in

Ecco alcune cose che dovresti sapere sulla relazione tra Ethereum e DeFi

Il prezzo di Ethereum è aumentato negli ultimi giorni, con l’altcoin che ha persino toccato brevemente il segno di $ 2.000, prima di scendere di nuovo al di sotto di esso. Mentre la seconda metà del 2020 e l’intero 2021 hanno visto l’ETH crescere in modo esponenziale, è interessante vedere come la DeFi nel 2021 sia stata un fattore chiave alla base della crescita di ETH.

Rispetto al prezzo di ETH all’inizio dell’anno, l’altcoin è cresciuto di oltre il 180 percento nel breve arco di tre mesi. Sebbene si possa sostenere che ciò sia dovuto all’aumento della popolarità dell’ecosistema DeFi, è importante notare che ETH ha avuto un rapporto di amore-odio piuttosto interessante con lo spazio.

L’estate DeFi dello scorso anno ha visto la TVL bloccata in DeFi crescere da un miliardo a quasi 13 volte quella cifra. Al momento della stampa, dati di DefiPulse ha evidenziato come il TVL fosse di circa $ 45,45 miliardi: un’impennata impressionante. Nello stesso periodo di tempo nel 2020, ETH ha anche assistito a un aumento dell’attività e dell’interesse degli utenti, entrambi tradotti bene nei suoi grafici dei prezzi.

Tuttavia, lo stesso interesse per DeFi ha posto anche domande sulla sostenibilità di Ethereum come piattaforma. Con un aumento dell’interesse per DeFi, le commissioni di transazione e il gas su Ethereum sono aumentate, con lo stesso risultato in ulteriori critiche e controlli sulla piattaforma.

Un recente rapporto di CoinMetrics ha evidenziato come il 2021 differisca un po ‘dall’anno precedente quando si tratta di questo argomento. Il rapporto ha sottolineato che “La finanza decentralizzata (DeFi) è tornata alla ribalta all’inizio del 2021 dopo il suo aumento iniziale nell’estate 2020. Tutti i principali token DeFi hanno avuto un ottimo primo trimestre, con un aumento di almeno il 100%.”

Oltre a questo, l’aumento della domanda, della consapevolezza e della popolarità delle NFT potrebbe anche aver svolto un ruolo chiave nel guidare l’adozione e il valore dell’ETH negli ultimi mesi. Il rapporto ha continuato ad aggiungere,

“Ma la più grande trama del primo trimestre di Ethereum è stata senza dubbio l’esplosione di token non fungibili (NFT). Ethereum ha colpito i media mainstream più che mai grazie alle enormi vendite di cryptoart evidenziate dall’asta di Beeple’s Christie’s, all’attenzione delle celebrità di Mark Cuban, Elon Musk e altri, e all’esplosione di oggetti da collezione digitali come CryptoPunks e Hashmasks “.

Fonte: CoinMetrics

I token DeFi hanno registrato enormi guadagni nelle classifiche dei prezzi quest’anno. Uniswap (UNI) ha aperto la strada tra i token DeFi a grande capitalizzazione, con UNI che ha registrato guadagni fino al 486% dall’inizio dell’anno. Anche altri token DEX come SUSHI, CRV, BAL, 1INCH e ZRX hanno registrato guadagni sostanziali nel primo trimestre e sono aumentati di almeno il 250% dall’inizio dell’anno.

Con i token DeFi in aumento e gli NFT che rifocalizzano i riflettori, il 2021 si è rivelato un anno ricco di eventi per lo spazio. Si potrebbe obiettare che questo si è tradotto bene anche per Ethereum e che i recenti rialzi dei prezzi sono il risultato non solo dei fondamentali, ma anche della crescita della DeFi.

Fonte: Glassnode

È interessante notare che questo, a sua volta, si è tradotto bene per i fondamentali di mercato di Ethereum. Secondo i dati forniti, ci sono circa 800.000 indirizzi in più che detengono almeno 0,1 ETH rispetto all’inizio dell’anno. Glassnode ha anche riferito che il numero di indirizzi attivi (7d MA) è salito al massimo di un mese di 33.257.149.

Un tale aumento dell’attività è un segno positivo per ETH a lungo termine, ma potrebbe avere alcune preoccupazioni per la moneta a breve termine. Questi guai a breve termine sono stati riassunti dal rapporto e letti,

“Le commissioni di transazione di Ethereum hanno raggiunto nuovi massimi all’inizio del 2021. Per il contesto, al culmine della corsa al rialzo 2017/2018, la commissione media di transazione di Ethereum ha raggiunto $ 5,70. La commissione media di transazione di Ethereum è stata di oltre $ 5,70 ogni giorno dal 18 gennaio 2021. La commissione media di transazione è stata superiore a $ 10 per la maggior parte dell’anno. “

Fonte: CoinMetrics

Inoltre, dall’aumento della DeFi nell’estate del 2020, i blocchi sono stati costantemente riempiti per circa il 95% o più. Nel marzo 2021, i blocchi erano stati riempiti in media al 97% -98%, secondo dati fornito da CoinMetrics. I blocchi completi portano alla congestione della rete e finiscono con tariffe elevate del gas.

Questo è un problema che Ethereum ha affrontato in passato e continua ad esserlo anche adesso. Sebbene la DeFi sia stata un catalizzatore chiave per la crescita di ETH a lungo termine, ha posto sfide per la rete a breve termine. È stato così nel 2020 e per quanto riguarda la sostenibilità, molto deve essere cambiato per il 2021.


Iscriviti al nostro Newsletter


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *