in

Supply crunch in arrivo? I minatori di Bitcoin smettono di vendere

Bitcoin continua a consolidarsi nell’area alta $ 50.000, nel frattempo, i suoi fondamentali si stanno rafforzando e sembrano indicare un breakout dei prezzi.

L’analista Ali Martinez ha condiviso i dati di Glassnode per prevedere i tempi per un nuovo rialzo dei prezzi di BTC. Secondo l’analista, quando la criptovaluta supera la soglia di 1 milione nella metrica Entity-Adjusted Dormancy Flow, storicamente BTC “diventa parabolico”.

Nonostante l’aumento di quasi il 1.500% di Bitcoin in un anno, è ancora al di sotto di questa soglia. L’analista dichiarato:

Nonostante l’aumento del 1,465% che $ BTC ha subito dal crollo del marzo 2020, il flusso di dormienza aggiustato per entità Bitcoin deve ancora superare la soglia di 1 milione. Quando e se lo farà, #BTC potrebbe entrare in una nuova fase parabolica registrando più guadagni di quanto abbiamo già visto.

Al contrario, Martinez ha affermato che quando la dormienza rettificata per entità viene rifiutata prima di superare la soglia di un milione, il prezzo di Bitcoin subisce un pullback. Nel 2021, questo è successo almeno due volte a gennaio e alla fine di febbraio. Come visto di seguito, la criptovaluta è vicina a questa zona.

Fonte: Glassnode

Bitcoin in fase di accumulo

Forse uno dei fondamentali più rialzisti è il comportamento dei minatori di Bitcoin. Negli ultimi mesi, questo settore ha venduto gran parte della sua offerta in BTC, aumentando la pressione di vendita sul mercato.

Tuttavia, l’analista Lex Moskovski ha dimostrato che i minatori hanno cambiato la loro posizione e hanno iniziato ad acquistare BTC per aumentare le loro riserve. Dalla fine di marzo e dall’inizio di aprile, i minatori hanno acquistato circa 10.000 BTC. Moskovski dichiarato:

L’ottimismo del minatore non prevede necessariamente il prezzo, ma elimina sicuramente dall’equazione un importante fattore di vendita.

Bitcoin BTC
Fonte: Glassnode

Quanto sopra è in tandem con una riduzione dell’offerta di Bitcoin detenuta negli scambi. La società di ricerca Glassnode registra un minimo di due anni nella fornitura di criptovaluta trovata negli scambi fino a 2.399.090 BTC.

L’analista William Clemente ha utilizzato questi dati per prevedere una crisi dell’offerta di BTC che contribuirà all’apprezzamento del prezzo della criptovaluta nel terzo e quarto trimestre dell’anno in corso. A breve termine, l’aumento del tasso di finanziamento potrebbe dare a BTC la spinta di cui ha bisogno per raggiungere un nuovo ATH, secondo al partner di Jarvis Labs Ben Lilly:

Carburante per aviogetti al rialzo. Tassi di finanziamento azzerati dal calo. Ora la liquidità è più alta, è ora di prenderla a pugni.

BTC viene scambiato a $ 58,150 con un movimento laterale (-0,9%) durante l’ultimo giorno. Sul grafico settimanale, BTC ha guadagni del 4,2% e del 19,3% nel grafico mensile.

Bitcoin BTC BTCUSD
BTC che mostra il movimento laterale durante l’ultimo giorno. Fonte; BTCUSD Tradingview

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *