in

Otto entusiasmanti progetti crittografici per puntare e guadagnare reddito passivo

Se possiedi token o NFT, dozzine di persone nella comunità potrebbero averti parlato dello staking. Non hanno torto.

Secondo il State of Staking Q1 2021 rapporto di Staked, più di $ 20 miliardi sono stati pagati agli investitori nel 2020 in premi per lo staking. Lo stesso rapporto ha rilevato che la ricompensa media dello staking era dell’11,2% all’anno per gli investitori. È molto indietro rispetto ai rendimenti di Dogecoin, ma è una buona fonte di reddito passivo.

I token crittografici emergenti possono essere acquistati a buon mercato. Se acquisti in anticipo il token giusto, potresti beneficiare dell’enorme potenziale di rialzo. Ad esempio, un investimento di $ 1.000 in Ethereum l’11 agosto 2015 varrebbe una cifra sbalorditiva $ 4,1 milioni oggi. Ethereum valeva poco meno di $ 0,67 nell’agosto 2015.

Anche se il prezzo non aumenta in modo così spettacolare, potresti guadagnare fantastici premi lungo la strada puntando i tuoi gettoni.

Ricorda che non tutti i token andranno bene in termini di prezzo. Molti morderanno la polvere. Quindi, se hai intenzione di scommettere sui progetti emergenti, assicurati che abbiano il potenziale per costruire e nutrire una comunità intorno a loro. È la comunità che vorrebbe possedere queste monete, aumentare la loro utilità e aumentare i prezzi.

Meglio ancora, diversifica i tuoi investimenti tenendo un mix di token collaudati e nascenti per ridurre al minimo il rischio mentre raccogli i frutti.

Cos’è lo staking?

Lo staking è il processo in cui blocchi i tuoi token in un portafoglio per eseguire varie funzioni di rete come la convalida delle transazioni su una blockchain Proof of Stake (PoS). A volte lo staking implica la delega o l’aggiunta di token a un pool di staking.

Sulla rete PoS, chiunque abbia un saldo minimo richiesto di un token può convalidare le transazioni e guadagnare premi per lo staking. La posta in gioco incentiva anche il mantenimento della sicurezza della rete attraverso la proprietà.

Proprio come i minatori vengono premiati su una rete Proof of Work (PoW) per l’estrazione di nuovi blocchi, gli stakers vengono premiati su una blockchain Proof of Stake (PoS) con criptovaluta aggiuntiva per contribuire alla rete.

Le ricompense per lo staking possono variare dal 3% al 300% all’anno. Puoi diversificare il tuo flusso di entrate e monetizzare i token inattivi.

Alcuni scambi di criptovalute e portafogli riducono le commissioni di transazione in base al numero di monete che scommetti.

Ecco alcuni dei progetti di criptovaluta emergenti più promettenti per puntare e guadagnare ricompense:

1. Cardano (C’È)

Pioniere di un team di ingegneri e accademici, Cardano è più efficiente dal punto di vista energetico di Bitcoin. È un protocollo decentralizzato che mira a rendere i servizi finanziari più accessibili nei paesi in via di sviluppo. Cardano è spesso visto come una minaccia per Ethereum.

Cardano è una rete crittografica open source e senza scopo di lucro. La piattaforma è gestita da tre corpi separati. Si basa sulla tecnologia Outboros PoS per abilitare una rete blockchain più sicura. Consente agli sviluppatori di eseguire test end-to-end senza utilizzare il codice.

È la prima piattaforma blockchain PoS fondata sulla ricerca peer-reviewed.

Il token nativo di Cardano è ADA, che viene scambiato sulla maggior parte delle principali borse. I proprietari di ADA possono scommettere le loro monete per guadagnare premi annuali del 5% -7%. È diventata una delle monete più puntate del settore.

2. Zecca pubblica (MENTA)

La Zecca pubblica è un sistema di pagamento che sta colmando il divario tra finanza tradizionale e finanza decentralizzata. La valuta nativa della piattaforma è il dollaro USA (USD).

Public Mint ha una commissione di transazione bassa fissa di soli $ 0,05 per transazione.

Puoi caricare denaro nel portafoglio Public Mint utilizzando il tuo conto bancario, stablecoin, carte di credito e altro. E poi puoi pagare o inviare denaro a chiunque con la sicurezza della blockchain.

Il programma di premi “Guadagna” di Public Mint è impostato per entrare in vigore nel terzo trimestre del 2021. Ti consentirà di accedere agli alti tassi di guadagno disponibili sul mercato DeFi per i tuoi depositi in fiat o stablecoin. Sarai comunque in grado di trasferire fondi istantaneamente come un conto corrente.

Il programma Earn consente agli utenti regolari di puntare in USD e ricevere un saldo equivalente di stablecoin USD + che porta i guadagni. Gli utenti possono riscattare USD + per USD o USDC in qualsiasi momento.

L’USD + è un token che produce guadagni che produrrà guadagni giornalieri proporzionali all’attuale APY, purché il tuo USD sia bloccato nel sistema di liquidità.

MINT è il token di governance e utilità di Public Mint, che offre ai titolari premi aggiuntivi, inclusa una quota delle commissioni del programma. I titolari di MINT possono votare sull’allocazione del portafoglio e su altre questioni di governance.

Public Mint ha collaborato con KIRA Network per consentire ai suoi utenti di scommettere su stablecoin + USD e token MINT per godere delle opportunità di rendimento DeFi. Public Mint attualmente offre un file APY del 118%.

3. Uniswap (UNI)

Uniswap è un protocollo di scambio crittografico in rapida crescita che facilita le transazioni automatizzate tra i token sulla blockchain di Ethereum.

I trader pagano una commissione dello 0,3% sulle negoziazioni, che viene distribuita tra i fornitori di liquidità. È emerso come lo scambio di riferimento per il trading di token ERC-20.

Il token di governance di Uniswap è UNI, che puoi puntare per guadagnare premi. UNI ha una ricompensa per lo staking relativamente bassa del 3,31%. Ha una capitalizzazione di mercato di $ 20 miliardi e scambia a $ 38.

4. Scambio di tesori (HRD)

Il team di Hoard Exchange sta lavorando su un mercato NFT con funzionalità di prestito che utilizza NFT come garanzia. Fornisce un’infrastruttura per integrare gli elementi di gioco nella blockchain di Ethereum. La piattaforma colma il divario tra i giochi e gli NFT.

Gli sviluppatori possono utilizzare Hoard per coniare NFT da utilizzare nei loro giochi anche se non hanno alcuna conoscenza della codifica blockchain.

Facilita anche l’acquisto, la vendita e il prestito di risorse di gioco tra i giocatori. Le risorse potrebbero includere immobili virtuali, oggetti da collezione, arte digitale, ecc.

I giocatori con stablecoin possono emettere prestiti contro gli NFT garantiti per guadagnare qualche reddito extra.

Hoard supporta lo staking sulla sua moneta HRD, che è disponibile per lo staking su Uniswap. Il mercato stesso è un fornitore di liquidità su Uniswap.

L’aggiunta di HRD / ETH al pool di scambio ti farà guadagnare gettoni UNIV2. Puoi scambiare HRD con qualsiasi token disponibile su Uniswap.

Ecco la parte interessante: ottieni un doppio rendimento dagli stessi fondi. Staking UNIV2 genera ricompense su entrambe le piattaforme Uniswap e Hoard.

Gli investitori che puntano e effettuano transazioni sul mercato di Hoard Exchange possono ridurre la commissione della loro piattaforma perché una parte della commissione viene restituita agli investitori sotto forma di premi per lo staking.

I possessori di token HRD ottengono anche poteri di voto e hanno voce in capitolo nella governance della piattaforma poiché Hoard mira a diventare un DAO.

5. SuperFarm (SUPER)

SuperFarm è un altro marketplace NFT nella categoria dei giochi. Consente ai giocatori di coltivare token NFT. Il protocollo DeFi cross-chain consente il lancio di nuovi NFT senza necessità di programmazione.

Qualsiasi progetto può utilizzare SuperFarm per distribuire una fattoria NFT con regole e incentivi personalizzati. A differenza di Hoard Exchange che si basa sulla rete Ethereum, SuperFarm è costruito sulla piattaforma Polygon (ex Matic Network).

Una volta che la versione completa sarà disponibile nei prossimi mesi, offrirà integrazioni di videogiochi e votazioni, noleggi e prestiti basati su NFT. SuperFarm funge da collegamento tra l’industria dei giochi e l’ecosistema crittografico.

Gli utenti hanno accesso a oggetti in edizione limitata e esperienze di gioco uniche. Possono anche affittare, prestare o scambiare i loro beni.

Il token di utilità di SuperFarm è SUPER, che viene utilizzato per le commissioni, i drop NFT, la governance della piattaforma e, naturalmente, lo staking.

Puoi scommettere SUPER per guadagnare premi esclusivi nelle fattorie partner di SuperFarm. Gli stakeholder riceveranno premi con le commissioni della piattaforma.

6. Ethernity Catena (ERN)

Ethernity Chain è un nuovo mercato per NFT “autenticati”. Dal suo lancio all’inizio di quest’anno, ha completato con successo una vendita pubblica di token su Polkastarter. Ha anche annunciato partnership con Kenetic e Terra Virtua.

Il token nativo di Ethernity Chain è ERN. La piattaforma collabora con i creatori per coniare le loro opere d’arte uniche e autenticate come NFT.

Ethernity Chain ha anche lanciato un programma Liquidity Rewards di 30 giorni il 15 marzo per incentivare ERN / ETH Uniswap LP. Durante il programma, 50.000 token ERN sono stati distribuiti ai fornitori di liquidità ERN / ETH su Uniswap V2.

Sfortunatamente, i cittadini statunitensi non possono partecipare allo staking di Ethernity.

Ethernity Chain ha un piano di pagamento mensile per gli stakers di token ERN, ma l’APY continua a oscillare tra il 100% e il 300%.

7. A pois (PUNTO)

Polkadot è un protocollo PoS unico di Web3 Foundation. Fornisce un sistema in cui reti pubbliche e prive di autorizzazione, catene di consorzi e oracoli possono interagire senza problemi tra loro. Possono effettuare transazioni e scambiare informazioni in modo affidabile.

Polkadot sta rendendo incredibilmente facile per gli sviluppatori creare le proprie app, utilità e progetti decentralizzati; e connettersi gli uni con gli altri. Inoltre, Polkadot non soffre dei problemi di scalabilità che infestano Ethereum.

Il token nativo di Polkadot è DOT, che attualmente viene scambiato a $ 40. Ha una capitalizzazione di mercato di $ 40 miliardi. Le ricompense di staking per DOT variano tra il 13% e il 15%.

8. Poligono (MATIC)

Matic Network è supportato da Binance e Coinbase. Recentemente è stato rinominato Polygon, ma il ticker di trading è ancora MATIC.

Matic Network è una soluzione di ridimensionamento che utilizza una versione adattata del framework Plasma con catene laterali PoS. Consente transazioni estremamente veloci e a basso costo. Una singola catena laterale Matic può teoricamente raggiungere 216 transazioni per blocco.

Il token MATIC di Polygon funziona su Ethereum. Puoi usarlo per pagare i servizi sulla rete Matic. È anche la valuta di regolamento tra gli utenti all’interno dell’ecosistema Matic.

Su Matic Network, puoi puntare i tuoi token tramite la Dashboard di Staking. Devi delegare i tuoi gettoni a un validatore per iniziare a guadagnare un reddito passivo.

Il validatore prenderà una piccola percentuale dei tuoi premi di staking come commissione. Ma come delegante sarai in grado di tenere traccia delle statistiche, ritirare o reimpostare i tuoi premi. Matic attualmente offerte circa il 21% di premio APY.

Conclusione

Lo staking di token PoS è un modo intelligente per guadagnare entrate passive mantenendo i tuoi token e NFT. Il denaro scorre nel tuo account mentre tu non fai letteralmente nulla, tranne, ovviamente, contribuire a migliorare la sicurezza della rete.

Il rendimento percentuale annuo (APY) sui token crittografici è molto più redditizio dei tassi di interesse sulle obbligazioni. E poi c’è il potenziale per l’apprezzamento del prezzo se acquisti i gettoni giusti in anticipo, il che potrebbe aumentare notevolmente i tuoi rendimenti.

Image by Tumisu from Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *