in

Elementi eliminati di Windows 10 mancanti dal cestino (RISOLUZIONE ESPERTA)

I file eliminati su Windows 10 vanno nel Cestino. Il Cestino è una posizione dedicata in cui risiedono gli elementi eliminati. Rimangono lì fino a quando un utente sceglie di svuotare il cestino. I file non vengono eliminati automaticamente. Possono essere rimossi dal cestino in modo selettivo e possono essere ripristinati in qualsiasi momento.

Gli elementi eliminati di Windows 10 non si trovano nel Cestino

Quando elimini un file, questo va nel Cestino. Ecco come funziona l’eliminazione dei file su Windows 10 e tutte le versioni precedenti di Windows (98, 2000, XP, Vista, 7, 8 / 8.1). Il comportamento non è cambiato negli anni ma ci sono alcune eccezioni.

I file, una volta eliminati, non verranno inviati al Cestino se si verifica una delle seguenti condizioni.

  • L’utente ha eliminato il file premendo Maiusc + Canc.
  • L’utilizzo ha eliminato un file dal prompt dei comandi.
  • Il file eliminato era di dimensioni eccezionalmente grandi e non poteva entrare nel Cestino.
  • Il file è stato eliminato da un dispositivo di archiviazione flash, ad es una scheda SD.
  • Il Cestino era pieno quando il file è stato eliminato.

1. Recuperare file cancellati

Se hai eliminato i file e non si trovano nel Cestino, c’è una piccola possibilità che tu possa recuperarli. Se non hai riavviato il sistema dopo aver eliminato i file, le tue possibilità di recuperare il file saranno migliori.

  1. Scarica il file Strumento di ripristino file di Windows a partire dal il Microsoft Store.
  2. Aperto Prompt dei comandi con diritti di amministratore.
  3. Esegui questo comando per recuperare i file hai cancellato.
winfr source-drive: destination-folder /n

Nota: la cartella di destinazione NON deve trovarsi sulla stessa unità dell’unità di origine. Eseguire il comando Help per saperne di più sul ripristino dei file con questo strumento o leggilo qui.

2. Invia i file eliminati al Cestino

Windows 10 consente agli utenti di eliminare i file senza inviarli al Cestino. Se desideri iniziare a inviare file al Cestino, devi abilitarlo.

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul Cestino sul desktop e selezionare Proprietà dal menu contestuale.
  2. Deseleziona il Opzione “Non spostare i file nel Cestino”.
  3. Fare clic su Applica e quindi su OK.
  4. Tutti i file eliminati da questo punto in avanti saranno inviato al Cestino.

3. Ingrandisci il cestino

Se spesso esaurisci lo spazio nel Cestino, dovresti aumentarne le dimensioni. Dovresti sapere che le dimensioni del Cestino ridurranno lo spazio di archiviazione gratuito sul tuo sistema. Sui dispositivi con poca memoria, ad esempio un tablet Surface, questa soluzione potrebbe non essere pratica.

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul Cestino sul desktop e selezionare Proprietà dal menu contestuale.
  2. In Impostazioni per la posizione selezionata, seleziona Dimensioni personalizzate.
  3. Entrare in un nuova dimensione più grande per il cestino.
  4. Clic Applica e poi OK.

4. Reimpostare il cestino

Il tuo Cestino potrebbe aver avuto problemi e puoi ripristinarlo per farlo funzionare di nuovo normalmente.

  1. Aperto Prompt dei comandi con diritti di amministratore.
  2. Eseguire quanto segue comando per reimpostare il Cestino.
rd /s /q C:$Recycle.bin
  1. Riavvia il sistema.

5. Controllare gli script e le attività di automazione

Molti utenti eseguono script o impostano attività automatiche per eliminare regolarmente i file dal Cestino. Questo toglie il peso del compito all’utente, ma potrebbe essere il motivo per cui i tuoi file non vengono visualizzati nel Cestino. Se hai uno script o un’attività di automazione configurata per gestire il Cestino, disabilitalo e prova a eliminare i file.

Conclusione

Il Cestino è una funzionalità affidabile e la memorizzazione dei file in esso ti offre un modo semplice per ripristinarli se hai bisogno di un file eliminato o se hai eliminato un file per sbaglio. È sempre una buona idea inviare prima i file eliminati al Cestino ed eliminarli in seguito dopo che è trascorso un certo periodo di tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *