in

Cosa significa OFC e quando dovrebbe essere utilizzato?

In un’epoca in cui la velocità è tutto, anche quando si tratta di veicolare informazioni, non è più raro incontrare persone che usano molte abbreviazioni. Dato che alcuni sono usati più di altri, alla fine diventano una norma, ottenendo un riconoscimento universale. Un ottimo esempio è OFC.

Poiché OFC è così ampiamente utilizzato, abbiamo deciso di esaminare cosa significa e quando può e non può essere utilizzato.

Cosa si intende per OFC?

Per farla breve, OFC è un’abbreviazione di ovviamente. È usato per mostrare la tua approvazione verso una certa idea o domanda.

Come per la versione lunga, anche OFC può essere utilizzato come sostituto di sì, anche se funziona solo con i testi, e non tanto quando si tratta di comunicazione verbale.

Il motivo per cui OFC è nato, come accennato in precedenza, è la mancanza di tempo che la maggior parte degli utenti sperimenta, aiutandoli così a trasmettere lo stesso messaggio con meno sforzo, in modo simile a come BRB è usato al posto di “torno subito”.

Significato OFC

Quando posso usare OFC in una conversazione?

Poiché è un’abbreviazione di natura non formale, OFC può essere utilizzato quanto si desidera quando si chatta o si conversa in modo amichevole con amici e persone care.

Ecco un esempio di quando puoi usare OFC naturalmente:

John: Verrai alla festa stasera?

Hannah: OFC! Ci vediamo lì!

Nota che da allora OFC si intende Ovviamente, aggiungendo non in seguito cambia completamente il significato da ovviamente per ovviamente no.

Quando non dovrei usare OFC?

Dato che OFC è praticamente uno slang di testo, non dovrebbe mai essere usato durante le conversazioni formali.

Ciò include la ripresa del lavoro, le chat con i colleghi al lavoro (i tuoi superiori in particolare), i potenziali clienti del lavoro o chiunque desideri un rapporto strettamente basato sul lavoro.

Ecco un esempio di quando non dovresti usare OFC:

Datore di lavoro: Sei riuscito a fare tutte le pratiche burocratiche?

Dipendente: OFC Sì, signore!

Un’eccezione per l’utilizzo di OFC al lavoro è quando si chatta con i propri coetanei, persone con cui si può essere più aperti, dal momento che il rapporto con loro può andare ben oltre il lavoro.

Ecco un ottimo esempio di quando OFC può essere utilizzato all’interno di un ambiente di lavoro:

Amico A: Ehi, vuoi mangiare un boccone dopo il lavoro?

Amico B: OFC lo faccio! Stesso posto di sempre?

OFC: quando usarlo e quando evitarlo

In sintesi, OFC dovrebbe essere usato solo quando si parla con quanto segue:

  • Amici
  • Famiglia
  • Collaboratori con cui hai un rapporto più stretto

In alternativa, OFC non dovrebbe mai essere usato quando si parla con quanto segue:

  • I tuoi datori di lavoro o potenziali datori di lavoro
  • Clienti
  • Collaboratori con i quali desideri mantenere un rapporto strettamente professionale

Ora che ti abbiamo chiarito cosa significa OFC e quando dovresti e non dovresti usarlo, speriamo che le tue capacità di comunicazione migliorino notevolmente.

Se vuoi saperne di più sull’etichetta della conversazione e sulle cose da fare e da non fare nell’invio di messaggi di testo, faccelo sapere lasciandoci il tuo feedback nella sezione commenti qui sotto e creeremo nuovi articoli adatti alle tue esigenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *