in

I CBDC non sono così stabili e alla fine potrebbero uccidere Bitcoin, afferma l’esperto finanziario

Edward Chancellor – un giornalista britannico e storico finanziario, ha spiegato che le prime valute digitali della banca centrale probabilmente aumenteranno l’inflazione che può portare alla distruzione di Bitcoin. Ha convenuto che i CBDC sono “cool” ma certamente non stabili.

I CBDC significherebbero la fine di BTC

Al giorno d’oggi, molte banche centrali di numerose economie leader come Cina, Giappone e Stati Uniti stanno studiando la possibilità di lanciare la propria CBDC. In una recente intervista per Reuters, Edward Chancellor ha affermato che le valute digitali della banca centrale sono progetti altamente rischiosi.

Ha detto che i CBDC potrebbero persino uccidere Bitcoin. Il cancelliere ha spiegato che è molto più facile distribuire e “stampare” valute digitali piuttosto che contanti, e ciò causerà un livello di inflazione assolutamente elevato.

Ha poi aggiunto che per risolvere il problema, i governi e le banche centrali dovrebbero correggere l’emissione delle loro monete digitali – il cui numero sarebbe molto superiore a 21 milioni di bitcoin:

“Quando le banche lo faranno bene con i CBDC, questo ucciderà Bitcoin.”

Lo storico ha analizzato che i cambiamenti nella forma del denaro sono normali e si sono verificati più volte in passato. Ad esempio, ha indicato la carta moneta che una volta sostituiva le monete di metallo. Il cancelliere ha predetto che nel processo della rivoluzione finanziaria, le valute digitali avrebbero invaso il mondo, ma ha affermato che Bitcoin non sarebbe stato tra uno di loro.

In conclusione, il giornalista ha affermato che le valute digitali della banca centrale sono “cool” come progetto ma non possono essere qualificate come stabili.

Deutsche Bank sulle CBDC

Di recente, il colosso multinazionale dell’investment banking – Deutsche Bank – ha condiviso pensieri simili. Il CIO dell’istituzione tedesca – Christian Nolting – ha previsto che i CBDC potrebbero danneggiare il ruolo di Bitcoin come strumento di pagamento. Ha anche suggerito che la criptovaluta primaria potrebbe servire come riserva di valore.

Secondo Nolting, l’industria delle criptovalute è “qui per restare”. D’altra parte, ha avvertito che “i governi e le popolazioni più consapevoli del digitale potrebbero in definitiva preferire andare con i CBDC”, invece di fare affidamento sulla natura decentralizzata di BTC. Inoltre, alcuni quadri legislativi potenzialmente dannosi sviluppati dai regolatori mondiali potrebbero ridurre le possibilità delle risorse digitali di fungere da strumenti di pagamento internazionali:

“Un’introduzione diffusa di CBDC accompagnata da una maggiore regolamentazione delle criptovalute potrebbe creare un ambiente più impegnativo per le risorse crittografiche poiché alcuni dei loro vantaggi rispetto alle attività finanziarie tradizionali svanirebbero a lungo termine.”

OFFERTA SPECIALE (sponsorizzata)

Binance Futures 50 USDT FREE Voucher: Usa questo link per registrarti e ottenere il 10% di sconto sulle commissioni e 50 USDT quando fai trading con 500 USDT (offerta limitata).

Offerta speciale PrimeXBT: usa questo link per registrarti e inserire il codice POTATO50 per ottenere il 50% di bonus gratuito su qualsiasi deposito fino a 1 BTC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *