in

La capitalizzazione di mercato di Tether raggiunge i 40 miliardi di dollari, pari a eBay

Alex Dovbnya

La capitalizzazione di mercato di Tether ha superato i 40 miliardi di dollari poiché la stablecoin inizia a crescere a una velocità vertiginosa

La capitalizzazione di mercato di Tether (USDt), la più grande stablecoin, ha superato i 40 miliardi di dollari, secondo l’emittente pagina di trasparenza, dopo aver raggiunto i 30 miliardi di dollari meno di due mesi fa.

Rimane la quarta più grande criptovaluta, dietro solo a Bitcoin, Ethereum e Tether.

USDt ha ora raggiunto la capitalizzazione di mercato della società di e-commerce di proprietà di PayPal eBay, ed è vicina a superare la Bank of New York Mellon Corporation.

Anche la moneta USD (USDC) di Circle, la seconda più grande stablecoin, ha recentemente raggiunto i 10 miliardi di dollari.

La capitalizzazione di mercato di Tether era di soli 4,6 miliardi di dollari un anno fa.

Legare
Immagine di coinmarketcap.com

Lo stablecoin di riferimento

Mentre Tether si trova spesso ad affrontare accuse infondate di spingere il mercato con la sua “stampante”, la domanda di USDt proviene in realtà da utenti che utilizzano stablecoin per acquistare diverse criptovalute o parcheggiare i loro guadagni.

USDt è, di gran lunga, la più grande criptovaluta per volume di scambi giornalieri, con Bitcoin che si colloca in un lontano secondo posto ($ 86 miliardi e $ 57 miliardi, rispettivamente).

Tether è anche popolare tra gli acquirenti dalle tasche profonde che scelgono i trading desk over-the-counter (OTC).

Evitando gli scambi, possono essere sicuri che le loro grandi operazioni non verranno visualizzate sui registri degli ordini disponibili pubblicamente, il che aiuta a garantire che non influenzeranno il mercato.

Le piattaforme OTC svolgono un ruolo importante in Cina, dove il trading di criptovaluta è stato bandito da settembre 2017. Pertanto, l’Asia rimane il più grande mercato per Tether.

Come riportato da U.Today, iFinex, la società madre dell’exchange affiliato a Tether Bitfinex, ha raggiunto un accordo transattivo con il procuratore generale di New York Letitia James un mese fa. L’accordo ha impedito all’emittente di stablecoin di operare nello stato noto per le sue rigide normative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *