in

Primo progetto di beneficenza che utilizza NFT: tutti i profitti delle vendite da donare

Gracone Inc., il cui direttore rappresentativo è Mai Fujimoto e che opera KIZUNA HUB, una piattaforma che collega idee che cambiano la società attraverso SDGs x Blockchain, donerà circa $ 12.000 (JPY 1,3 milioni) di vendite raccolte a partire da marzo 2021.

La donazione è stata acquisita dalla vendita di “Esplora la storia di Bitcoin con Satoshi. ” Il primo prodotto creato da ATH Sisters, un duo che include il direttore rappresentativo Mai Fujimoto e Ven, un artista voxel che guida un team giapponese nel gioco blockchain “La sandbox. ” Il gioco è un’opera visiva che descrive un futuro in cui la blockchain è diffusa. Creato dal regista VJyou (Yu Ayato), il gioco blockchain venduto sulla piattaforma NFT (token non fungibile) Rarible.

Il ricavato sarà devoluto a certificata NPO DxP, con sede a Osaka City, Osaka. Il direttore generale Noriaki Imai utilizzerà i fondi per fornire cibo e prodotti sanitari per sostenere i giovani bisognosi e sofferenti a causa del Covid-19.

Le speranze e gli obiettivi del progetto di beneficenza KIZUNA NFT

Il progetto di beneficenza KIZUNA NFT segue la frase e la filosofia in Giappone chiamate sanpo yoshi, significa “buono per tutte e tre le parti”: le tre parti sono il venditore, il cliente e la società. La frase rappresenta perfettamente il Progetto di beneficenza NFT. Quando i fan acquisteranno opere d’arte NFT, non solo saranno felici di ricevere il lavoro, ma saranno anche in grado di supportare chi ne ha bisogno.

La semplice promozione di tariffe basse e trasparenza non è stata sufficiente per aumentare l’importo previsto delle donazioni. Pertanto è stato considerato un meccanismo per attirare più donazioni.

Oltre agli elementi di sanpo yoshi, l’organizzazione benefica NFT sta cercando di rendere la donazione più divertente aggiungendo funzioni di intrattenimento. Questo è il nostro primo progetto, ma stiamo progettando di impegnarci in una collaborazione continua con meravigliosi artisti che supportano il nostro movimento.

Noriaki Imai, direttore generale della NPO certificata D × P, ha dichiarato:

“Sin dallo scoppio del Covid-19, i giovani adolescenti che non possono dipendere dai loro genitori e vivono da soli ci hanno consultato dicendo che hanno a malapena i soldi rimasti. Abbiamo fornito oltre 4.000 pasti e abbiamo distribuito oltre $ 27.500 (JPY 3 milioni) in contanti.

Abbiamo anche iniziato a sostenere coloro che ci hanno detto di non avere abbastanza soldi per acquistare prodotti essenziali e sanitari e di non poter andare al lavoro oa scuola. Il numero di richieste che riceviamo non mostra segni di rallentamento. In effetti, il numero di persone che cercano il nostro aiuto ha superato il numero rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Ricevere donazioni in tali circostanze significa che abbiamo più sostenitori che ci aiuteranno e questo è incoraggiante “.

Mai Fujimoto, direttore rappresentativo di Gracone, ha dichiarato:

“In superficie, sembra che la diffusione del Covid-19 in Giappone si sia stabilizzata, ma come ha menzionato il direttore generale Noriaki Imai della NPO certificata D × P, il numero di richieste da parte dei giovani in Giappone che soffrono degli effetti del Covid -19 è aumentato rispetto all’anno precedente.

Comprendere la situazione e continuare a tendere una mano è fondamentale. Gracone continuerà a impegnarsi in modo flessibile in progetti di beneficenza utilizzando NFT per soddisfare le esigenze della società, comprese le attività relative a obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG) come il soccorso Covid-19, la povertà e la conservazione dell’ambiente.

Promuoveremo l’utilità delle NFT nelle attività economiche e lo scopo delle piattaforme blockchain, ampliando al contempo la consapevolezza delle NFT come schema che accetta processi elettronici efficienti per esprimere l’intenzione ed effettuare pagamenti “.

A proposito del direttore rappresentativo di Gracone Mai Fujimoto

Mai Fujimoto è conosciuta a livello nazionale e internazionale come Miss Bitcoin. Promuove la diffusione di Bitcoin in tutto il mondo dal 2011. L’azienda aumenta la consapevolezza dei casi d’uso di criptovalute e blockchain per il bene sociale.

Ha iniziato a gestire la piattaforma di donazione di criptovaluta KIZUNA nel 2017 e ha iniziato a utilizzare i beni sociali che integrano la blockchain come infrastruttura nel 2020. Durante la pandemia Covid-19, la società ha collaborato con il Binance Charity Foundation raccogliere circa $ 78.500 (JPY 8,55 milioni) in criptovalute e donare maschere e camici medici a strutture mediche e assistenziali.

Nel gennaio 2021, si è mobilitata per una partnership con Motore per enti di beneficenza NFT, attualmente in fase di sviluppo.

A proposito di ATH Sisters

ATH Sisters include il direttore rappresentativo Mai Fujimoto di Gracone, noto come Miss Bitcoin, e l’artista voxel Ven, che guida un team giapponese nel gioco blockchain, “The Sandbox”. “Esplora la storia di Bitcoin con Satoshi” è il primo lavoro creato da Sorelle ATH. È stato deciso che tutti i profitti delle vendite fino a marzo 2021 sarebbero stati donati. Continueranno le donazioni costituite dal 20% delle entrate e dal 50% delle royalties. Le donazioni saranno fatte a una ONP a sostegno di coloro che, nella loro adolescenza, hanno problemi ad arrivare a fine mese a causa della diffusione del Covid-19.

ATH Sisters esporrà anche nello spazio espositivo virtuale Crypto Art Fes 2021 (10 aprile 2021, 16:00 JST – 18 aprile 2021, 22:00 JST) Lei ha provato. Oltre 90 artisti da tutto il mondo parteciperanno a questa mostra. È uno dei più grandi festival di criptovaluta al mondo, con circa 300 opere tra cui arte (illustrazioni), musica, arte VR e avatar in mostra.

A proposito del Ven

Amico è un artista voxel che guida una squadra giapponese nel gioco blockchain, “The Sandbox”. Ven trasmette il divertente mondo dell’arte voxel usando visioni del mondo uniche che hanno storie. Le opere rappresentative includono “Miss Bitcoin”, “Satoshi” e “SebSamurai”.

A proposito di VJyou

VJyou è specializzato nella produzione di immagini interattive e organiche che combinano live-action e programmazione. VJyou ha presentato lavori all’UNESCO Dance Congress e al 75th Agency for Cultural Affairs National Arts Festival, recentemente è diventato attivo come crypto artist usando la realtà virtuale e presenta opere con un focus sulla fondazione.

Disclaimer

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo di informazione generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore sulle informazioni trovate sul nostro sito Web è rigorosamente a proprio rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *