in

Runtime Broker Utilizzo elevato della CPU (FISSO): che cos’è Runtime Broker?

Runtime Broker è un servizio Windows che viene eseguito in background. Questo è un servizio essenziale che tiene d’occhio gli accessi alle app UWP sul tuo sistema. In particolare, tutte le app UWP dovrebbero dichiarare a quali dispositivi / informazioni su un sistema accederanno e il servizio Runtime Broker si assicura che non esca dalla linea.

Cos’è Runtime Broker?

Il servizio è leggero e non lo noterai a meno che non controlli in Task Manager. È anche un’app essenziale, quindi deve essere eseguita qualunque cosa accada. Se non è in esecuzione sul tuo sistema Windows 10, dovresti essere preoccupato.

Runtime Broker utilizzerà occasionalmente una quantità significativa di potenza di elaborazione e vedrai un picco nella colonna CPU in Task Manager, tuttavia, ritorna allo 0% in pochi secondi. Il picco nell’utilizzo della CPU può essere rilevato se apri un’app UWP e sei abbastanza veloce da trovare Runtime Broker nell’elenco dei processi di Task Manager.

Correzione dell’utilizzo elevato della CPU di Runtime Broker

Se Runtime Broker utilizza costantemente una quantità significativa di potenza di elaborazione, non è normale e indica un problema con i file del sistema. Prova a riavviare il sistema e controlla se l’utilizzo del servizio torna alla normalità. In caso contrario, prova le soluzioni di seguito.

1. Modificare le impostazioni del desktop di Windows 10

Il costante utilizzo elevato della CPU da parte di Runtime Broker può essere causato dalle impostazioni del desktop. Questi includono, ma non sono limitati alle impostazioni della schermata di blocco e ai riquadri live. Disabilita quanto segue sul tuo sistema e controlla se l’utilizzo del broker runtime torna alla normalità.

  1. Apri il App Impostazioni (Scorciatoia da tastiera Win + I).
  2. Vai a Personalizzazione> Blocca schermo.
  3. Apri il Menu a discesa dello sfondo e seleziona Immagine.
  4. Seleziona un immagine statica.
  5. Nel App Impostazioni, vai a Sistema> Notifiche e azioni.
  6. Deseleziona Ottieni suggerimenti, trucchi e suggerimenti durante l’utilizzo di Windows.
  7. Apri il Menu iniziale.
  8. Fai clic con il pulsante destro del mouse sull’app Foto.
  9. Vai a Altro e seleziona Disattiva riquadro live.

Nota: potrebbe essere utile disattivare tutti i riquadri live per tutte le app.

2. Modificare le impostazioni del registro

Se la modifica delle impostazioni del desktop non risolve l’utilizzo elevato della CPU da parte di Runtime broker, puoi provare a modificare il registro di Windows per risolvere il problema. Attenzione però, questa soluzione causerà problemi con Promemoria di Cortana. Se non usi la funzione, non hai molto di cui preoccuparti.

  1. Clicca il Scorciatoia da tastiera Win + R. per aprire la casella Esegui.
  2. Nella casella Esegui, accedere regedit e tocca il file Tasto Invio.
  3. Vai a questa chiave: HKEY_LOCAL_MACHINESYSTEMCurrentControlSetServicesTimeBroker.
  4. Fare doppio clic sul valore iniziale e cambia il suo valore in 00000004.

3. Chiudere OneDrive

OneDrive potrebbe causare il picco nell’utilizzo di Runtime Broker. Se non usi l’app, puoi disinstallarla, ma per vedere se sta effettivamente causando problemi, chiudi l’app.

  1. Aperto Prompt dei comandi con diritti di amministratore.
  2. Esegui questo comando per esci da OneDrive: taskkill /f /im OneDrive.exe.
  3. Controlla l’utilizzo della CPU dal broker di runtime.
  4. Se OneDrive stava causando il problema, puoi farlo disinstallalo con questo comando (per Windows a 32 bit): %SystemRoot%System32OneDriveSetup.exe /uninstall o questo comando (per Windows a 64 bit):%SystemRoot%SysWOW64OneDriveSetup.exe /uninstall.
  5. Riavvia il sistema e installa nuovamente OneDrive.
  6. L’utilizzo della CPU di Runtime Broker dovrebbe rimanere normale.

4. Disinstallare la musica di Groove

Groove Music è il lettore audio di serie su Windows 10 e, come OneDrive, potrebbe essere la ragione per cui Runtime Broker utilizza così tanta potenza della CPU. Dovrai disinstallare l’app per risolvere i problemi con essa.

  1. Aperto PowerShell con diritti di amministratore.
  2. Esegui questo comando per disinstallare Groove Music: Get-AppxPackage -name Microsoft.ZuneMusic | Remove-AppxPackage Get-AppxPackage -name Microsoft.Music.Preview | Remove-AppxPackage.

Puoi reinstallare Groove Music da Microsoft Store.

5. Disattiva le app in background

Questa soluzione avrà un impatto significativo sulle app che utilizzi e su come funzionano.

  1. Apri il App Impostazioni (Scorciatoie da tastiera Win + I).
  2. Vai a Privacy> App Bacground.
  3. Gira il Disattiva “Consenti alle app di funzionare in background”.

Conclusione

Queste correzioni possono aiutare a risolvere un utilizzo elevato della CPU da parte del broker Runtime, ma ci saranno delle eccezioni. Se non riesci a risolvere il problema, dovrai installare Windows 10 da zero o ripristinarlo. Non è la soluzione più semplice ma funzionerà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *