in

Perché altcoin come YFI, ADA, DOT, EOS sono nella zona di acquisto?

Come stanno rispondendo le altcoin agli short in aumento di BTC

Il prezzo di YFI è sceso di oltre il 9% nelle ultime 24 ore, tuttavia, il volume degli scambi è aumentato del 23,4%. Anche se potrebbe significare che YFI sta cambiando le mani sugli scambi con questa ritrovata liquidità, è più probabile che l’asset abbia ceduto alla pressione di vendita e sia ora nella zona di acquisto.

Sulla base delle metriche, potrebbe essere il momento ideale per accumulare YFI. Altre metriche che segnalano un cambiamento nell’andamento dei prezzi di YFI sono il numero di trasferimenti (media mobile 7d). Il numero di trasferimenti ha raggiunto un ATL di 55.161. Il precedente ATL è stato osservato ieri.

Numero di trasferimenti YFI || Fonte: Glassnode

I commercianti al dettaglio e le balene potrebbero aver prenotato i loro profitti non realizzati prima che il prezzo subisse un crollo poiché anche il numero di indirizzi di invio ha raggiunto un ATL, sulla base dei dati di Glassnode. La narrativa di YFI è diversa dalla top altcoin Ethereum. L’offerta attiva di Ethereum ha raggiunto il massimo di un mese.

Perché altcoin come YFI, ADA, DOT, EOS sono nella zona di acquisto

Numero YFI di indirizzi riceventi || Fonte: Glassnode

Altcoin come ADA, DOT, EOS e BCH stanno seguendo una narrativa simile a YFI e il volume degli scambi è aumentato nelle ultime 24 ore per oltre 4 giorni consecutivi. Dopo i guadagni a due cifre della scorsa settimana, questi alt hanno cali a due cifre. Se i trader al dettaglio mantengono questi alt nel loro portafoglio, potrebbe essere meglio accumulare di più e abbassare la media prima che il rialzo dei prezzi ricominci.

I guadagni 100x o doppia cifra non sono sempre l’unica strategia; la media del costo del dollaro è reale, non solo per i Bitcoin ma anche per altri come questi nell’attuale fase del ciclo di mercato.

In questo mercato, anche il ciclo Bitcoin sta giocando un ruolo chiave ed è probabile che l’azione laterale dei prezzi di Bitcoin possa portare a un flusso di investimenti in token alt e DeFi, e ci sono prove che ciò sta accadendo in tempo reale; L’aumento del WBTC è un chiaro segnale che c’è più BTC che scorre nella DeFi.

Inoltre, ci sono più corti su Deribit e FTX nelle ultime ore rispetto agli ultimi 4 giorni, e questo potrebbe significare che l’asset potrebbe subire un calo prima che la tendenza si inverta per alts come YFI. Una volta che la liquidazione dei lunghi supera i corti, (come storicamente fa prima di una correzione del prezzo di Bitcoin) è probabile che la tendenza si inverta in alts come YFI, ADA, DOT, a breve termine, prima di un ulteriore calo dei prezzi.


Iscriviti al nostro Newsletter


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *