in

Il monitoraggio dell’IP è illegale?

Sapevi che a ottobre 2020 c’erano oltre 4,5 miliardi di utenti Internet attivi? E quel numero continua ad aumentare. Con sempre più persone che si uniscono al Web, anche i problemi di privacy degli utenti aumentano. Qualsiasi dispositivo utilizzato per accedere a Internet, ad esempio un computer, normalmente ha un indirizzo IP utilizzato per identificarlo. Con la privacy come priorità assoluta per la maggior parte degli americani sul Web, chiunque può monitorare le tue attività online? Il monitoraggio IP è illegale, in particolare negli Stati Uniti? Che cos’è veramente e come puoi prevenirlo sul tuo dispositivo web?

Cos’è il monitoraggio IP? (ed è illegale negli Stati Uniti)

Prima di apprendere cos’è il monitoraggio IP e la sua legalità, è importante che impari cos’è un indirizzo IP. Un indirizzo IP è semplicemente un numero speciale utilizzato per identificare il computer, il telefono o qualsiasi dispositivo utilizzato in Internet o nella rete locale.

Un indirizzo IP consente al tuo computer di essere identificato da altri computer collegati sul web tramite il protocollo Internet. Esistono due tipi principali di indirizzi IP, ovvero IPv4 e IPv6. Un indirizzo IPv4 ha un aspetto simile a questo: 67: 43: 14: 95. Un indirizzo IPv6 è abbastanza più lungo e ha un aspetto simile a questo: 2601: 0440: 0000: 0000: a94e: 5ca7: 81e2: 519.

Quindi torniamo al monitoraggio IP e alla sua legalità negli Stati Uniti: il monitoraggio IP si riferisce semplicemente al monitoraggio degli indirizzi IP di altri sul web. Il monitoraggio IP è legale solo se utilizzato nel marketing B2B e non da persona a persona.

Negli Stati Uniti, gli indirizzi IP sono considerati dati personali quando si riferiscono a individui, ma quando l’IP appartiene a un’azienda, è considerato un’informazione pubblica. Questo è il motivo per cui molte organizzazioni B2B eseguono sempre il monitoraggio dell’IP. Il monitoraggio IP aiuta le aziende e le organizzazioni a comprendere meglio il proprio pubblico online e anche a generare lead.

L’unico altro modo è quando le forze dell’ordine lo fanno attraverso una citazione, in cui possono trovare il provider di servizi Internet del sospetto per l’indirizzo IP in questione. Un mandato di comparizione è semplicemente uno strumento legale utilizzato per costringere i sospettati a dimostrare il caso, di solito minacciandoli di sanzioni per il rifiuto di conformarsi.

C’è un po ‘di confusione sulla legalità del monitoraggio IP perché molte normative sui dati non sono state ancora specificate su come gli indirizzi IP dovrebbero essere classificati. Le aziende con siti Web normalmente eseguono il monitoraggio IP utilizzando piccoli frammenti di codice e software, per conoscere l’indirizzo IP di altre aziende che visitano il loro sito Web. Sono quindi in grado di identificare le aziende che visitano il loro sito Web, quindi indirizzarle in un secondo momento al fine di aumentare le vendite e acquisire più contatti.

Quindi potresti chiederti, cosa succede se stai utilizzando il tuo telefono personale per accedere a un sito Web aziendale che utilizza il monitoraggio IP, l’azienda saprà tutto di te? Dato che hanno il tuo IP? La risposta è no. Quando usi il tuo telefono per navigare sul web, il tuo IP non esporrà la tua personalità. È qui che entrano in gioco le politiche sulla privacy. Le politiche sulla privacy negli Stati Uniti sono rigorose e l’unica cosa che l’azienda può ottenere legalmente da te è l’indirizzo IP. Non saranno in grado di conoscere il tuo nome o la tua posizione. Ma è possibile nascondere anche il tuo IP? Continuate a leggere per scoprirlo.

Tracciamento dell’IP con VPN

Ora hai imparato come funziona il monitoraggio degli indirizzi IP e le sue legalità, ma è possibile nasconderlo il tuo IP come individuo a casa o affari? Ottenere una VPN è la risposta. Monitorare un indirizzo IP se si dispone di una VPN è impossibile. VPN è l’acronimo di Virtual Private Network e il motivo per cui è così popolare è perché il suo utilizzo nasconde il tuo attuale indirizzo IP a qualsiasi altra terza parte che potrebbe essere interessata ai tuoi dettagli IP.

Protegge anche la tua attività online tramite crittografia. Sebbene alcuni provider di servizi Internet (ISP) possano essere a conoscenza del tuo utilizzo di una VPN, non saranno in grado di vedere le tue attività online. Se sei un’azienda che visita il sito Web di un’altra attività, il tuo IP reale non sarà visibile a loro e quindi l’azienda non può indirizzarti in futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *