in

“Con DeFi, hai un accesso completo” – La settimana tra virgolette

Questa settimana tra virgolette, BIC esamina diversi argomenti chiave relativi al mercato. Il World Economic Forum vede diversi attori chiave del settore discutere di economia dei token, DeFi e pagamenti digitali, mentre una squadra sportiva offre stipendi in bitcoin.

Questa settimana ha visto un mercato volatile che includeva un nuovo massimo storico per Ethereum (ETH). L’azione sui prezzi di Bitcoin (BTC) è stata caratterizzata da massicce liquidazioni, mentre Coinbase avanza con la sua offerta pubblica nei prossimi giorni. Il mercato delle criptovalute continua a vedere un’enorme crescita poiché supera una capitalizzazione di mercato di $ 2 trilioni.

Il WEF parla di pagamenti digitali

Questa settimana ha visto il World Economic Forum (WEF) tenere il suo Global Technology Governance Summit. Diversi membri chiave del panel sono intervenuti sul tema dei pagamenti digitali. Il CEO di IDB Lab, Irene Arias, ha parlato della disuguaglianza dei latinoamericani e della loro capacità di accedere ai pagamenti digitali.

Arias ha ribadito: “Non vogliamo trasferire le disuguaglianze del mondo fisico nel mondo digitale”, sottolineando l’importanza di offrire portafogli digitali ai cittadini di tutto il mondo.

Allo stesso modo, Demetrios Marantis, vicepresidente senior e responsabile globale del coinvolgimento del governo presso Visa, ha anche commentato come i governi devono concentrarsi sulla rimozione degli ostacoli ai pagamenti transfrontalieri del commercio elettronico.

“È estremamente dannoso per la capacità delle piccole imprese, che sono la spina dorsale dell’economia nazionale di ogni singola nazione, essere in grado di avviare, gestire, crescere e prosperare”, ha affermato.

Il WEF parla di token economy

Il WEF ha continuato la sua discussione relativa all’industria delle criptovalute, poiché la tokenizzazione diventa un punto di discussione popolare. Abdulla Bin Touq Al Marri, ministro dell’Economia degli Emirati Arabi Uniti, ha parlato di come gli Emirati Arabi Uniti stiano cercando di integrare l’economia digitale nel tentativo di raddoppiare il PIL del paese.

“Nella nostra era digitale, la tokenizzazione completa la tecnologia basata sull’informazione come metodo decentralizzato di allocazione del capitale”, ha affermato Al Marri.

Inoltre, Al Marri ha anche spiegato che il paese implementerà il proprio asset digitale per finanziare una ripresa post-COVID. Al Marri ha concluso dicendo che gli Emirati Arabi Uniti cercheranno di regolamentare la tokenizzazione per un uso futuro. Gli Emirati Arabi Uniti starebbero “mettendo in atto la regolamentazione per aprire la nostra economia alla tokenizzazione”, ha detto.

Anche Sheila Warren, Head of Blockchain and Data Policy presso il WEF, ha parlato della tokenizzazione nell’economia. Warren ha convenuto che i token offrissero un’ampia varietà di casi d’uso nell’economia. Esprimendo il suo entusiasmo per la possibilità di democratizzare la proprietà dei beni.

Lo specialista della blockchain ha anche toccato la proprietà frazionata relativa all’arte, così come le risorse su larga scala come gli immobili. Warren ha espresso ulteriore entusiasmo per le potenziali possibilità di integrare tale tecnologia nei diritti di voto. Ha commentato, dicendo:

“Tutte queste cose porteranno a un cambiamento molto profondo nel modo in cui pensiamo agli investimenti”, ha detto. “Ma in particolare, il modo in cui pensiamo alla proprietà.”

DeFi discusso al WEF

Molte discussioni questa settimana si sono svolte al Forum economico mondiale. Un argomento chiave era la finanza decentralizzata (DeFi). Intervenendo al panel “Behind the decentralized finance hype”, Rune Christensen di MakerDAO ha portato alla luce il futuro della DeFi e come sta crescendo rapidamente.

Christensen ha spiegato come chiunque può accedere alla DeFi:

“Non importa se sei un gestore di hedge fund a Wall Street o se sei uno degli 1,7 miliardi di persone che non hanno nemmeno un conto in banca. Con DeFi, hai accesso completo “.

Il CEO di MakerDAO ha ribadito che DeFi è ancora nella fase iniziale. Mentre l’industria sta cercando di integrarsi nel mercato finanziario del mondo reale, ha affermato che la DeFi non è qui per detronizzare il sistema bancario:

“Non è come cercare di reinventare le banche da zero o cercare di sostituire il sistema finanziario. […] Sta solo cercando di sostituire un pezzo specifico di esso, che è il pezzo che in pratica funziona al peggio in questo momento.

Fondatore di PayPay stanco della Cina

Parlando alla tavola rotonda virtuale per i membri della Richard Nixon Foundation, Peter Thiel di PayPal ha parlato delle sue preoccupazioni relative alla Cina e ai loro piani di mining di bitcoin.

Thiel ha espresso preoccupazione da detto, “Anche se sono una persona massimalista pro-cripto e pro-bitcoin, mi chiedo se a questo punto il bitcoin debba essere considerato in parte anche come un’arma finanziaria cinese contro gli Stati Uniti”

Il team NBA offre stipendi in bitcoin

Concludendo una settimana piena di citazioni relative all’adozione a livello di settore. Il team NBA dei Sacramento Kings si è trasferito per offrire a tutti i dipendenti in franchising l’opportunità di guadagnare qualsiasi parte dei loro stipendi in bitcoin.

Vivek Ranadivé, presidente e CEO del team NBA, ha annunciato su Clubhouse l’annuncio di offrire stipendi in bitcoin.

“Annuncerò nei prossimi giorni che offrirò a tutti nell’organizzazione Kings, che possono essere pagati quanto vogliono in bitcoin, compresi i giocatori”, ha detto Ranadivé.

Disclaimer

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo di informazione generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore sulle informazioni trovate sul nostro sito Web è rigorosamente a proprio rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *