in

Forbes Billionaires List 2021 include una manciata di fondatori di criptovalute

Forbes ha pubblicato la sua lista annuale delle persone più ricche del mondo. Con diversi fondatori di criptovaluta presenti nell’elenco che ha visto altri 493 nuovi miliardari creati nell’ultimo anno.

Il 2020 ha anticipato un anno turbolento che ha visto la pandemia di Covid-19 portare il mondo a un punto morto. Tuttavia, ciò non ha impedito ai ricchi di diventare più ricchi. Forbes di quest’anno elenco di bmiliardari ha visto il loro patrimonio netto congiunto crescere di $ 5 trilioni.

L’elenco presenta una manciata di miliardari di criptovaluta che hanno guadagnato i loro soldi dal settore. Sebbene nessuno di loro sia tra i primi 100, la crescita delle criptovalute e della tecnologia blockchain ha sicuramente aiutato a far esplodere il loro patrimonio netto nell’ultimo anno.

L’elenco dei miliardari di criptovaluta

L’elenco di Forbes suddivide i miliardari in base alle loro industrie e alla fonte del loro patrimonio netto. In cima alla lista relativa al settore vede Elon Musk, un tempo proclamato “CEO di DOGE”, al secondo posto con un patrimonio netto di 151 miliardi di dollari. È indietro di 26 miliardi di dollari rispetto al fondatore di Amazon Jeff Bezos.

Numero 274: Sam Bankman-Fried

Fondatore e CEO della società di trading quantitativo di criptovalute Alameda Research e nuovo arrivato nella lista dei miliardari di Forbes. Sam diventa il miliardario di criptovaluta con il punteggio più alto. Il CEO dell’exchange di criptovalute FTX sale al 274 ° posto con un patrimonio netto di $ 8,7 miliardi.

Il 29enne ha fatto ondate nell’ultimo anno per contribuire al settore con il suo scambio di derivati ​​FTX. FTX è cresciuta in popolarità a un ritmo così allarmante da detenere anche una delle più grandi acquisizioni nel 2021. FTX ha acquistato l’app di monitoraggio dei prezzi di criptovaluta Blockfolio per $ 150 milioni nell’agosto 2020.

La notizia di essere nella lista dei migliori miliardari di Forbes per il 2021 è stata completata dall’ultima partnership tra FTX e la squadra di basket NBA, i Miami Heat. Lo scambio è ora il partner per i diritti di denominazione dello stadio della squadra, chiamato FTX arena.

Numero 404: Brian Armstrong

Quest’anno sembra essere l’anno dei fondatori di exchange. Il CEO di Coinbase, l’exchange di criptovalute più popolare del Nord America, scala la lista a 404. Armstrong ha visto il suo patrimonio netto salire a $ 6,5 miliardi nelle ultime classifiche, rispetto a $ 1 miliardo nel 2020.

Coinbase ha recentemente annunciato che diventerà pubblico dopo le ottime performance nel primo trimestre del 2021. La società ha registrato 56 milioni di utenti, generando $ 1,8 miliardi di entrate solo per il primo trimestre.

Numero 891: Chris Larsen

Il co-fondatore di Ripple Labs Chris Larsen figura ancora una volta nell’elenco di Forbes. Larsen è apparso per la prima volta nella lista dei miliardari nel 2019 a seguito del prezzo vertiginoso di XRP. Larsen è sceso dalla lista rispetto allo scorso anno, nonostante valesse 800 milioni di dollari in più rispetto all’anno precedente.

Con un patrimonio netto attuale di $ 3,4 miliardi, Larsen occupa il terzo posto tra i miliardari legati alle criptovalute. Il fondatore attualmente detiene oltre 3 miliardi di token XRP, con una partecipazione del 17% in Ripple Labs.

Numero 1008: Gemelli Winklevoss

Cameron e Tyler Winklevoss sono entrati nella lista di Forbes per la prima volta dopo il successo del loro scambio di criptovaluta Gemini. Simile ad altri scambi di criptovaluta, il volume è aumentato notevolmente nell’ultimo anno.

Gemini exchange ora elabora oltre $ 200 milioni al giorno in operazioni. Ciascuno dei gemelli ha attualmente un patrimonio netto di $ 3 miliardi. I gemelli acquistano attivamente Bitcoin dal 2012, oltre ad acquisire la piattaforma NFT Nifty Gateway. Playboy ha anche recentemente annunciato che avrebbe lanciato la sua collezione d’arte NFT sulla piattaforma.

Numero 1362: Michael Saylor

Forse uno dei più grandi tori di Bitcoin nell’ultimo anno deve essere Michael Saylor. Saylor ha acquistato Bitcoin con ogni centesimo che riesce a trovare. E la scommessa sembra aver pagato profumatamente.

Saylor, CEO della società di software MicroStrategy, fa la sua prima apparizione nella lista di Forbes con un nuovo patrimonio netto di $ 2,3 miliardi. Negli ultimi sei mesi, l’aumento del prezzo di Bitcoin può essere attribuito al rapido successo di Saylor.

1580: Jed McCaleb

Il co-fondatore di Ripple Jed McCaleb è stato coinvolto nello spazio crittografico per molti anni. Ora il fondatore di Stellar detiene attualmente oltre 3,4 miliardi di token XRP. Mentre detiene anche oltre 1 miliardo di token XLM. McCaleb si unisce alla lista come nuovo arrivato con un patrimonio netto combinato di $ 2 miliardi.

1664: Changpeng Zhao e Fred Ehrsam

Fred Ehrsam, fondatore congiunto di scambio di criptovalute, ha co-fondato Coinbase exchange e Changpeng Zhao, fondatore di Binance exchange, entrano in pari. Entrambi hanno un patrimonio netto di $ 1,9 miliardi ciascuno. Ancora una volta, l’aumento degli utenti di criptovaluta, del volume degli scambi e delle entrate ha visto i fondatori degli scambi di criptovaluta salire di livello quest’anno.

Altri nuovi arrivati

Mentre l’elenco dei miliardari legati alla criptovaluta cresce, altre menzioni d’onore includono Barry Silbert, Tim Draper e Matthew Roszak. Tutti e tre sono nuovi nella lista quest’anno, con un patrimonio netto in media di circa $ 1,5 miliardi ciascuno.

Mentre il mercato delle criptovalute è ancora agli inizi, la progressione del settore ha mostrato chiaramente l’importanza delle rampe di accesso all’interno del settore. I fondatori dell’exchange di criptovalute hanno beneficiato maggiormente dell’impennata nell’adozione e nell’uso delle criptovalute.

È estremamente probabile che il 2022 veda più fondatori di criptovaluta presenti nel Elenco dei miliardari di Forbes.

Disclaimer

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo di informazione generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore sulle informazioni trovate sul nostro sito Web è rigorosamente a proprio rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *