in

Investitori al dettaglio di Bitcoin fiduciosi sul prezzo inferiore di $ 50.000

Bitcoin è sceso da circa $ 60.000 a quasi $ 50.000 questa settimana, ma non ha deviato l’interesse al dettaglio, secondo Robbie Liu di OKEx.

L’analista degli investimenti citato rinnovata attività di acquisto vicino al livello di $ 50.000 tra gli investitori al dettaglio, confermata dall’aumento del rapporto long / short e dall’aumento del premio USDT nel mercato asiatico. Il rapporto lungo / breve confronta il numero totale di utenti che aprono posizioni lunghe rispetto a quelli che aprono posizioni corte.

Bitcoin è salito di oltre il 7% dopo aver testato un’area di $ 50.000 come supporto.

Bitcoin rimbalza sull’area di $ 50.000. Fonte: BTCUSD su TradingView.com

Bitcoin Futures Premium

Inoltre, ha evidenziato BTCUSD0326, un contratto futures su bitcoin di grande volume in scadenza a giugno che ora viene scambiato vicino ai livelli di $ 56.200, circa il 5% in più rispetto al tasso spot di Bitcoin. I prezzi tendono a seguire le offerte dei futures.

“Venerdì scorso, il premio di BTCUSD0625 è balzato all’8% prima di risalire rapidamente ”, ha avvertito il signor Liu. “Il premio è ora tornato ai livelli del 5%, indicando deboli aspettative del mercato per quanto riguarda il prezzo di fine giugno. Tuttavia, poiché la data di scadenza è ancora lontana, qualsiasi aumento del prezzo potrebbe far aumentare rapidamente il premio “.

Il prezzo dei futures riflette le aspettative dei trader sul prezzo del Bitcoin.  Fonte: OKEx
Il prezzo dei futures riflette le aspettative dei trader sul prezzo del Bitcoin. Fonte: OKEx

L’interesse al dettaglio per Bitcoin è cresciuto con il continuo sentimento di riduzione del rischio tra gli investitori istituzionali. I segni di una rinascita dell’economia statunitense, l’aumento dei rendimenti obbligazionari e l’inflazione nascente hanno spinto gli investitori a rinunciare ai cosiddetti vincitori della pandemia, incluso bitcoin, e cercare opportunità nei mercati che hanno sofferto maggiormente durante il blocco del coronavirus.

Di conseguenza, i produttori, le banche e i settori della vendita al dettaglio hanno sovraperformato i titoli tecnologici. Anche l’indice del dollaro USA è salito più in alto, mentre i rendimenti del Tesoro a più lunga scadenza sono aumentati.

“Gli investitori al dettaglio hanno apparentemente cercato di raggiungere il minimo negli ultimi due giorni, mentre le istituzioni in genere vogliono ridurre il rischio. 50.000 USDT stanno diventando un livello chiave da tenere d’occhio “, ha affermato Liu riguardo a Bitcoin.

“L’attuale settimana guidata dagli eventi si sta concludendo con una nota debole con tutta la pressione di vendita che interviene dopo l’annuncio di Tesla. Tuttavia, con l’enorme scadenza delle opzioni, potremmo vedere BTC muoversi in modo più indipendente durante il fine settimana “, ha aggiunto.

Rapporto di prestito con margine

Un maggiore supporto per la teoria del fondo $ 50.000 è apparso dal rapporto di prestito con margine di Bitcoin. È il rapporto tra gli utenti che prendono in prestito USDT ancorato al dollaro rispetto al prestito di BTC in valore USDT in un determinato periodo di tempo. In genere, i trader prendono in prestito USDT per acquistare bitcoin e coloro che acquistano BTC mirano ad abbreviarlo.

“Il rapporto di prestito a margine ha anche visto un aumento in controtendenza durante il ritracciamento BTC, passando da circa 8,5 a un massimo di 10,5 negli ultimi due giorni”, ha affermato Liu.

“Ciò indica anche che gli investitori al dettaglio sono fiduciosi sul prezzo minimo vicino a 50.000 USDT”, ha aggiunto.

Photo by André François McKenzie on Unsplash 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *