in

Forse, un’app Android potrebbe aver confermato Apple Music HiFi

È meno probabile che un’app Android indichi i prodotti Apple. Tuttavia, l’ultima beta di Apple Music potrebbe aver rivelato che il livello audio HiFi dovrebbe arrivare all’app.

All’interno di uno smontaggio APK dell’app Apple Music per Android, 9to5Google ha confermato una funzionalità audio lossless che dovrebbe arrivare presto su iPhone e Android.

Durante il controllo all’interno Apple Music HiFi 3.6.0 Beta attualmente disponibile sul Play Store, ci sono molti indizi per supportare l’audio lossless (fino a 24 bit / 192 kHz).

Vedi il testo di seguito, alcuni dei quali spiegano quanti dati gli utenti possono aspettarsi di consumare durante la riproduzione di audio ad alta risoluzione e senza perdite. Si legge:

I file audio senza perdita di dati conservano ogni dettaglio del file originale. L’attivazione consumerà molti più dati.

I file audio senza perdita di dati utilizzeranno molto più spazio sul tuo dispositivo. 10 GB di spazio possono memorizzare circa: – 3000 brani ad alta qualità – 1000 brani con lossless – 200 brani con alta risoluzione lossless

Lo streaming senza perdita consumerà molti più dati. Una canzone di 3 minuti sarà approssimativamente: – 1,5 MB ad alta efficienza – 6 MB con alta qualità a 256 kbps – 36 MB con lossless a 24 bit / 48 kHz – 145 MB con alta risoluzione lossless a 24 bit / 192 kHz Il supporto varia e dipende dalla disponibilità dei brani, dalle condizioni di rete e dalla capacità degli altoparlanti o delle cuffie collegati.

Secondo recenti rapporti, Apple sta cercando di aggiungere il nuovo livello all’interno di iOS 14.6, attualmente in beta e probabilmente arriverà nel prossimo futuro. Non è ancora chiaro se Apple addebiterà un supplemento per una migliore qualità audio o seguirà la stessa tattica adottata quando si aggiorna automaticamente gli acquisti di film da HD a 4K.

Inoltre, l’originale 9to5Mac segnala che ci sarà il supporto per “Dolby Atmos” e “Dolby Audio”, all’interno del nuovo livello, ma è ancora da sapere se gli utenti Android avranno queste opzioni.

Poiché Spotify sta lavorando anche su un livello HiFi, a quanto pare abbiamo un’altra gara di streaming musicale come opzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *