in

In un recente sondaggio di Steam, AMD continua a intaccare Intel, risultati elevati per Ampere

Steam ha lanciato il suo nuovo sondaggio mensile su hardware e software, concentrandosi sulle configurazioni del PC che utilizzano i suoi clienti. Per febbraio, AMD ha continuato a rosicchiare la quota CPU di Intel, con il team rosso che si è avvicinato sempre di più al 30%. Da qualche parte, la GTX 1060 mantiene ancora il massimo livello di scheda grafica e le tre schede Ampere nel sondaggio potrebbero solo guadagnare di meno.

È passato molto tempo AMD ha intaccato Intel ‘s posizione un tempo dominante nel mercato delle CPU. Tuttavia, la tendenza era opposta nel quarto trimestre quando Chipzilla potrebbe ottenere una quota di mercato per la prima volta in tre anni, di solito a causa della scarsità del processore AMD. Questo calo è stato mostrato nel sondaggio di Steam di dicembre quando AMD ha affrontato il primo calo dopo il suo lungo periodo di gloria. La normalità è stata ripristinata da quel momento, con AMD che ora prende una quota del 28,51% dopo essere balzata dello 0,52% il mese scorso.

Sono passati due anni da quando la GTX 1060 ha sostituito la GTX 750 Ti come migliore scheda grafica e il prodotto Pascal è apparso come numero uno (9,19%) anche con cali consistenti. Due dei topper sono la GTX 1650 al terzo e l’RTX 2060 al quinto.

Anche con la carenza globale di semiconduttori e gli scalper che fanno nuovi Schede Ampere sono quasi impossibili da ottenere al di fuori dei siti di aste, tre dei piccoli risultati ottenuti dalla linea. La voce più alta è RTX 3080, da 0,11% a 0,74%, dopo RTX 3060 Ti (da 0,08% a 0,33%), poi RTX 3090 (da 0,07% a 0,29%). Non è stato ancora trovato nulla sull’RTX 3070 poiché l’RTX 3060 è stato lanciato entro la fine di febbraio.

La Radeon RX 570 rimane la scheda più alta di AMD all'undicesimo posto

La Radeon RX 570 appare di nuovo come la scheda più alta di AMD all’11 ° posto. Tuttavia, no Serie Radeon RX 6000 sono evidenti nell’elenco, non c’è da stupirsi.

Da qualche altra parte, il Oculus Quest 2 è balzato del 5,52% a febbraio superando Oculus Rift S come il visore VR più apprezzato; Windows 10 64 bit è passato a una condivisione 92, anche se Windows 7 ha ottenuto poco; e 1920 x 1080 è ancora la risoluzione primaria più comune fino ad ora, in aumento dallo 0,59% al 67,29%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *