in

Il watchdog canadese sostiene la legge sullo scambio crittografico di titoli in violazione

Poloniex – uno scambio di criptovalute multinazionale – ha attirato l’attenzione delle autorità di regolamentazione dei titoli canadesi. Il cane da guardia ha avviato azioni contro di esso con l’accusa di non rispettare le regole dell’Ontario.

Contro la legge

In una recente dichiarazione, la Ontario Securities Commission (OSC) accusato la piattaforma di scambio di criptovalute Polo Digital Assets – meglio conosciuta come Poloniex – di non aderire alle leggi canadesi. Secondo il documento, la sede di negoziazione non è riuscita a registrarsi con l’agenzia mentre la promuoveva alla gente del posto per utilizzare la sua piattaforma e scambiare risorse digitali su di essa:

Poloniex non ha mai presentato un prospetto alla Commissione né ottenuto un’esenzione dall’obbligo del prospetto”.

L’OSC ha osservato che la Repubblica delle Seychelles ha assistito le autorità canadesi da quando lo scambio è stato registrato sull’isola.

La nuova mossa arriva quasi due mesi dopo che l’OSC ha spinto le sedi di scambio di criptovalute in Ontario a rispettare le leggi di sicurezza locali per evitare di affrontare potenziali sanzioni. Inoltre, il watchdog ha ricordato che più di 70 piattaforme hanno rispettato i regolamenti, con Poloniex che non è una di queste:

“Nonostante questo avvertimento, Poloniex non ha contattato la Commissione entro il 19 aprile 2021 o in qualsiasi momento per avviare discussioni sulla conformità”.

Nonostante tutte le accuse, Poloniex è rimasta in silenzio e aspetterà di parlare in tribunale il 18 giugno. Secondo la dichiarazione, la sede di negoziazione dovrà pagare una sanzione amministrativa fino a 1 milione di valuta locale o $ 830.000. L’OSC chiederà inoltre che smetta di fornire i suoi servizi ai cittadini canadesi.

OSC ha approvato un ETF Bitcoin

Come CryptoPotato riportato a febbraio, ha approvato una richiesta della società di servizi finanziari Purpose Investments Inc. per lanciare un fondo di scambio di bitcoin in diversi territori canadesi come British Columbia, Alberta, Quebec, Terranova e Labrador, Yukon, Nunavut e altri.

L’OSC ha osservato che il fondo acquisterà solo la criptovaluta primaria e consentirà agli investitori di acquistare con dollari statunitensi o canadesi. Sarà negoziato alla Borsa di Toronto (TSX).

Inoltre, la banca depositaria dell’ETF sarà Cidel Trust Company, una controllata di Cidel Bank Canada. È interessante notare che il sub-depositario sarà la società di criptovalute Gemini di Cameron e Tyler Winklevoss, mentre Ernst & Young fungerà da revisore dei conti.

Mentre gli Stati Uniti stanno ancora esplorando l’idea di questo tipo, l’approvazione del Canada ha finalmente portato alla luce il primo ETF Bitcoin del Nord America continentale.

OFFERTA SPECIALE (sponsorizzata)

Binance Futures 50 USDT FREE Voucher: usa questo link per registrarti e ottenere uno sconto del 10% sulle commissioni e 50 USDT quando fai trading di 500 USDT (offerta limitata).

Offerta speciale PrimeXBT: usa questo link per registrarti e inserire il codice POTATO50 per ottenere il 50% di bonus gratuito su qualsiasi deposito fino a 1 BTC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *