in

Ubuntu: formatta i dischi USB [Guide]

Hai un dispositivo USB come un’unità flash o un disco rigido USB che devi formattare sul tuo PC Ubuntu? Non riesci a capire come procedere? Possiamo aiutare! Segui mentre ti mostriamo come formattare un dispositivo USB su Ubuntu!

Prima di iniziare

In questa guida, formatteremo un dispositivo USB su Ubuntu in vari modi. Tuttavia, Ubuntu non è l’unico sistema operativo su cui funzionano queste istruzioni. Se utilizzi Linux Mint, OS elementare, Zorin OS, Peppermint o un altro sistema operativo basato su Ubuntu, questa guida funzionerà anche per te.

Quindi, se stai utilizzando un sistema operativo basato su Ubuntu e stai cercando di capire come formattare un dispositivo USB, non preoccuparti! Sarai in grado di seguire questa guida benissimo!

Formato Ubuntu USB – Gparted

Un modo semplice per formattare un dispositivo USB su Ubuntu è tramite l’applicazione di partizionamento Gparted. È un programma molto facile da usare che consente di visualizzare visivamente tutti i dispositivi di archiviazione collegati in modo da poter modificare, formattare e modificare i file system, compresi quelli collegati tramite USB.

Installa Gparted

Fantastico e facile come Gparted rende la formattazione Dispositivi USB, non è preinstallato su Ubuntu. Quindi, dobbiamo dimostrare come installare l’app su Ubuntu.

Software Center

Se non sei un fan della riga di comando e desideri configurare Gparted sul tuo sistema operativo Ubuntu, puoi farlo tramite Ubuntu Software Center. Per avviare il processo, apri “Software Ubuntu”.

Una volta aperta l’app, trova il pulsante di ricerca e fai clic su di esso con il mouse. Quindi, digita “Gparted” nella casella di ricerca. Dopo aver digitato Gparted, verrà visualizzato nei risultati di ricerca. Selezionalo con il mouse.

Dopo aver selezionato “Gparted” nei risultati della ricerca, verrà caricato in Ubuntu Software Center. Da qui, trova il pulsante “Installa” e fai clic su di esso con il mouse. Quindi, inserisci la tua password e consenti a Ubuntu di installare Gparted.

Una volta installato, puoi avviare Gparted direttamente facendo clic su “Avvia” in Ubuntu Software Center.

terminale

Se sei un fan del terminale, puoi installare rapidamente Gparted su Ubuntu con il seguente comando in una finestra del terminale.

sudo apt install gparted

Ubuntu: formatta USB con Gparted

Dopo aver installato l’applicazione Gparted sul tuo PC Ubuntu, collega il dispositivo USB che desideri formattare e avvia l’app Gparted. Quindi, segui le istruzioni dettagliate di seguito.

Passo 1: All’interno di Gparted, guarda nella sezione in alto a destra dello schermo per il menu del filesystem. In questo menu, cerca il tuo dispositivo USB e selezionalo con il mouse. In questo esempio utilizzeremo un’unità flash USB Sandisk di circa 14,59 GB.

Non riesci a trovare il tuo dispositivo USB? Ricorda la sua dimensione in megabyte e abbinala alla scelta giusta nel menu del filesystem.

Passo 2: Dopo aver selezionato il dispositivo USB nel menu del filesystem, Gparted ti mostrerà il layout della partizione del dispositivo. In questo esempio, il nostro dispositivo USB ha un grande filesystem NTFS.

Da qui, fai clic con il pulsante destro del mouse sul filesystem. Quindi, scegli l’opzione “Formato in”.

Passaggio 3: Dopo aver selezionato l’opzione “Formatta in” nel menu, vedrai molte scelte differenti di filesystem. Scegli quello su cui desideri formattare la tua chiavetta USB. Su Linux, l’opzione migliore è “ext4”!

Passaggio 4: Individua il pulsante del segno di spunta nella sezione in alto a sinistra di Gparted e fai clic su di esso per avviare il processo di formattazione. Quando il processo è completo, chiudi Gparted.

Formato Ubuntu USB – Dischi Gnome

Se Gparted è un po ‘troppo complicato per te, un altro modo per formattare i dispositivi USB su Ubuntu è con Gnome Disks. È preinstallato sulla versione Gnome di Ubuntu ed è facile da installare su altre versioni.

Se stai utilizzando una versione di Ubuntu che non ha dischi Gnome preinstallati, dovrai installarla prima di continuare. Per installarlo, apri una finestra di terminale sul desktop di Ubuntu premendo Ctrl + Alt + T. Dopodiché, esegui il file apt install comando di seguito.

sudo apt install gnome-disk-utility

Una volta installata l’app Gnome Disks, aprila sul desktop di Ubuntu cercandola nel menu dell’app. Quindi, collega il tuo dispositivo USB. In questo esempio, utilizzeremo un’unità flash USB Sandisk di circa 14,59 GB.

All’interno di Gnome Disks, guarda nella barra laterale a sinistra per il tuo dispositivo USB e fai clic su di esso per accedervi. Dopo aver fatto clic sul dispositivo, trova il menu nell’angolo in alto a destra (accanto a ridurre a icona) e fai clic su di esso. Quindi, seleziona l’opzione “formatta disco”.

Dopo aver selezionato l’opzione “formatta disco”, apparirà un menu. Impostalo su (Rapido). Quindi, fare clic sul pulsante “Formato” per formattare il dispositivo USB. Tieni presente che il completamento della formattazione potrebbe richiedere un paio di secondi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *