in

Crypto Video News Show di BIC: aggiornamento Coinbase

In questo episodio del video news show BeInCrypto, la conduttrice Jessica Walker si rivolge a Coinbase, una settimana dopo la sua storica offerta pubblica sul Nasdaq. Spiegheremo il grande sell-off che si è verificato il primo giorno di negoziazione e i casi rialzisti e ribassisti per Coinbase in futuro.

Spiegazione della discarica dei proprietari

Dopo la spinta iniziale che ha visto l’azienda valutata oltre $ 100 miliardi, abbiamo poi visto che gli addetti ai lavori hanno venduto circa $ 5 miliardi di azioni. Tra loro c’erano il CEO Brian Armstrong, il direttore di Coinbase Brian Wilson e la società di investimenti Andreesen Horowitz.

Guarda le ultime notizie di Crypto Video di BIC qui:

Molti l’hanno interpretata come una mancanza di fiducia nella società e l’hanno incolpata per aver abbassato il prezzo delle azioni. Ma questo è un evento normale intorno alle IPO quando i primi investitori possono trarre profitto dai loro investimenti iniziali.

Fonte: TradingView

L’aspetto critico da tenere a mente è quanto hanno venduto. Armstrong si è separato solo dall’1,5% delle sue partecipazioni, il che non mostra alcuna mancanza di fiducia nelle prospettive di Coinbase.

Scenario rialzista per Coinbase

In blu hai le entrate di Coinbase e in rosso si sovrappone il prezzo di Bitcoin, mostrando una chiara relazione.

Fonte: Coindesk

Sono state anche aziende famose come Grayscale, MicroStrategy e Tesla che hanno anche aperto la strada alla quotazione di Coinbase. Ed è proprio questi investitori istituzionali che Coinbase cercherà di attirare nei prossimi anni.

Gli investitori istituzionali sono sembrati riluttanti a partecipare al rally delle criptovalute. Tuttavia, una società pubblica che offre un accesso e un’esposizione più facili alle risorse crittografiche è un ottimo modo per farlo. Se Coinbase guadagnasse la loro fiducia, avrebbero sicuramente un vantaggio in questa gara e lo stock potrebbe crescere per molti anni a venire.

Scenario ribassista per Coinbase

D’altro canto, c’è anche uno scenario ribassista, in cui Coinbase cade o addirittura crolla. In realtà, ce ne sono alcuni.

Uno scenario degno di nota sarebbe un inverno criptato che soffoca le entrate di Coinbase e ne rallenta i progressi. Quando il volume degli scambi diminuisce e altre borse offrono commissioni più basse per coincidere ulteriormente con la crescita del settore, Coinbase potrebbe avere difficoltà a mantenere i risultati precedenti, portando a un calo del prezzo delle azioni.

Ma in questo momento, non ci sono troppe indicazioni in merito, quindi uno scenario ribassista diverso sembra più probabile. È uno che coinvolge una forte concorrenza da più parti che si stanno già preparando per sfidare la posizione dominante di Coinbase. Kraken ha già annunciato che rilascerà un’offerta pubblica. Inoltre, PayPal e Square hanno fatto breccia nel mercato delle criptovalute e hanno annunciato piani ambiziosi che potrebbero danneggiare Coinbase.

Disclaimer

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo di informazione generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore sulle informazioni trovate sul nostro sito Web è rigorosamente a proprio rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *