in

E dopo Bitcoin, Ethereum ha infranto di nuovo i rispettivi ATH?

Al momento della scrittura, sia Bitcoin che Ethereum avevano registrato nuovi ATH nelle classifiche, con le due criptovalute che dovrebbero notare massimi più alti nelle prossime settimane. In effetti, l’ultimo mese è stato un anno piuttosto impressionante per entrambe le monete in termini di movimento dei prezzi.

Bitcoin ha registrato un aumento di oltre il 14-15% dall’inizio del mese, mentre Ethereum si è apprezzato di un impressionante 36%. Ora, cosa succede se BTC supera i $ 65k e ETH supera il limite di $ 2.500? Cosa poi? Quanto spazio c’è per la futura scoperta del prezzo o entrambe le monete si stanno facendo strada fino a un’altra correzione del prezzo?

Fonte: Sentimento

I dati forniti da Santiment hanno illustrato alcuni dei fattori chiave alla base di questo rinnovato slancio rialzista. Secondo i dati, c’è stato un notevole aumento dell’attività proveniente dai conti delle balene del mercato. Santiment ha sottolineato come Bitcoin abbia visto diverse occasioni durante le quali si sono verificati picchi molto alti di transazioni per oltre $ 100k.

Nel caso di Ethereum, sebbene tali transazioni superiori a $ 100k siano state relativamente inferiori, sembra esserci una crescita costante nell’ultima settimana in cui i conti di balene erano attivi.

Mentre le balene che entrano nei due più grandi mercati delle criptovalute con una prospettiva decisamente rialzista possono essere piuttosto vantaggiose e possono persino aiutare il prezzo con le sue aspirazioni, potrebbe anche rendere il mercato piuttosto volatile e persino portare a correzioni dei prezzi a breve termine. I livelli di prezzo oltre un ATH recente sono sempre soggetti a correzioni e questo può essere visto anche nei casi precedenti in cui BTC ha superato i livelli chiave.

Tuttavia, la fiducia che gli investitori hanno nelle prospettive a lungo termine di BTC ha aiutato e consentito alla moneta di assicurarsi forti rimbalzi. L’ultimo calo al livello di $ 52k e il ritorno a livelli vicini a $ 60k nelle ultime settimane è un esempio calzante.

Fonte: Glassnode

Inoltre, i dati di Glassnode hanno evidenziato che il numero di output di transazioni non spesi (UTXO) in profitto (7 gg MA) è appena salito a un ATH di 121.531.015.327.

Fonte: Glassnode

È interessante notare che, in aggiunta a questo, il multiplo Puell che tiene conto del valore di emissione giornaliera di Bitcoin (in USD) e lo divide per la media mobile a 365 giorni del valore di emissione giornaliero ha raggiunto un minimo di 1 mese di 2,640. L’ultima volta che è stato registrato un valore così basso, il prezzo di Bitcoin è aumentato.

Negli ultimi giorni, BTC ha anche assistito a un drammatico aumento del volume delle transazioni e tutti questi fondamentali suggeriscono che è probabile che il prezzo ritenti una violazione dell’ambita fascia di $ 65.000.

Tuttavia, questo pone Ethereum a un bivio interessante. Sebbene lo slancio al rialzo e le aspirazioni rialziste della moneta non siano ostacolate, l’elevata correlazione di ETH con Bitcoin mantiene ancora una volta le sue fortune strettamente legate a quella di Bitcoin. Sebbene la moneta non stia vedendo tanta attività dalle sue balene rispetto a Bitcoin, la sua scoperta del prezzo post-ATH potrebbe essere più forte.

Tuttavia, se si dovesse prendere in considerazione la tendenza generale nel mercato degli altcoin, ETH non può davvero sperare di essere immune da una correzione dei prezzi una volta che supera i $ 2,5k se il prezzo di Bitcoin vede un rinnovato sentimento ribassista.


Iscriviti al nostro Newsletter


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *