in

Come risolvere la schermata nera della morte su Windows 10 (soluzioni funzionanti)

Windows 10 ha una famigerata schermata blu della morte. Viene visualizzato quando il sistema operativo si arresta in modo anomalo e fornisce un messaggio di errore e potrebbe indicare un collegamento utile per risolverlo. Se un BSoD è ricorrente, indica un problema con il sistema operativo o con l’hardware e non può essere ignorato.

Schermo nero della morte

Una schermata di errore meno nota è la schermata nera della morte. Lo schermo nero della morte prende in prestito il suo nome dai primissimi giorni di Windows, quando il sistema operativo poteva eseguire solo programmi DOS. La schermata nera della morte è apparsa quando un’app DOS non è riuscita a funzionare.

Questa definizione non è più valida per la schermata nera della morte su Windows 10. Su Windows 10, la schermata nera della morte viene osservata quando un utente avvia il sistema. È contrassegnato da una completa assenza di qualsiasi elemento dell’interfaccia utente o di qualsiasi sistema operativo che può essere selezionato per l’esecuzione.

A differenza della schermata blu della morte, il tuo sistema non si blocca. Non riesce ad avviarsi del tutto. Potresti vedere un messaggio come nessun sistema operativo trovato o che c’è un problema con i file sull’unità di avvio ma poco altro.

Schermata nera della morte di Windows 10 – CAUSE

La schermata nera della morte può essere causata da quanto segue;

  • Installazione di Windows 10 errata o incompleta: Se stavi installando Windows 10 su un sistema e hai rimosso il supporto di installazione o il sistema ha riscontrato problemi durante l’installazione, potresti vedere la schermata nera della morte.
  • Installazione di Windows 10 danneggiata: Se l’installazione di Windows 10 è stata danneggiata durante una scansione del sistema, un processo di ripristino dei file, l’installazione di un secondo sistema operativo (dual boot) sul tuo PC, vedrai la schermata nera della morte.
  • Arresto anomalo del disco rigido: Se il disco rigido si è bloccato ed è irreparabile, il PC non sarà in grado di avviare il sistema operativo. Sarà necessario sostituire il disco rigido o collegare un dispositivo di avvio aggiuntivo / alternativo al sistema e avviare invece da esso.
  • Servizi di sistema non riusciti / arrestati in modo anomalo: in rare occasioni, potresti visualizzare una schermata nera della morte sul desktop. Tutti gli elementi dell’interfaccia utente scompariranno e vedrai, al massimo, un cursore sullo schermo. Il cursore può o non può essere reattivo. Questo tipo di arresto anomalo è causato da un’app.
  • Guasto / problemi hardware: Lo schermo potrebbe essere danneggiato e non essere in grado di visualizzare l’ambiente del sistema operativo oppure i driver dello schermo potrebbero essere danneggiati.

Determina la natura della schermata nera della morte

Prima di poter correggere la schermata nera della morte, è necessario determinare di che tipo si tratta, ad esempio, sei sul desktop o nella schermata di avvio.

Il modo più semplice per verificarlo è forzare l’arresto del sistema.

  1. Tieni premuto il pulsante pulsante di accensione sul tuo laptop / PC.
  2. Attendi finché non senti il ​​sistema spegnersi.
  3. Per buona misura, scollegalo dalla fonte di alimentazione per un minuto.
  4. Collegare il sistema a una fonte di alimentazione e accenderlo.
  5. Se vedi il logo di Windows e fai il boot sul desktop, la schermata nera della morte è stata causata da un’app sul desktop.
  6. Se non vedi il logo di Windows, visualizza brevemente il logo del produttore del computer o visualizza un messaggio per premere un tasto per avviare il BIOS, la schermata nera della morte è al di fuori di un desktop, cioè nella schermata di avvio.

5 Correzioni RAPIDE: Black Screen of Death su Windows 10

Per correggere lo schermo nero della morte, prova quanto segue. La correzione che utilizzi dipenderà dal tipo di schermata nera della morte che stai vedendo.

1. Ripara Windows 10

Questa correzione si applica se Windows 10 è danneggiato al punto in cui non può più avviarsi. Avrai bisogno di accedere a un sistema funzionante per ripararlo.

  1. Scarica lo strumento di creazione multimediale per Windows 10 da Microsoft.
  2. Crea il supporto di installazione di Windows 10 utilizzando un USB.
  3. Collega l’USB al PC problematico.
  4. Avvia dall’USB.
  5. Seleziona una versione e una lingua di Windows 10.
  6. Nella schermata di installazione, seleziona l’opzione Ripara.
  7. Seleziona Risoluzione dei problemi> Riparazione all’avvio.

2. Verificare la presenza di errori sul disco rigido

Per controllare un disco rigido per errori al di fuori di Windows 10, è necessario un disco di installazione di Windows 10. Per crearlo, devi avere accesso a un sistema Windows 10 funzionante.

  1. Spegni il sistema.
  2. Collega il disco di installazione di Windows 10.
  3. Accendi il sistema e avvia dal disco.
  4. Seleziona la versione e la lingua di Windows 10.
  5. Seleziona l’opzione di riparazione.
  6. Vai a Risoluzione dei problemi> Opzioni avanzate>Prompt dei comandi.
  7. Esegui questo comando su ogni volume sul disco rigido per scansionarlo per errori.
chkdsk /f Drive-letter:

Esempio

chkdsk /f C:

3. Controllo hardware

Se il tuo sistema non si avvia o lo schermo nero è completamente vuoto, esegui i seguenti controlli.

  • Collegati a un altro monitor e / o cambiare il cavo utilizzato per il collegamento al monitor.
  • Cambia la PSU (unità di alimentazione) che stai utilizzando per alimentare il tuo sistema.
  • Rimuovere tutte le periferiche che non sono necessarie per eseguire il sistema, ad esempio unità esterne, USB, scheda SDs, telefoni, fotocamere, ecc.
  • Verificare la ventilazione del sistema. Il sistema potrebbe essere surriscaldato. Dagli un po ‘di tempo di inattività, cioè non usarlo per alcune ore in modo che possa raffreddarsi completamente e poi prova ad accenderlo.
  • Se tuo il sistema si è surriscaldato da molto tempoe hai riscontrato più arresti dovuti al calore, il tuo hardware potrebbe essere danneggiato. In tal caso, è meglio far controllare l’hardware da un professionista.

4. Esegui l’app in modalità compatibilità

Se vedi un ambiente simile a un desktop con la schermata nera della morte, significa che un’app ne è responsabile. Forza il riavvio del sistema e dovresti essere in grado di avviare un desktop funzionante.

Per evitare che la schermata nera venga visualizzata di nuovo, prova a eseguire l’app in modalità compatibilità.

  1. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento dell’app o su EXE e seleziona Proprietà dal menu contestuale.
  2. Vai alla scheda Compatibilità.
  3. Abilita l’opzione “Esegui questo comando in modalità compatibilità per”.
  4. Apri il menu a discesa e seleziona Windows 8 o Windows 7 ed esegui l’app.

Nota: questo potrebbe non funzionare e la tua unica scelta è trovare un’app diversa da utilizzare.

5. Verificare i driver grafici

Un problema con il driver grafico può causare una schermata nera della morte. Forza l’arresto e avvia il sistema.

  1. Aperto Gestore dispositivi.
  2. Espandere Schede video.
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla scheda grafica integrata e selezionare Aggiorna driver.
  4. Cerca in linea gli aggiornamenti dei driver e installali.
  5. Riavvia il sistema.

Conclusione

Lo schermo nero della morte è il nome non ufficiale per quando vedi uno schermo nero senza elementi dell’interfaccia utente con cui interagire e nessun comando che puoi eseguire per accedere a un desktop. È spesso associato a un sistema operativo danneggiato, motivo per cui ripararlo con l’estensione Riparazione all’avvio di Windows 10 lo strumento è la soluzione migliore. Se stai tentando di installare Windows 10, assicurati di non interromperlo in nessun momento e assicurati che il sistema abbia un’alimentazione stabile durante l’installazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *