in

Il presidente della Fed non è interessato alle criptovalute, ma li chiama sostituti dell’oro

Il presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, ha criticato le criptovalute in una recente tavola rotonda, affermando che l’attenzione del governo rimane sugli investimenti tradizionali.

Il presidente della Federal Reserve Jerome Powell ha espresso le sue opinioni relative al mercato delle criptovalute. Powell A proposito di in una tavola rotonda virtuale sul digital banking, ha ammesso che la criptovaluta non era al centro dell’attenzione del governo degli Stati Uniti.

Powell ha affermato che mentre le criptovalute non competevano con il dollaro, erano un sostituto dell’oro. Ha detto: “È più un asset speculativo che è essenzialmente un sostituto dell’oro piuttosto che del dollaro”.

Il mercato rialzista vede crescere l’adozione delle criptovalute

La recente impennata nel mercato delle criptovalute sta guidando l’adozione mainstream nel 2021. I governi e le grandi aziende hanno iniziato a prenderne atto mentre Bitcoin è salito a $ 60.000. Su da una drammatica svendita di un anno fa che ha visto il prezzo a $ 3.500.

La crescita ha portato molti a credere che il mercato sia in una bolla. Powell ha utilizzato la volatilità del mercato come un fattore rilevante per non essere considerato una riserva di valore, dicendo: “Sono depositi di valore altamente volatili e quindi non molto utili, e non sono supportati da nulla”.

Mentre il governo degli Stati Uniti riflette sull’uso della criptovaluta, i paesi di tutto il mondo stanno testando le valute digitali della banca centrale (CBDC). Powell, tuttavia, ritiene che se gli Stati Uniti dovessero implementare una risorsa digitale, richiederebbero cura e trasparenza, oltre all’approvazione del Congresso.

Nel frattempo, paesi come Cina, Giappone e Corea hanno iniziato a testare i propri CBDC. Con la Cina in testa alla corsa con lo sviluppo e l’adozione della propria piattaforma CBDC, che sembra uscire dal beta testing.

Crypto contro oro

Powell potrebbe non avere molto interesse per la criptovaluta volatile e ha affermato di vedere il mercato più mirato a sostituire l’oro rispetto al dollaro USA. Questo potrebbe essere considerato un complimento se si considera il bitcoin rispetto alle prestazioni di Gold solo nell’ultimo anno.

L’oro continua a rimanere relativamente stabile, mentre il bitcoin ha registrato una crescita fenomenale nell’ultimo anno. Spingere gli investitori al dettaglio a considerare l’aggiunta di Bitcoin ai loro profili di investimento.

Aziende più grandi come Square, Tesla e MicroStrategy hanno acquisito attivamente Bitcoin quest’anno. Il cambiamento degli investimenti ha portato alle società enormi guadagni di valore in seguito all’impennata di bitcoin al rialzo. Tuttavia, la mossa rappresenta una perdita di fiducia nel dollaro USA.

Il presidente della Federal Reserve chiaramente non è incline alla criptovaluta. La sua opinione potrebbe essere testata nel 2021 mentre l’adozione del mercato continua ad esplodere.

Disclaimer

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo di informazione generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore sulle informazioni trovate sul nostro sito Web è rigorosamente a proprio rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *