in

Minatori americani di Bitcoin per formare una coalizione dopo aver incontrato Musk

Ancora una volta, Elon Musk ha twittato e ha spinto il prezzo di Bitcoin oltre un’importante area di resistenza, per ora. Al momento della scrittura, BTC viene scambiato a $ 39.022 con un profitto del 15,5% nel grafico giornaliero.

BTC con momentum rialzista nel grafico giornaliero. Fonte: BTCUSD Tradingview

La criptovaluta ha avuto un fine settimana sanguinoso e con essa ha abbattuto l’intero mercato. I progetti principali nella classifica per capitalizzazione di mercato hanno visto correzioni dal 40% al 60%. Ora, sembravano riprendersi con il prezzo di BTC.

La maggior parte degli esperti ha convenuto che il crollo era imminente, ma l’influenza del CEO di Tesla è stata senza dubbio un catalizzatore che ha mandato il mercato in una tendenza al ribasso. Musk ha rilasciato due dichiarazioni cruciali in un momento critico in cui il prezzo di BTC stava combattendo per mantenere il supporto a $ 47.000 e $ 43.000.

Per prima cosa ha detto che il mining di Bitcoin ha un impatto negativo sull’ambiente. Successivamente, ha minacciato di scaricare 1,5 miliardi di dollari di Tesla in BTC. La comunità crittografica è andata contro l’imprenditore. Ora, mentre il prezzo ha lottato, Musk rivelato il seguente:

Ho parlato con minatori Bitcoin nordamericani. Si sono impegnati a pubblicare l’utilizzo delle rinnovabili attuale e pianificato e a chiedere ai minatori WW di farlo. Potenzialmente promettente.

Michael Saylor, CEO della società di software MicroStrategy, ha affermato di essere il ponte tra il settore minerario di BTC e Musk. Secondo l’esecutivo, i minatori hanno deciso di formare il Bitcoin Mining Council, Saylor aggiunto:

Ieri ho avuto il piacere di ospitare un incontro tra Elon Musk e i principali minatori di Bitcoin del Nord America. I minatori hanno accettato di formare il Bitcoin Mining Council per promuovere la trasparenza dell’utilizzo dell’energia e accelerare le iniziative di sostenibilità in tutto il mondo.

L’organizzazione avrà il supporto dei pool minerari Argo, Blockcap, Hut8, Marathon Digital Holdings, Riot; Core Scientific, un’infrastruttura e una soluzione software basata sulla tecnologia blockchain; società di investimento Galaxy Digital e tecnologie HIVE Blockchain.

Il Bitcoin Mining Council: “standardizzerà i rapporti sull’energia, perseguirà gli obiettivi ESG del settore e istruirà + farà crescere il mercato”, secondo il CEO di MicroStrategy.

La comunità di Bitcoin si è divisa sull’iniziativa mineraria

La reazione della comunità crittografica è stata mista. Mentre alcuni hanno celebrato l’iniziativa, altri l’hanno completamente respinta e hanno affermato che gli incontri “privati” non sono nello spirito di Bitcoin. Marty Bent, l’ospite del podcast Tales From The Crypt, disse su iniziativa:

Non si preoccupano dell’energia pulita; si preoccupano del controllo. #Bitcoin ha uno dei, se non il più alto mix di utilizzo di energia rinnovabile in qualsiasi grande industria.

Prima dell’annuncio di Elon Musk, il sentimento del mercato era ancora prevalentemente ribassista. Successivamente, sono stati registrati oltre $ 8 milioni di liquidazioni di posizioni corte su tutte le piattaforme di scambio, come riportato dall’analista William Clemente.

Il mercato si è ora resettato e attende la conferma di un trend ribassista o rialzista più persistente. L’azione dei prezzi, almeno nei tempi più bassi, sembra essere più propensa a favorire gli ottimisti. Clemente ha detto: “Orsi increduli”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *