in

Le VPN sono illegali?

Le VPN sono sempre più popolari tra le persone che viaggiano molto, che utilizzano molto Internet o che stanno cercando di migliorare la protezione della rete e la privacy online. Ma questa tecnologia rimane controversa nonostante sia in circolazione da anni ormai. In questo articolo, esaminiamo cos’è una VPN e rispondiamo alla domanda: “Le VPN sono illegali? “. In tal modo, elimineremo gran parte della zona grigia che è derivata dall’uso di questa tecnologia.

Cos’è una VPN?

Una VPN, che sta per Virtual Private Network, è un software che nasconde l’indirizzo IP del tuo computer e trasmette i dati attraverso un tunnel crittografato. Il risultato è che gli utenti VPN sono molto più sicuri dall’essere hackerati a causa delle tecniche di crittografia utilizzate, ma sono anche difficili da localizzare dato che l’indirizzo del loro computer è nascosto.

Quest’ultima idea può essere utile quando si tenta di sbloccare determinati siti Web e aggirare le restrizioni geografiche di alcune pagine. Ad esempio, Netflix ha diverse librerie di contenuti a seconda del paese in cui si trova un utente. Se quell’utente utilizza una connessione VPN, tuttavia, può mascherare la sua vera posizione e quindi accedere a qualsiasi libreria Netflix scelga.

VPN: legali o illegali?

Per la maggior parte, l’utilizzo di una VPN è legale. Tuttavia, è importante notare che è vietato utilizzare una VPN per svolgere attività illegali. Ciò che è un’attività illegale dipenderà dal paese in cui ti trovi. Ad esempio, guardare contenuti pornografici o accedere a siti Web gay è illegale in alcuni paesi del Medio Oriente, ma legale in molti paesi occidentali.

Sebbene ciò possa sembrare estremo per alcuni, è imperativo ricordare che se usi una VPN semplicemente per aggirare un sito con limitazioni geografiche mentre viaggi, stai comunque infrangendo la legge. Questo viene fatto più comunemente quando si accede a librerie video come il già citato Netflix. Netflix ha le licenze disponibili solo in alcuni paesi per lo streaming dei suoi contenuti lì. Quando accedi a contenuti Netflix in un paese a cui non è stata concessa la licenza, stai violando la legge.

Allora perché usare una VPN?

L’utilizzo delle VPN per altri scopi può rivelarsi utile e prudente nella ricerca della sicurezza online. Le VPN sono una risorsa fantastica da sfruttare quando si cerca di aumentare la propria sicurezza informatica. Mascherando la tua identità e crittografando i tuoi dati, ti rendi molto più difficile da hackerare. I criminali online non solo avranno difficoltà ad accedere ai tuoi dati, ma se lo fanno, non possono leggerli perché non avranno una chiave di crittografia.

In quali paesi le VPN sono illegali?

Come accennato brevemente sopra, le VPN possono essere legali, ma utilizzarle per commettere attività illegali è un atto criminale. Tuttavia, ci sono alcuni paesi in cui l’utilizzo della VPN è totalmente illegale e in altri il loro utilizzo è afflitto da una burocrazia confusa. Ecco un breve elenco di una serie di paesi in cui l’utilizzo della VPN può farti entrare in acqua calda, anche se molte persone le usano ancora.

  • Bielorussia – Coloro che utilizzano servizi VPN in Bielorussia stanno violando la legge.
  • Cina – Alla Cina piace monitorare l’utilizzo di Internet da parte dei civili dove l’utilizzo della VPN è vietato o deve essere autorizzato dal governo.
  • Iran: qualsiasi servizio VPN in Iran deve essere concesso in licenza dal governo e i cittadini possono essere penalizzati per l’utilizzo di una VPN.
  • Iraq – I servizi VPN sono vietati
  • Oman – Se le persone vengono trovate utilizzando una VPN quando si trovano in Oman, possono incorrere in una multa di oltre $ 1000.
  • Russia: non tutti i provider VPN sono stati approvati in Russia. Quelli che hanno bloccheranno contenuti e siti particolari.
  • Turchia – Le autorità hanno iniziato a bloccare l’utilizzo della VPN e possono indagare sugli utenti se sono stati scoperti a usarne una.
  • Uganda – Gli ISP in Uganda hanno recentemente bloccato tutti i servizi VPN, sebbene non sia in vigore alcuna legge che ne stabilisca l’illegalità.
  • Emirati Arabi Uniti – L’utilizzo di una VPN qui per effettuare una chiamata VoIP è illegale, così come l’utilizzo di una VPN per accedere a siti il ​​cui contenuto è vietato
  • Venezuela: di recente la tecnologia VPN è stata bloccata dal più grande provider Internet del Venezuela

Conclusione

Sapere come, dove e perché utilizzare una VPN è la chiave per restare dalla parte giusta della legge. Sapere dove puoi usarne uno legalmente e per accedere a determinati contenuti è fondamentale se non vuoi trovarti in problemi legali, specialmente in un paese straniero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *