in

Le 5 migliori app per il contatore di FPS per Windows 10 (nel 2021)

I giochi vengono eseguiti a una certa velocità FPS in cui FPS è frame al secondo. Maggiore è l’FPS, migliore è la qualità del gioco. Per ottenere un FPS elevato, è necessario disporre di hardware che lo supporti. L’hardware deve essere libero di essere utilizzato dal gioco, ovvero la GPU non dovrebbe essere utilizzata da altre app.

Ci sono molti altri fattori che possono comportare un FPS inferiore in un gioco. Se sospetti che l’FPS non sia alto come dovrebbe essere o che cada troppo spesso, puoi aggiungere un contatore FPS per tenerlo d’occhio.

Contatore FPS per Windows 10

Non mancano le app che possono aggiungere un contatore FPS su Windows 10. Queste app normalmente funzionano solo quando stai giocando, poiché ci sono poche altre app che necessitano o aggiornano i frame alla stessa velocità dei giochi.

1. Contatore FPS: barra dei giochi di Windows 10

Windows 10 è dotato di un contatore FPS integrato. Funziona con la barra dei giochi di Windows 10. Non devi installare nulla e puoi appuntare il contatore FPS sullo schermo e usarlo per monitorare il frame rate.

  1. Esegui un gioco.
  2. Clicca il Scorciatoia da tastiera Win + G per mostrare la barra dei giochi.
  3. Abilita il Widget delle prestazioni.
  4. Seleziona il Scheda FPS sul widget.
  5. Sposta il widget in un angolo dello schermo.
  6. Clicca il icona della puntina per bloccarla.
  7. Gli sparatutto in prima persona del gioco verranno trasmessi in diretta.

Contatore FPS: barra dei giochi di Windows 10

2. Fraps

Il monitor FPS della barra di gioco di Windows 10 ha solo pochi anni e gli utenti di Windows hanno da tempo bisogno di un modo per monitorare l’FPS nel gioco. Hanno fatto affidamento Fraps.

Fraps non viene aggiornato da molto tempo. La sua pagina del prodotto non menziona Windows 10, tuttavia, funziona perfettamente sul sistema operativo e può essere utilizzato per monitorare gli FPS di un gioco.

  1. Correre Fraps.
  2. Vai al le impostazioni dell’app.
  3. Seleziona il Scheda FPS.
  4. Abilita la casella FPS sotto benchmarking.
  5. Seleziona quale angolo dello schermo l’FPS dovrebbe apparire.
  6. Imposta un interruttore per mostrarlo / nasconderlo.
  7. Apri un gioco.
  8. Premere l’interruttore e il FPS apparirà in un angolo.

3. GeForce Experience in-game overlay

Se hai un PC / sistema di gioco, avrai una GPU. Se si tratta di una GPU Nvidia, puoi installare l’app GeForce Experience e abilitare l’overlay in-game. Questo overlay mostrerà, tra le altre cose, l’FPS di un gioco.

  1. Scarica Esperienza GeForce di Nvidia.
  2. Apri GeForce Experience e fai clic su pulsante della ruota dentata in alto a destra.
  3. Vai al Scheda Generale e abilitare l’overlay di gioco.
  4. Clicca il Pulsante Impostazioni.
  5. Selezionare Layout HUD.
  6. Vai al Scheda Contatore FPS.
  7. Seleziona quale angolo dello schermo in cui vuoi che appaia l’FPS.
  8. Esegui un gioco e tocca Alt + Z.
  9. Apparirà il contatore FPS.

4. Steam in-game overlay

Se stai giocando a un gioco Steam, dovresti sapere che ha un overlay in-game in grado di visualizzare l’FPS.

Per abilitarlo, segui questi passaggi.

  1. Aperto Vapore.
  2. Vai a Steam> Impostazioni.
  3. Seleziona il Scheda di gioco.
  4. Apri il Menu a discesa contatore FPS in-game.
  5. Seleziona quale angolo dello schermo vuoi che appaia.
  6. Esegui il gioco e tocca la scorciatoia da tastiera Maiusc + Tab per abilitarlo.

5. MSI Afterburner – Monitoraggio FPS

MSI Afterburner è uno strumento popolare tra gli utenti a cui piace overclocca o undervault la loro GPU. È uno strumento ricco di funzionalità in grado di monitorare il tuo sistema e puoi usarlo per abilitare un contatore FPS su Windows 10.

  1. Scarica e installa MSI Afterburner.
  2. Vai al le impostazioni dell’app.
  3. Seleziona il Scheda Monitoraggio.
  4. Dall’elenco di elementi, selezionare e abilitare Framerate (il segno di spunta dovrebbe essere attivo).
  5. Abilita il “Mostra in visualizzazione su schermo” opzione.
  6. Il Verrà visualizzato il contatore FPS quando esegui un gioco.

Conclusione

Le app elencate qui non richiedono molte risorse di sistema per essere eseguite. Sono leggeri e permetteranno alla maggior parte se non a tutte le risorse di sistema di rimanere libere per il tuo gioco. Sta a te assicurarti di non avere altre app in esecuzione sul tuo sistema che trascineranno verso il basso gli FPS del gioco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *