in

Questo fattore di mercato sta andando nella direzione giusta ed è “molto positivo” per il prezzo di Bitcoin

Le stablecoin, nella loro stessa essenza, dovrebbero aggrapparsi alla loro stabilità dei prezzi e questo aspetto delle stablecoin le differenzia dalle altre criptovalute presenti sul mercato. Come suggerisce l’evidente tendenza, dopo l’incasso, i trader ora preferiscono detenere i propri asset nella versione digitale, a maggior ragione sotto forma di stablecoin.

Apparentemente, l’offerta di queste monete ha oscillato ultimamente e nelle ultime settimane titoli come USDT e UDC sono stati scambiati leggermente al di sopra del loro peg. Commentando linee simili in un recente podcast, ha affermato l’analista on-chain Willy Woo,

“Quello che abbiamo visto è che molto valore va alle monete stabili. Sono seduti lì in disparte solo per tornare indietro una volta che l’immagine dell’azione dei prezzi inizia a muoversi rialzista. È una buona immagine”.

Come indicato nel grafico sopra, l’USDT ha raggiunto il suo recente picco il 10 maggio ed è stato scambiato a 1,02 dollari, ben al di sopra del limite di 1 dollaro. Woo ha inoltre affermato:

“Siamo in questo tipo storico di ATH di stable coin e questo è molto positivo per il prezzo a lungo termine. Abbiamo un sacco di vantaggi e il lato negativo è piuttosto limitato in questa fase”.

Crossover Stablecoin-Bitcoin:

Bitcoin è evidentemente sottovalutato e, come sottolineato, molto capitale giace inattivo nelle stablecoin. Tuttavia, non ci sono segnali concreti di un mercato rialzista. Elaborando la fase in corso, Woo ha detto,

“Siamo in un riaccumulo di monete post capitolazione. Così tante balene sono state scaricate e ci vorrà un po’ di tempo prima che quelle monete vengano riaccumulate. Una volta che l’azione dei prezzi inizia a sembrare buona, torneranno in gioco molte monete stabili”.

Considerando lo stesso, Rafael Schultze-Kraft, co-fondatore e CTO di Glassnode ha dichiarato,

“Credo che ci sia un sacco di polvere da sparo là fuori che può essere essenzialmente utilizzata da questi mercati per acquistare BTC e sostanzialmente aumentare il prezzo”.

Lo stratega degli investimenti Lyn Alden ha inoltre delineato un’altra tendenza alla migrazione degna di nota per quanto riguarda le monete stabili. Ha twittato:

Il modo “giusto” per valutare BTC, in mezzo alla sua sottovalutazione:

Dichiarando esplicitamente il “modo giusto” per valutare Bitcoin, Woo ha sostenuto il rapporto NVT, che considera essenzialmente fattori come il valore della rete e la capitalizzazione di mercato.

Come indicato nel grafico sopra, il rapporto NVT non ha visto fluttuazioni molto drastiche. Di solito, quando aumenta, implica che la valutazione della rete Bitcoin sta superando il valore trasmesso sulla sua rete di pagamento e ciò di solito accade quando il prezzo è in una bolla insostenibile. Commentando lo stesso, Woo esclamò,

“È in una fascia storica di sottovalutazione”.

Tesori aziendali in soccorso?

Bitcoin è riuscito a ritagliarsi una nicchia anche nello spazio aziendale. La tendenza emergente dei titoli del tesoro aziendali che investono in Bitcoin stava avanzando a un ritmo rapido. Evidenziando lo stesso, il dirigente di Glassnode ha detto,

“Dal mio punto di vista, è qualcosa che continuerà. Ne sentiremo parlare molto di più nei prossimi mesi. Un sacco di grandi privati ​​stanno esaminando questo problema”.

Ha inoltre aggiunto,

“Ci sono un sacco di cose che accadono a porte chiuse ed è solo questione di tempo prima che queste inizino a spuntare sempre di più”.

Woo ha affermato che più aziende finirebbero per aggiungere la criptovaluta di punta nelle loro borse, probabilmente entro il quarto trimestre di quest’anno. Ha affermato,

“Se quei ragazzi entrano, come i cicli passati, potremmo raggiungere il massimo vicino al quarto trimestre. Sarà un trimestre molto interessante”.

Dopo un calo del 5,82% nell’ultima settimana, Bitcoin è stato scambiato ben al di sopra della fascia di $ 35.000 al momento della stampa.


Iscriviti al nostro Newsletter


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *