in

Il membro di Backstreet Boys afferma che Cardano è meglio della criptovaluta di punta

Alex Dovbnya

Il membro dei Backstreet Boys Nick Carter afferma che Cardano è “meglio per il mondo” di Bitcoin

Contenuti

  • Celebrità che sostengono Cardano
  • La boy band sbagliata

In quello che sembra essere un altro segno di schiuma del mercato, Nick Carter, un membro della popolare boy band Backstreet Boys, ha iniziato reclamizzando Cardano su Twitter.

Invece di mirare a Ethereum, un obiettivo più ovvio e raggiungibile, Carter ha scelto di mettere ADA contro il Big Daddy delle criptovalute perché lo vuole in questo modo:

Spostati su Bitcoin. Adesso tocca a Cardano. È più pulito e migliore per il mondo quando si tratta di produrre.

Dopo aver ricevuto alcuni respingimenti dalla comunità Bitcoin, il musicista 41enne ha ammesso che queste criptovalute potrebbero coesistere:

Te lo do io. Credo che siano tutti bravi a modo loro e possano coesistere.

Celebrità che sostengono Cardano

Non è chiaro cosa abbia spinto Carter a condividere la sua visione calda delle criptovalute dato che non aveva menzionato prima né Cardano né Bitcoin.

È probabile che stia cercando nuove opportunità di investimento dopo l’ultimo album dei Backstreet Boys, DNA, ha ottenuto una reazione tiepida negli Stati Uniti rispetto al diamante certificato Millennio che è stato rilasciato al culmine della fama della band nel 1999.

Inutile dire che non è l’unica celebrità a parlare di Cardano su Twitter. A febbraio, il frontman dei KISS Gene Simmons ha rivelato di aver acquistato $ 300.000 di ADA prima di negare di essere stato pagato per acquistare diverse criptovalute.

La boy band sbagliata

Il fondatore di Cardano Charles Hoskinson non ha perso l’occasione per dare un’occhiata a Bitcoin, twittando “Ciao ciao ciao” in risposta a Carter.

Il tentativo, tuttavia, non ha funzionato poiché si trattava di un riferimento a NSYNC, un’altra boy band degli anni ’90, guidata da Justin Timberlake.

Cardano
Immagine di @IOHK_Charles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *