul programma di installazione live e non dopo l’installazione. Per installare Gparted sul tuo PC Linux, apri una finestra di terminale.

Una volta aperta la finestra del terminale sul desktop Linux, eseguire quanto segue apt install comando per installare Gparted.

sudo apt install gparted

Con l’app Gparted configurata, avviala cercandola nel menu dell’app. Una volta aperto, dovrebbe caricare il disco rigido / dev / sda. Da qui, segui le istruzioni dettagliate di seguito.

Passo 1: Trova il menu del disco nell’angolo in alto a destra e usalo per selezionare il disco rigido che desideri modificare in Gparted. Se l’unità che desideri modificare è quella caricata da Gparted per impostazione predefinita, non accedere al menu dell’unità.

Passo 2: Dopo aver caricato l’unità che desideri modificare in Gparted, vedrai il layout della sua partizione. Guarda e trova la partizione che desideri ridimensionare. Quindi, fai clic destro su di esso con il mouse.

Passaggio 3: Nel menu di scelta rapida, trova l’opzione “Ridimensiona / Sposta” e selezionala con il mouse. Quindi, utilizzando l’interfaccia utente, ridimensiona la partizione. Al termine, fare clic su “Applica” per applicare le modifiche al disco!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *