in

Come utilizzare Systemd per elencare i servizi

Distribuzioni Linux principali tutti usano Systemd, un sistema di inizializzazione che funziona in base all’abilitazione e alla disabilitazione dei file “di servizio”. Se stai cercando di elencare questi file di servizio ma non sai come farlo, dovrai utilizzare il file systemctl comando.

In questa guida, esamineremo i vari modi in cui puoi elencare i file di servizio Systemd su Linux. Per iniziare, assicurati di utilizzare un sistema operativo Linux con Systemd. Quindi, apri una finestra di terminale e segui.

Usa Systemd per elencare i servizi attivi

Se stai usando molto Systemd, a un certo punto potresti voler sapere quali servizi sono attivi mentre il tuo sistema Linux è avviato. Elencare i servizi attivi è molto semplice e puoi farlo con systemctl –type = servizio systemctl –type = servizio –state = in esecuzione comando.

Questo comando, una volta eseguito, mostrerà una tabella di tutti i servizi, se attivi, oltre ad una breve descrizione. Per eseguire questo programma, aprire una finestra di terminale. Una volta aperta la finestra del terminale, eseguire il comando seguente.

systemctl --type=service --state=running

Se stai cercando di filtrare tutti i servizi attivi per un particolare servizio, guardare in questa tabella di grandi dimensioni può essere piuttosto noioso. Per fortuna, il systemctl il comando può essere combinato con il grep comando come meccanismo di filtraggio.

Ad esempio, per verificare se “snapd.service” è in esecuzione e caricato, è possibile eseguire systemctl –type = service –state = running | grep “snapd” e l’output mostrerà solo il servizio Snapd, invece dell’intera tabella.

systemctl --type=service --state=running | grep 'snapd'

Se desideri salvare l’output della tabella in un file di testo per utilizzarlo in seguito, utilizza il seguente comando.

systemctl --type=service --state=runningrunning > ~/active-services.txt

Per visualizzare il file di testo in qualsiasi momento, eseguire il gatto comando di seguito.

cat ~/active-services.txt

Usa Systemd per elencare i servizi inattivi

Elencare i servizi Systemd attivi è utile, ma per quanto riguarda quelli inattivi? Sì, è possibile elencare anche quelli. Ecco come. Innanzitutto, apri una finestra di terminale.

Una volta che la finestra del terminale è aperta e pronta per l’uso, eseguire il file systemctl –type = servizio comando ma in –State = slot, posiziona “inattivo” anziché “in esecuzione”. In questo modo, puoi vedere quali servizi Systemd sono inattivi sul tuo sistema Linux.

systemctl --type=service --state=inactive

Come con i servizi attivi, Systemd creerà una tabella bella e ordinata e ti mostrerà quali servizi Systemd sono inattivi, morti e non in uso. Se desideri filtrare questa tabella per scoprire se un servizio specifico è morto, puoi combinarlo con il file grep comando.

Ad esempio, per determinare se il file “updatedb.service” è inattivo, puoi combinare systemctl –type = service –state = inattivo con il grep comando di seguito per cercarlo nella tabella.

systemctl --type=service --state=inactive | grep 'updatedb.service'

Se è necessario salvare tutti i file del servizio Systemd inattivi in ​​un file di testo per leggerli in un secondo momento, utilizzare il comando seguente.

systemctl --type=service --state=inactive > ~/inactive-services.txt

Per leggere questo file di testo direttamente dalla finestra del terminale, usa il gatto comando.

cat  ~/inactive-services.txt

Usa Systemd per elencare tutti i servizi installati

Se hai bisogno di vedere tutti i servizi Systemd installati, attivi o meno, dovrai usare il file systemctl list-unit-files –type = service comando ed escludere il file -stato opzione della riga di comando. Escludendo -stato, Systemd sarà in grado di elencare facilmente ogni file di servizio sul tuo computer.

systemctl list-unit-files --type=service

Una volta eseguito il comando precedente, Systemd stamperà una tabella con ogni file di servizio sul sistema. Da qui, puoi ordinare la tabella per trovare il file di servizio di cui hai bisogno.

Se non riesci a trovare un file di servizio specifico, puoi combinare l’estensione systemctl list-unit-files –type = service comando con il grep comando per utilizzare un filtro. Utilizzando il comando seguente, filtra la tabella per trovare il file di servizio di cui hai bisogno.

systemctl list-unit-files --type=service | grep 'my-service'

Vuoi esportare tutti i servizi Systemd in un file di testo da leggere in seguito? Esegui il seguente comando.

systemctl list-unit-files --type=service > ~/service-files.txt

Puoi visualizzare il file di testo in qualsiasi momento con l’estensione gatto comando di seguito.

cat ~/service-files.txt

Usa Systemd per visualizzare lo stato del singolo servizio

Sebbene sia utile sapere come elencare tutti i servizi Systemd, quelli attivi e inattivi, è anche utile sapere come elencare lo stato dei servizi individualmente. Ecco come farlo.

Innanzitutto, apri una finestra di terminale. Una volta aperta la finestra del terminale, utilizzare il file stato systemctl comando su un particolare servizio. Ad esempio, per trovare lo stato di “NetworkManager.service”, viene eseguito il seguente comando.

systemctl status NetworkManager

Se desideri esportare l’output del comando di stato in un file di testo per una lettura successiva, puoi inserire il comando seguente.

systemctl status MyService > ~/MyService-status.txt

Per visualizzare questo file, eseguire quanto segue gatto comando.

cat ~/MyService-status.txt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *