in

I derivati ​​eliminano la leva in eccesso dai mercati Bitcoin

Secondo il fornitore di analisi on-chain Glassnode, è consuetudine che i mercati Bitcoin eliminino la leva finanziaria in eccesso e questo è esattamente quello che è successo negli ultimi giorni.

Un gran numero di trader ha aumentato la propria esposizione alla leva in previsione della quotazione diretta di Coinbase la scorsa settimana. Ciò aumenta il rischio di una lunga compressione e di liquidazioni a cascata nel sistema, spingendo il prezzo di BTC al massimo storico di $ 64.900 il 14 aprile.

Il rapporto ha rilevato che l’Open Interest tra le borse dei derivati ​​ha anche raggiunto un nuovo massimo storico di $ 27,4 miliardi prima che quasi $ 5 miliardi di contratti futures venissero chiusi entro la fine del fine settimana.

Liquidazione della leva

Glassnode ha osservato che le lunghe liquidazioni nelle principali borse che offrono derivati ​​come Binance, BitMEX e OKEx hanno raggiunto un picco di $ 1,85 miliardi, quasi il doppio rispetto al precedente massimo di liquidazione fissato il 22 febbraio.

“Ciò che è degno di nota è la rapidità con cui i derivati ​​del mercato Bitcoin eliminano la leva finanziaria eccessiva, con l’intero evento di liquidazione che si risolve e si compensa entro una finestra di un’ora.”

Ha aggiunto che il tasso di finanziamento per i contratti swap perpetui è caduto in territorio negativo, toccando un nuovo minimo del ciclo per questo mercato rialzista. Quando il tasso di finanziamento, che è un meccanismo utilizzato dagli scambi di derivati ​​per raggiungere l’equilibrio, diventa negativo, significa che la maggior parte del mercato sta vendendo allo scoperto Bitcoin, il che suggerisce un aumento del sentimento di paura. Il rapporto ha aggiunto:

“Precedenti casi in cui i tassi di finanziamento dei futures si sono azzerati o sono diventati leggermente negativi, hanno indicato che si è verificata una significativa ondata di leva finanziaria ed è spesso costruttiva per il prezzo nelle settimane successive”.

Gli analisti hanno suggerito che anche un’interruzione di corrente e il conseguente calo dell’hash rate hanno contribuito alla rapida svendita. È probabile che una combinazione di fattori abbia causato un effetto a cascata poiché si sono attivati ​​gli stop loss per i day trader.

Aggiornamento del prezzo di Bitcoin

I prezzi dei bitcoin hanno continuato a diminuire, ma a un ritmo molto più lento suggerendo che il flusso della leva finanziaria ha riportato i mercati al loro stato normale.

Al momento della stampa, BTC era scambiato in ribasso del 3,7% nel corso della giornata a $ 55,400 secondo Tradingview. È in ritirata dall’ATH della scorsa settimana e sembra che si stia formando una quarta correzione con BTC che si aggira intorno alla media mobile di 50 giorni.

L’area successiva da tenere d’occhio al ribasso è l’ultimo minimo della correzione precedente che era di $ 50.500, mentre la resistenza al rialzo si è ora formata a $ 58.000.

OFFERTA SPECIALE (sponsorizzata)

Binance Futures 50 USDT FREE Voucher: Usa questo link per registrarti e ottenere il 10% di sconto sulle commissioni e 50 USDT quando fai trading con 500 USDT (offerta limitata).

Offerta speciale PrimeXBT: usa questo link per registrarti e inserire il codice POTATO50 per ottenere il 50% di bonus gratuito su qualsiasi deposito fino a 1 BTC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *