in

Il fondo pensione da $ 350 milioni della Nuova Zelanda entra in Bitcoin

Alex Dovbnya

Il fondo KiwiSaver di New Zealand Funds Management ha esposto a Bitcoin da ottobre

Un fondo pensione neozelandese ha investito il cinque percento del proprio patrimonio in Bitcoin, Rapporti di roba.

Gestita dalla società di gestione patrimoniale New Zealand Funds Management, la strategia di crescita KiwiSaver aveva $ 350 milioni in gestione a dicembre.

KiwiSaver è un programma di risparmio volontario per i lavoratori neozelandesi che consente loro di contribuire fino al 10% della loro busta paga. I dipendenti in genere vengono iscritti automaticamente quando iniziano un nuovo lavoro.

I neozelandesi possono scegliere tra molti fornitori KiwiSaver quello che meglio si adatta alle loro esigenze.

Il CIO di NZ Funds Management James Grigor afferma che quegli investitori che hanno esposizione all’oro non possono ignorare Bitcoin:

Se sei felice di investire in oro, non puoi davvero scontare bitcoin … Il nostro KiwiSaver è costituito per la maggioranza da classi di attività tradizionali, obbligazioni e azioni, e saranno sempre le classi di attività che si compongono nel tempo per dare alle persone il meglio pensionamento che possono ottenere.

L’azienda di Grigor ha investito in Bitcoin da ottobre, ma altri KiwiSaver non si affrettano a seguire il suo esempio. David Beattie di Booster, ad esempio, afferma che la criptovaluta è troppo speculativa per i suoi gusti:

A questo punto diremmo “no” perché è un investimento che non mostra proprietà di rischio / rendimento accettabili dal nostro punto di vista.

I fondi pensione sono finalmente nel gioco Bitcoin

Tipicamente noti per la loro avversione al rischio, i fondi pensione erano tra i pochissimi tipi di istituzioni riluttanti a immergere le dita dei piedi in Bitcoin.

La situazione è cambiata nella seconda metà del 2020, quando anche i giocatori più conservatori come il gigante assicurativo MassMutual non hanno potuto resistere a diventare parte della miniera d’oro delle criptovalute.

A gennaio, il CEO di scala di grigi Michael Sonnenshein ha rivelato che il più grande asset manager di criptovaluta ha iniziato a vedere la partecipazione dalle pensioni:

Abbiamo iniziato a vedere la partecipazione non solo dal segmento degli hedge fund, da cui assistiamo da tempo, ma ora proviene da altre istituzioni, pensioni e fondi di dotazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *