in

Revolut Bank annuncia il supporto per 11 nuove criptovalute

La banca sfidante con sede a Londra Revolut ha annunciato che amplierà il supporto per più criptovalute.

In un PR ufficiale, l’azienda annunciato che 11 nuovi token sarebbero stati aggiunti alla sua piattaforma di scambio in un altro tentativo di soddisfare l’appetito dei suoi clienti per le criptovalute.

Hai chiesto nuovi token, li abbiamo consegnati. Abbiamo tracciato token caldi e top mover per portare ai nostri clienti del Regno Unito e dell’UE 11 nuove criptovalute.

Questi nuovi token abbracciati da Revolut sono molto focalizzati sul mondo della finanza decentralizzata. L’azienda ha aggiunto il supporto per Cardano, Uniswap, Synthetix, Yearn Finance, Uma, Bancor, Filecoin, Numeraire, Loopring, Orchid e The Graph.

Revolut ama solo le criptovalute

La storia di Revolut è ben nota nello spazio delle criptovalute. È iniziato a luglio 2017, aggiungendo il supporto per il trading di Bitcoin. Poco dopo, ha ampliato la sua offerta a Ethereum e Litecoin.

Più tardi nel 2018, ha annunciato il supporto per Bitcoin Cash e XRP, coprendo così le criptovalute con il volume di scambi più elevato.

Poi, alla fine del 2020, esso supporto aggiunto per EOS, Tezos (XTZ), OMG e la piattaforma decentralizzata 0X.

La decisione di questa settimana è la mossa più ambiziosa dell’azienda. Sarebbe il numero più significativo di token supportati in un singolo batch.

Un’altra cosa da considerare è che, a differenza dei token elencati in precedenza, molte di queste criptovalute hanno una capitalizzazione di mercato relativamente bassa rispetto al resto delle criptovalute nell’elenco dei token con il volume di scambi più elevato.

I mercati stanno reagendo lentamente

I mercati hanno avuto una reazione lenta ma ottimistica dopo gli annunci di Revolut. Tuttavia, anche lo slancio rialzista di Bitcoin ed Ethereum gioca a loro favore, forse anche più di Revolut.

Cardano è cresciuto di quasi l’8% durante la settimana, attestandosi a un massimo di $ 1,29 prima di correggersi ai suoi attuali $ 1,27.

Evoluzione di Cardano dal 5 aprile all’11 aprile. Immagine: TradingviewFilecoin, invece, è in fiamme con una fortissima tendenza rialzista iniziata all’inizio dell’anno. Solo per contesto, il 1 ° gennaio 2021 ogni FIL era poco più di $ 22 e oggi ogni token viene scambiato sopra $ 177.

L’influenza di Revolut sembra un po ‘più chiara qui. Filecoin stava correggendo al ribasso, raggiungendo minimi di $ 139. Ma proprio l’8 aprile ha ripreso un rally che lo ha portato ai suoi attuali $ 179, sebbene abbia raggiunto il picco di $ 187 al giorno dopo gli annunci.

FIlecoin è aumentato dopo gli annunci condivisi da revolut
Prezzo di Filecoin. Immagine: Tradingview

Il resto dei gettoni ha avuto reazioni contrastanti questa settimana. Ad esempio, Uniswap ha perso il 3,15% ed è attualmente scambiato al di sotto di $ 30, ma The Graph è salito del 5,85% a $ 1,93. Nello stesso ordine di idee, Synthetix è crollato del 7,31% ma Yearn Finance ha registrato un brutale aumento di quasi il 20% nello stesso tempo.

Quindi non potrebbe essere esatto dire che Revolut ha avuto un’influenza diretta su questi token nel loro insieme, ma da una prospettiva fondamentale, questo potrebbe essere considerato positivo per quei token in quanto darebbe spazio a più liquidità, più trader e più persone che entrano nel spazio.

OFFERTA SPECIALE (sponsorizzata)

Binance Futures 50 USDT FREE Voucher: Usa questo link per registrarti e ottenere il 10% di sconto sulle commissioni e 50 USDT quando fai trading con 500 USDT (offerta limitata).

Offerta speciale PrimeXBT: usa questo link per registrarti e inserire il codice POTATO50 per ottenere il 50% di bonus gratuito su qualsiasi deposito fino a 1 BTC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *