in

Primo scambio di grotte nel movimento #RelistXRP

Alex Dovbnya

Uno scambio di criptovaluta svizzero ha deciso di riprendere il trading XRP dopo averlo interrotto a gennaio

L’exchange con sede in Svizzera Lykke ha deciso di rimettere in vendita XRP, una controversa criptovaluta affiliata alla blockchain di Ripple.

Nel suo Dichiarazione di Twitter, Il CEO Richard Olsen afferma che il token è in grado di colmare il divario tra blockchain e finanza tradizionale:

Siamo entusiasti di #RelistXRP: colmare il divario della finanza tradizionale con il nuovo mondo della blockchain è il nostro mantra e #XRP è fondamentale per raggiungere questo obiettivo; è una pietra miliare che il regolamento ci consente di rimettere in vendita, un grande passo avanti.

Lykke ha sospeso il trading XRP e i depositi dei token il 18 gennaio a causa della causa della Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti contro Ripple, in seguito alla causa di altre importanti piattaforme di trading come Coinbase e Binance US Il token era originariamente quotato in borsa nell’ottobre 2018 .

Come riportato da U.Today, il CEO di Kraken Jesse Powell ha affermato che XRP rappresenta un rischio “enorme” per gli scambi di criptovaluta.

I possessori di XRP vogliono che seguano più scambi

La scorsa settimana, i membri bellicosi della comunità XRP hanno iniziato la campagna #RelistXRP che è arrivata alle tendenze principali in diverse contee.

Secondo i dati forniti da CoinMarketCap, il volume di 24 ore della coppia XRP / EUR su Lykke è di soli $ 3 945.

La comunità spera che la borsa svizzera crei il precedente per altri scambi.

La cattiva notizia è che Lykke in realtà non opera negli Stati Uniti, il che rende poco chiaro il motivo per cui hanno scelto di abbandonare XRP in primo luogo.

È altamente improbabile che Coinbase e altri top player riprendano il trading XRP fino a quando non ci sarà chiarezza sullo stato di sicurezza di XRP, un problema che è al centro del reclamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *