in

Cosa devi sapere su XRP, DOGE, LINK, BNB, ADA, alla luce del calo dei prezzi di BTC

Nell’attuale corsa al rialzo, piuttosto estesa, l’attenzione dei trader al dettaglio si è spostata sulla salute on-chain di Bitcoin dopo che il prezzo è sceso sotto i $ 48.500 per la prima volta dal 5 marzo 2021.

L’attuale minimo è durato per 6 settimane e ha portato a un crollo del prezzo di diversi altcoin di alto livello come ETH, BNB, XRP, ADA, DOT. Questi altcoin si sono ripresi per circa tre settimane prima di questo calo di prezzo, e sebbene l’attuale consolidamento possa essere temporaneo, a causa del calo dei prezzi di Bitcoin; ha portato a significative perdite non realizzate.

Il bagno di sangue con Altcoin è iniziato, ecco cosa devi sapere

Fonte: Twitter

La stagione rialzista del 2021 è stata in gran parte incentrata sul rally delle altcoin e sui guadagni a due cifre; con quello fuori mano, ci si aspetta molto dal prezzo di Bitcoin e resta da vedere. Nel gennaio 2021, BTC ed ETH rappresentavano l’84% dell’intero mercato e la somma di tutti gli altri 5000 altcoin era solo del 16%.

Tuttavia, negli ultimi tre mesi, la quota di mercato di non BTC ed ETH ha raggiunto il 34% dal 16%, una crescita più che doppia. L’attuale valore di mercato di Bitcoin rappresenta solo circa il 50% del mercato delle criptovalute, e questo potrebbe essere un nuovo minimo nell’attuale stagione dei tori. Non sorprende che sia seguito il calo del prezzo al livello di inizio marzo.

Il rally di altcoin con un’elevata correlazione con Bitcoin ha subito l’impatto, tuttavia, ci sono alcuni altcoin che resistono all’elevata pressione di vendita. Bitcoin Gold, BTG, si colloca al di sotto di 50 quando si tratta di capitalizzazione di mercato, è cresciuto costantemente nelle ultime 24 ore.

Il prezzo è aumentato del 37%. Il volume degli scambi è aumentato di oltre il 300% nelle ultime 24 ore, non è un caso, il deflusso di investimenti da altcoin che hanno subito perdite è attualmente diretto a BTG e il ROI a breve termine è redditizio.

È stato osservato nelle precedenti stagioni dei tori, che quando il valore di mercato di Bitcoin scende a circa il 35% o meno, segnala il primo passo verso la fine della stagione dei tori. Tuttavia, tenendo in considerazione che l’attuale stagione rialzista è già durata diversi mesi oltre le previsioni o le aspettative degli analisti, è improbabile che questo evento preannunci la fine del mercato rialzista.

Gli stessi altcoin migliori che hanno offerto i guadagni più alti in un giorno, una settimana o un mese sui portafogli di trading sono i più colpiti e trascinano verso il basso i rendimenti. XRP, DOGE, LINK, BNB, ADA hanno ceduto alla pressione di vendita a causa del calo di liquidità e volatilità.

Ci sono più venditori che acquirenti e questo sta appesantendo il sentimento generale dei trader. Le altcoin meno conosciute della Binance Smart Chain stanno guadagnando prezzo, tuttavia questo potrebbe essere un rally di breve durata prima che la domanda dei trader assorba le altcoin vendute attraverso gli scambi spot. L’attuale calo ha spazzato via i guadagni a due cifre dai portafogli di trading, tuttavia, è probabile che le cose cambino quando inizierà la nuova settimana e riprenderanno gli acquisti da istituzioni e balene.


Iscriviti al nostro Newsletter


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *