in

La calibrazione del colore di Windows 10 continua a essere ripristinata (FISSO)

L’aspetto dei colori su un monitor ha a che fare con l’hardware, ma anche con il profilo colore e le impostazioni del colore sul dispositivo. È possibile modificare il profilo colore di un monitor, ma sono disponibili solo profili preconfigurati che è possibile scaricare e installare. Un modo più flessibile per cambiare l’aspetto di tutto è modificare il contrasto, la saturazione e la luminosità.

Impostare i colori, ovvero la luminosità, la saturazione e il contrasto non è sempre facile, motivo per cui puoi utilizzare gli strumenti di calibrazione del colore per fare il lavoro pesante per te. Windows 10 ha uno strumento di calibrazione del colore integrato e può correggere l’aspetto dei colori.

La calibrazione del colore di Windows 10 continua a essere ripristinata?

Lo strumento di calibrazione del colore correggerà tutte le modifiche apportate alle impostazioni del colore sul monitor / schermo. Detto questo, a volte le modifiche apportate dallo strumento non si attaccano e il display torna allo stato di pre-calibrazione. Ecco come puoi risolverlo.

La calibrazione del colore di Windows 10 continua a essere ripristinata?

Calibrazione del colore di Windows 10 (FULL FIX)

1. Reinstallare il driver grafico in modalità compatibilità

Se il tuo sistema è vecchio, i driver video generici installati da Windows 10 potrebbero non essere adatti. Può causare la reimpostazione ripetuta del profilo colore.

  1. Scarica il driver grafico per il tuo sistema.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul file e seleziona Proprietà dal menu contestuale.
  3. Vai al Scheda compatibilità.
  4. Abilita il Opzione “Esegui questo programma in modalità compatibilità per”.
  5. Apri il menu a discesa e seleziona Windows 7.
  6. Fare clic su Applica.
  7. Esegui il file e installa il driver.

2. Disattivazione delle app di terze parti

Windows 10 può essere modificato con app di terze parti. Le modifiche vanno da semplici modifiche di icone all’installazione di temi completamente diversi. Queste app possono modificare un bel po ‘di cose ma possono anche interferire con le impostazioni di visualizzazione.

Se sono installate app di terze parti che modificano drasticamente il sistema operativo, disabilitarle o rimuoverle.

Se hai attivato Nightlight, spegnilo.

  1. Apri il App Impostazioni (Scorciatoia da tastiera WIn + I).
  2. Vai a Sistema> Schermo.
  3. Gira il Spegnimento della luce notturna.

Se hai installato l’app F.lux, disabilitala o disinstalla. Calibrare di nuovo i colori.

3. Aggiornare o ripristinare il driver grafico

Un aggiornamento del driver potrebbe aver causato il ripristino della calibrazione del colore o potrebbe essere un driver obsoleto. Entrambi possono causare problemi con un display.

  1. Aperto Gestore dispositivi.
  2. Espandere Adattatori per display.
  3. Fai clic con il pulsante destro del mouse sulla grafica di bordo e seleziona il file Proprietà opzione.
  4. Vai al Scheda Driver.
  5. Clicca il Pulsante Ripristina driver.
  6. Riavvia il sistema.
  7. In alternativa, se il rollback non funziona o l’opzione non è disponibile, selezionare l’opzione Aggiorna driver.
  8. Cerca in linea per gli aggiornamenti dei driver e installarli.
  9. Riavvia il sistema.
  10. Calibrare il display.

4. Disabilitare l’attività pianificata di calibrazione

Windows 10 ha un’attività pianificata che ripristina la calibrazione del colore. Dovresti disabilitarlo e la tua calibrazione smetterà di resettarsi.

  1. Aperto Agenda.
  2. Espandere MicrosoftWindowsWindowsColorSystem from the side panel.
  3. Fare doppio clic sul file Attività delle proprietà del caricatore di calibrazione.
  4. Vai al Scheda Trigger.
  5. Fare doppio clic sul file All’accesso al trigger.
  6. Deseleziona la casella Abilitato e fare clic su OK.
  7. Fare doppio clic sul file Alla connessione al trigger della sessione utente.
  8. Deseleziona la casella Abilitato e fare clic su OK.
  9. Riavvia il sistema.
  10. Calibrare nuovamente il display.

Conclusione

I problemi con la calibrazione del colore sono normalmente causati da app di terze parti. Se hai app che cambiano il profilo colore, potrebbe essere la colpa. Se hai app che funzionano con una risoluzione inferiore (pensa ai giochi più vecchi), potrebbero reimpostare il profilo colore. Se il problema si verifica solo quando apri una particolare app, è probabile che ne sia colpa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *