in

Il tuo account non verrà eliminato l’8 febbraio poiché WhatsApp rinvia il suo contestato aggiornamento della politica sulla privacy

WhatsApp ha recentemente posticipato il rilascio del suo contestato aggiornamento della politica sulla privacy, che raccoglierà i dati degli utenti. E condividi con la società madre Facebook.

Un paio di giorni fa, l’app di messaggistica di Facebook, WhatsApp, ha informato i suoi utenti del suo contestato aggiornamento della privacy policy inviando un pop-up in cui devono accettare i nuovi termini di servizio per continuare a utilizzare WhatsApp l’8 febbraio.

Tuttavia, la società ha annunciato che stanno recuperando la data in quella che spiega come “disinformazione” che circonda il potenziale cambiamento.

Secondo la società, questo offrirà più tempo per “risolvere le false informazioni su come funzionano la privacy e la sicurezza su Facebook” prima che i cambiamenti vengano implementati in primavera. Rendendolo un po ‘più specifico il 15 maggio.

WhatsApp ha inoltre affermato che non cancellerà o sospenderà l’account di alcun utente l’8 febbraio, a soli 21 giorni di distanza. Secondo a post sul blog dell’app di messaggistica di proprietà di Facebook, WhatsApp, desidera che tutti conoscano le sue politiche ei dettagli, prima che le modifiche vengano eseguite.

Whatsapp sottolinea inoltre che la nuova informativa sulla privacy è utile per gli utenti che avranno la possibilità di massaggiare le aziende su WhatsApp. Non aprirà le porte al malvagio impero di Facebook per boccheggiare tutte le tue chat personali per inviarti spam con pubblicità mirate, l’app di messaggistica di proprietà di Facebook, WhatsApp garantisce.

Note di WhatsApp,

“WhatsApp è stato creato su un’idea semplice: ciò che condividi con i tuoi amici e la tua famiglia rimane tra di voi. Ciò indica che proteggeremo sempre le tue conversazioni personali con la crittografia end-to-end in modo che né WhatsApp né Facebook possano visualizzare questi messaggi privati. È per questo che non conserviamo i registri delle persone che inviano messaggi o chiamano. Inoltre, non possiamo vedere la tua posizione condivisa e non condividiamo i tuoi contatti con Facebook “.

L’azienda ha inoltre aggiunto,

“Con questi aggiornamenti, niente di tutto ciò sta cambiando. In alternativa, l’aggiornamento include nuove opzioni che le persone avranno per inviare messaggi a un’azienda su WhatsApp. E offre ulteriore trasparenza su come raccogliamo e utilizziamo i dati. Anche se non tutti oggi fanno acquisti con un’attività su WhatsApp. Crediamo che più persone preferiranno farlo in futuro. E le sue persone necessarie sono consapevoli di questi servizi. Questo aggiornamento non estende la nostra capacità di condividere dati con Facebook. “

All’inizio di questa settimana, l’azienda è stata vista spiegare le cose con un’infografica sui nuovi servizi. Tuttavia, a quanto pare, ciò non è stato sufficiente per ridurre le ansie. Dobbiamo sottolineare che nulla sta cambiando nella nuova politica sulla privacy. Ma la realtà WhatsApp sta fornendo agli utenti più tempo per familiarizzare con il piano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *