in

L’exchange indiano CoinSwitch Kuber guadagna 25 milioni di dollari dagli Hedge Fund statunitensi

La piattaforma di scambio di criptovaluta indiana CoinSwitch Kuber ha annunciato la loro ultima fortuna. Vale a dire, assicurarsi un sostegno del valore di $ 25 milioni dall’hedge fund statunitense Tiger Global.

In un tweet pubblicato giovedì, lo scambio ha rivelato che questo sostegno ora li rende il più grande scambio di criptovalute in India. Il finanziamento è arrivato come parte del loro round di serie B. Rapporti indicare che CoinSwitch è attualmente valutato a circa $ 500 milioni. Una valutazione su cui ha confermato il co-fondatore dell’azienda Vimal Sagar Tiwari un suo tweet.

È l’ultimo di una serie di traguardi positivi che lo scambio ha raggiunto. Nel un tweet separato, CoinSwitch ha elencato alcuni dei suoi risultati degni di nota da gennaio, inclusa la loro espansione da un team di 20 persone a una forza lavoro di 120. Nel complesso, affermano di essere cresciuti del 350% dall’inizio dell’anno.

Anche il suo round di investimento seme di serie A è stato un successo. Essi raccolto $ 15 milioni, per gentile concessione di aziende come la fintech globale Ribbit Capital e l’investitore di criptovalute Paradigm.

Fondato a Bangalore nel 2017, CoinSwitch è nato come aggregatore di criptovalute. Non è stato fino al 2020 che si è evoluto in una piattaforma di scambio.

Un giorno prima dell’annuncio del nuovo finanziamento, CoinSwitch ha sofferto un intoppo tecnico. A causa di “problemi inevitabili a [their] dalla parte del partner bancario “, l’exchange è stato costretto a disabilitare i depositi INR. Questo problema è ancora in corso dal 23 aprile.

L’investimento di Tiger Global

Nel frattempo, questo segna la prima volta per l’hedge fund Tiger Global, poiché questo investimento multimilionario è il primo che hanno fatto in una società di criptovaluta indiana. In effetti, lo stesso è stato riferito di Ribbit Central e Paradigm durante il round seed della serie A.

La ventenne società di investimenti e azioni con sede a New York annovera nel proprio portafoglio società globali di Internet, software, consumatori e tecnologia finanziaria.

CoinSwitch non è nemmeno l’unica azienda indiana sul loro radar. Recente rapporti diciamo che Tiger Global ha concluso accordi con oltre 25 aziende nel paese.

La fortuna di CoinSwitch e l’investimento di Tiger Global hanno coinciso con un periodo turbolento in India per quanto riguarda le criptovalute. Soprattutto alla luce dei rapporti secondo cui il paese dovrebbe imporre un divieto alle valute digitali. L’ultima di una lista in crescita.

Disclaimer

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo di informazione generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore sulle informazioni trovate sul nostro sito Web è rigorosamente a proprio rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *