in

Microsoft è pronta a rivelare “la prossima generazione di Windows” il 24 giugno

Il gigante tecnologico multinazionale con sede in America ha inviato inviti per un evento di lancio il 24 giugno, alle 11:00 ET. Microsoft sta per svelare “Windows di nuova generazione“. Satya Nadella, Chief Executive Officer di Microsoft, e Panos Panay, Chief Product Officer, ospiteranno l’evento.

La scorsa settimana, Microsoft ha deriso la “prossima generazione di Windows” durante la conferenza degli sviluppatori Build 21.

Il CEO ha detto;

“Presto condivideremo uno degli aggiornamenti più significativi di Windows dell’ultimo decennio per sbloccare maggiori opportunità economiche per sviluppatori e creatori”.

Microsoft sembra apportare molti cambiamenti al suo tanto atteso sistema operativo. Ma nessuno può indovinare quali modifiche farà l’azienda nel nuovo sistema operativo. Il rinnovamento di un’interfaccia utente importante è all’orizzonte se Sun Valley apporta miglioramenti a questa versione. Include un nuovo menu Start per Windows 10 e layout della barra delle applicazioni, icone, suoni, design delle app e animazione fluida. È previsto anche un colossale rinnovamento del Microsoft Store.

Inoltre, il supporto per le app Win32 decompresse, la gestione più semplice delle app e la revisione grafica sarebbe apprezzato sia dagli sviluppatori che dagli utenti.

Il gigante della tecnologia intende implementare alcune delle sue funzionalità in Windows 10 insieme alla cancellazione di Windows 10X. Ma per questo, dobbiamo aspettare un po’. Tuttavia, puoi aggiornare il tuo sistema con Windows 10 May Update, che offre una serie di modifiche alla vita.

John Cable, il capo dell’assistenza e della consegna di Windows, ha dichiarato;

“Dopo un anno di esplorazione e di conversazioni con i clienti, ci siamo resi conto che la tecnologia di Windows 10X poteva essere utile in più modi e servire più clienti di quanto originariamente immaginato. Abbiamo concluso che la tecnologia 10X non dovrebbe essere confinata solo a un sottoinsieme di clienti”.

La nuova versione non ringiovanirà il tuo sistema ma i miglioramenti saranno sicuramente ben accetti. L’evento sarà trasmesso in diretta alle 11:00 ET. Quindi devi impostare un promemoria per il 24 giugno e guardare le rivelazioni della “prossima generazione di Windows”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *