in

Prezzo di Bitcoin innescato per un vantaggio in quanto domanda e dati on-chain favorevoli, analisi

Sebbene il prezzo del bitcoin continui a lottare a $ 60.000, i dati sulla catena indicano diversi sviluppi rialzisti per la criptovaluta primaria. Gli investitori istituzionali hanno solo intensificato i loro acquisti, HODLer e miner di lunga data si rifiutano di vendere e il BTC immagazzinato negli scambi continua a diminuire.

I dati sulle catene suggeriscono una domanda di BTC alle stelle

Come CryptoPotato riportato in precedenza, il numero di bitcoin detenuti negli scambi di criptovaluta è in calo da un po ‘. Più specificamente, il saldo BTC immagazzinato nelle sedi di negoziazione ha raggiunto un massimo a metà marzo 2020, quando il prezzo dell’asset è crollato del 50% in un giorno e da allora è precipitato a nuovi minimi annuali.

I dati di CryptoQuant hanno confermato di recente questa statistica, indicando che gli investitori in bitcoin non hanno fretta di depositare le loro partecipazioni. Al contrario, ci sono circa 2,2 milioni di monete detenute negli scambi, che è meno del 12% di tutti i bitcoin circolanti.

BTC memorizzato negli scambi. Fonte: CryptoQuant

Separatamente, ulteriormente dati ha informato che anche i detentori a lungo termine e i minatori si sono sequestrati vendendo i loro beni. I minatori a volte hanno un impatto diretto sul prezzo di BTC poiché quando vendono all’ingrosso, l’asset scende pesantemente.

Questo è stato il caso all’inizio di marzo, quando il bitcoin è crollato di oltre $ 5.000 in un giorno in cui hanno venduto enormi quantità. Tuttavia, questo non sembra essere il caso ora poiché i minatori si sono invece rivolti a HODLing.

Comportamento dei minatori di Bitcoin.  Fonte: CryptoQuant
Comportamento dei minatori di Bitcoin. Fonte: CryptoQuant

L’appetito delle istituzioni si intensifica

Allo stesso tempo, la domanda degli investitori istituzionali per la criptovaluta primaria continua a migliorare. I dati di Glassnode hanno mostrato che lo erano 12.638 bitcoin ritirato dal più grande scambio di risorse digitali con sede negli Stati Uniti Coinbase in dieci minuti.

Questo importo equivale a $ 760 milioni, con il prezzo di BTC che si aggira attualmente di poco superiore a $ 60.000. Esempi precedenti hanno indicato che l’attività tende ad apprezzarsi di valore a seguito di prelievi sostanziali simili da Coinbase.

Prelievi di Bitcoin da Coinbase.  Fonte: Glassnode
Prelievi di Bitcoin da Coinbase. Fonte: Glassnode

Ultimo ma non meno importante, arriva Mike McGlone, uno stratega senior delle materie prime a Bloomberg. Mentre affermando che il bitcoin è ancora in modalità di rilevamento dei prezzi e l’attuale “plateau sembra distante”, McGlone ha anche delineato l’offerta in calo della criptovaluta e ha evidenziato la domanda in aumento.

Questi sviluppi “ci stanno portando ad aspettarci un continuo apprezzamento dei prezzi e l’istituzione di un plateau più alto con la maturazione della criptovaluta”.

Vale la pena notare che McGlone e molti altri ricercatori di Bloomberg hanno previsto un aumento considerevole di 8 volte dall’attuale livello di prezzo di BTC a $ 400.000 come riportato durante il fine settimana.

OFFERTA SPECIALE (sponsorizzata)

Binance Futures 50 USDT FREE Voucher: Usa questo link per registrarti e ottenere il 10% di sconto sulle commissioni e 50 USDT quando fai trading con 500 USDT (offerta limitata).

Offerta speciale PrimeXBT: usa questo link per registrarti e inserire il codice POTATO50 per ottenere il 50% di bonus gratuito su qualsiasi deposito fino a 1 BTC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *