in

Dopo due settimane rosse, Bitcoin è quasi come ipervenduto come nel marzo 2020

Bitcoin ha chiuso la settimana con la seconda candela rossa più grande della sua intera storia, testando minimi vicini alla zona di prezzo di $ 47.000 dopo un ATH di $ 64.000 registrato nella settimana precedente.

Nel complesso, questa è stata una settimana difficile per i mercati su tutta la linea. Dalle azioni alle criptovalute, i trader hanno vissuto un episodio di panico collettivo segnato dalla voce che Joe Biden avrebbe preparato un disegno di legge per aumentare le tasse sulle plusvalenze di quasi il 100% per tutti coloro che generano più di 1 milione di dollari di profitti.

BTC registra la sua seconda candela rossa più grande di sempre

La notizia ha causato a calo diffuso nei più importanti indici finanziari degli Stati Uniti e di altri paesi. E le criptovalute hanno avuto una reazione ancora peggiore, con Bitcoin che ha confermato la sua tendenza al ribasso dopo aver interrotto il supporto di un canale avviato alla fine del 2020.

Il calo di oggi mette Bitcoin a $ 48.000 con minimi di $ 47044, secondo i dati di Tradingview. Per la prima volta, la media mobile a 10 periodi e la media mobile a 55 periodi stanno attraversando al ribasso, il che potrebbe indicare che il trend rialzista si sta indebolendo, almeno temporaneamente.

Candele settimanali BTCUSD. Immagine: Tradingview

Bitcoin ha perso poco più del 5% nelle ultime 24 ore e il 13% negli ultimi 7 giorni. Con una perdita di quasi $ 8.000, questa sarebbe la diminuzione del prezzo lordo più significativa nella storia, anche se ha visto il peggior calo in termini di proporzioni di prezzo. Per contestualizzare le cose, un calo di $ 10 quando Bitcoin è stato scambiato a $ 100 è stato proporzionalmente peggiore di un calo di $ 1000 quando Bitcoin aveva un prezzo di $ 60.000.

Bitcoin non è stato così ipervenduto dall’episodio di panico del 2020 della crisi COVID-19

Gli indicatori mostrano che i trader non si sono ancora ripresi dall’episodio di panico dei giorni precedenti. Bitcoin non è stato così ipervenduto da metà marzo dello scorso anno, quando i timori di una crisi diffusa a causa della pandemia di coronavirus hanno spinto i mercati nel sottosuolo.

L’RSI è una metrica che segnala se esiste un equilibrio tra acquirenti e venditori. Attualmente è dell’ordine di 25 punti su 100. Cioè, ci sono 25 persone che effettuano ordini di acquisto contro 75 persone che effettuano ordini di vendita per lo stesso valore.

Prezzo di Bitcoin, candelabri giornalieri.  Immagine: Tradingview
BTCUSD con RSI Immagine: Tradingview

Ciò significa che i trader stanno attualmente cercando di uscire dalle loro posizioni per aumentare le loro partecipazioni in fiat, materie prime o forse anche altcoin.

Un sentimento simile è mostrato dal Indice di paura e avidità crittografica, che è al suo livello più basso in un anno, indicando che la paura degli investitori di perdere denaro con Bitcoin non è stata così forte dal crollo del marzo 2020.

Indice di paura e avidità crittografica
Indice di paura e avidità crittografica. Immagine: Alternative.me

Tuttavia, un RSI basso è -generalmente- un segnale rialzista. In teoria, i mercati tendono a raggiungere l’equilibrio dopo tali periodi di euforia con una correzione al contrario.

OFFERTA SPECIALE (sponsorizzata)

Binance Futures 50 USDT FREE Voucher: Usa questo link per registrarti e ottenere il 10% di sconto sulle commissioni e 50 USDT quando fai trading con 500 USDT (offerta limitata).

Offerta speciale PrimeXBT: usa questo link per registrarti e inserire il codice POTATO50 per ottenere il 50% di bonus gratuito su qualsiasi deposito fino a 1 BTC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *