in

Stai sbagliando se accumuli dollari su Bitcoin

In una campana a morto per il dollaro, Peter Brandt dice che l’obiettivo dovrebbe essere quello di accumulare Bitcoin. Il rinomato trader ha ammesso che il suo precedente obiettivo di trading, accumulare dollari, era la strategia sbagliata da avere. Ma nell’ultimo anno, Brandt ha affermato che la sua mentalità si è spostata per favorire la principale criptovaluta.

Impilare Bitcoin è la strada da percorrere

Parlando con Laura Shin, Brandt ha detto di aver precedentemente misurato la sua ricchezza in dollari USA. Il suo atteggiamento era quello di accumulare dollari escludendo tutto il resto. Tuttavia, nell’ultimo anno, la sua mentalità è cambiata. Ora vede Bitcoin come la risorsa da impilare su tutto il resto.

“E così, Bitcoin era solo un commercio, ma penso che davvero nell’ultimo anno, la mia mentalità sia davvero cambiata … Bitcoin è dove avrei voluto tutta la mia ricchezza ad un certo punto nel tempo.”

Le sue ragioni per il capovolgimento? Come molti prima di lui hanno fatto notare, Brandt ha detto di essere consapevole dell’errore di misurare la ricchezza in un asset in svalutazione. Anche definendo il dollaro “l’asset più deprezzante al mondo”.

Con la sua nuova prospettiva, invece di scambiare Bitcoin con dollari, Brandt ora vede Bitcoin come misura della ricchezza, non dollari.

“Quello che ora mi dice è che avevo un obiettivo sbagliato perché il mio obiettivo era quello di accumulare l’asset più debole del mondo. L’asset più svalutato al mondo, e questo è il dollaro USA. E così, la mia mentalità è davvero cambiata nell’ultimo anno in termini di passaggio da Bitcoin come scambio a Bitcoin come misura della ricchezza “.

Il dollaro è crollato del -844% contro BTC in un anno

Un anno fa questa settimana, la prima ondata di controllo dello stimolo è stato depositato nei conti bancari degli americani idonei: il pacchetto di stimoli da 2,2 trilioni di dollari aveva lo scopo di aiutare coloro che lottano contro gli effetti della situazione di panico. Le persone qualificate hanno ricevuto $ 1.200, con le coppie $ 2.400.

L’analisi della variazione del valore in dollari USA del Bitcoin acquistato all’epoca illustra il punto di vista di Brandt su un tee.

Quel giorno, il prezzo di Bitcoin era di $ 6,8k. $ 1.200 avrebbero acquistato 0,17549 BTC al momento.

Al prezzo di oggi BTC, quei $ 1.200 sono cresciuti fino a $ 11.332, un enorme aumento dell’844% in un anno.

Ieri BTC ha registrato un altro nuovo massimo storico, superando i $ 62k. Oggi vede una continuazione dello slancio, guadagnando un ulteriore 6% nelle ultime 24 ore a $ 64,6k al momento della scrittura.

La grande novità di oggi è il debutto al Nasdaq di Coinbase. Essendo il più grande scambio di criptovalute degli Stati Uniti, si spera che questo evento inneschi ciò che molti sostenitori della crittografia vogliono: diventare finalmente mainstream.

Con una capitalizzazione di mercato di $ 1,2 trilioni, l’ascesa apparentemente inarrestabile di Bitcoin costringerà senza dubbio gli altri a rivalutare la loro mentalità sui dollari rispetto a BTC.

Source: BTCUSD on TradingView.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *