in

Kimchi Premium si è schiantato dopo che Bitcoin è stato scambiato sopra $ 70K in Corea del Sud

Il prezzo di Bitcoin è esploso fino a superare i $ 70.000, ma solo in Corea del Sud quando il cosiddetto “premio kimchi” è salito a un massimo annuale superiore al 20%. Tuttavia, è diminuito in modo significativo nelle ultime ore, il che potrebbe richiedere un ritracciamento per BTC, almeno secondo i dati storici.

Kimchi Premium annuale alta

Prende il nome da un tradizionale contorno sudcoreano, “kimchi premium” rappresenta la differenza nel prezzo di BTC nelle borse locali e in qualsiasi altra parte del mondo. Sebbene possa sembrare logico che il bitcoin debba essere scambiato allo stesso prezzo o simile in ogni paese, essendo una risorsa globale, è raro che sia il caso quando si tratta della Corea del Sud.

CryptoQuant dati mostra un divario tra le sedi di negoziazione situate nel paese dell’Asia orientale e altre borse. Come mostra il grafico sottostante, i prezzi variano abbastanza regolarmente.

Indice Bitcoin Korea Premium. Fonte: CryptoQuant

Il premio ha continuato a salire negli ultimi giorni e ieri ha raggiunto un massimo annuale di oltre il 20%. Le ragioni alla base di questa discrepanza sono complesse. Il CEO di Moskovski Capital, Lex Moskovski, notato che le normative locali consentono agli utenti di vendere BTC solo per il won coreano ma non possono prelevare in USD. Ciò fornisce “nessuna opportunità di arbitraggio per abbassare il prezzo”.

Bitcoin Kimchi Premium annuale alto.  Fonte: CryptoQuant
Bitcoin Kimchi Premium annuale alto. Fonte: CryptoQuant

Potrebbe esserci di più nella storia, però. Il prezzo di BTC è salito sopra i $ 70.000 sull’exchange sudcoreano Upbit, di proprietà e gestito da Dunamu. Si dice che quest’ultimo diventerà pubblico alla Borsa di New York (NYSE).

Queste speculazioni lo hanno fatto è aumentato la domanda per l’azienda e tutti gli altri progetti ad essa associati. Oltre alla crescente popolarità di Upbit in Corea del Sud, le società che detengono azioni a Dunamu, come Kakao, Woori Capital e Hanhwa Investments, hanno visto aumentare le rispettive azioni fino all’8% in pochi giorni.

Rifiuti del premio; La storia suggerisce un crollo dei prezzi

Un grafico più recente di CryptoQuant ha evidenziato il “significativo” diminuire nel kimchi premium. Il prezzo del bitcoin nelle borse sudcoreane e in altre sedi di negoziazione ha colmato l’enorme divario ed è di circa $ 58.000 ovunque.

Indice BTC Korea Premium in calo.  Fonte: CryptoQuant
Indice BTC Korea Premium in calo. Fonte: CryptoQuant

Tuttavia, la storia mostra un potenziale calo dei prezzi per la criptovaluta primaria. Vetle Lunde, analista di Arcane Research, pubblicato un’infografica indicando che il prezzo di BTC è andato a sud nella maggior parte delle occasioni a seguito di un picco nel premio kimchi.

Ad esempio, le correzioni di mercato si sono materializzate dopo due dei massimi più alti: il 63% a maggio 2017 e il 47% a gennaio 2018.

Tenendo presente che il premio è diminuito notevolmente nelle ultime ore, è lecito ritenere che abbia già raggiunto il suo picco. Tuttavia, il mercato sudcoreano non è così grande come una volta nel 2017/2018 e l’impatto sui prezzi potrebbe essere significativamente inferiore.

OFFERTA SPECIALE (sponsorizzata)

Binance Futures 50 USDT FREE Voucher: Usa questo link per registrarti e ottenere il 10% di sconto sulle commissioni e 50 USDT quando fai trading con 500 USDT (offerta limitata).

Offerta speciale PrimeXBT: usa questo link per registrarti e inserire il codice POTATO50 per ottenere il 50% di bonus gratuito su qualsiasi deposito fino a 1 BTC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *