in

Titolari di XRP autorizzati a intervenire nella causa di Ripple contro la SEC

Notizie positive per il processore di pagamento basato su blockchain Ripple, in quanto il giudice distrettuale Analisa Torres ha autorizzato i titolari di XRP a intervenire nel procedimento legale in corso contro la Securities and Exchange Commission (SEC).

Inoltre, la società ha acquisito una partecipazione del 40% nella grande società asiatica di pagamenti transfrontalieri – Tranglo.

I titolari di XRP devono intervenire nel caso SEC

CryptoPotato ha riferito di recente che oltre 6.000 possessori del token nativo di Ripple (XRP) hanno presentato una petizione per partecipare all’imminente battaglia legale tra la società e la Commissione.

John Deaton, un investitore XRP e un rappresentante di Deaton Law Firm LLC, ha presentato la mozione, sostenendo che il caso avrebbe avuto un impatto anche sui titolari di token, non solo sul processore di pagamento dietro di esso.

Il tribunale statunitense di New York, rappresentato dal giudice distrettuale Analisa Torres, ha concesso l’approvazione a Deaton per presentare la richiesta necessaria per la presentazione di un’istanza di intervento. Nell’ordinanza si legge che la mozione deve essere presentata entro e non oltre il 19 aprile. Dopo tale data, l’opposizione ha tempo fino al 3 maggio per emettere i suoi documenti di risposta.

È interessante notare che l’approvazione della Corte arriva dopo la modifica della SEC denuncia. In esso, la Commissione ha affermato che, se approvato, sarebbe “logico consentire a tutti gli investitori e ai membri del pubblico interessati con punti di vista diversi di intervenire nelle azioni sottostanti”.

Inoltre, la SEC ha affermato che l’approvazione “creerebbe una valanga di reclami e quasi la certezza di indebiti ritardi, complessità e confusione”.

Ripple ottiene una partecipazione a Tranglo

Mentre il processore di pagamento si sta preparando per la sua lotta contro la SEC negli Stati Uniti, la società continua la sua espansione nella regione asiatica. Ondulazione annunciato in precedenza aveva accettato di acquisire una partecipazione del 40% nella soluzione per i pagamenti transfrontalieri asiatici – Tranglo.

Con la mossa, Ripple mira a soddisfare la “crescente domanda dei clienti nella regione ed espandere la portata di On-Demand Liquidity (OLD), che utilizza l’asset digitale XRP per inviare denaro istantaneamente e ridurre le esigenze di capitale circolante”.

“La robusta infrastruttura di pagamento di Tranglo, unita al loro servizio clienti e alla qualità senza precedenti, li rende un partner ideale per supportare la nostra espansione di ODL a partire dalla regione del sud-est asiatico.

Siamo entusiasti di continuare e portare avanti la nostra missione condivisa di trasformare le transazioni transfrontaliere in modo che siano più veloci, più economiche e più sicure con la tecnologia blockchain e le risorse digitali “. – ha commentato il Direttore Generale di RippleNet – Asheesh Birla.

OFFERTA SPECIALE (sponsorizzata)
Binance Futures 50 USDT FREE Voucher: Usa questo link per registrarti e ottenere il 10% di sconto sulle commissioni e 50 USDT quando fai trading con 500 USDT (offerta limitata).

Offerta speciale PrimeXBT: usa questo link per registrarti e inserire il codice POTATO50 per ottenere il 50% di bonus gratuito su qualsiasi deposito fino a 1 BTC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *