in

Come questo investitore di Bitcoin ha perso 17 BTC per un’app per iPhone

Bitcoin sta ancora una volta facendo notizia ovunque, principalmente per tutte le giuste ragioni questa volta. Tuttavia, dove c’è da guadagnare, ci sono anche truffatori che aspettano nell’ombra per rubare fondi ogni volta che possono.

L’ultima situazione riguarda una replica altamente sofisticata di una popolare app per iPhone di Apple, un’applicazione dannosa dall’App Store di Apple e un 17 BTC ora rubato.

L’investitore di Bitcoin ha rubato mezzo milione di dollari di BTC

Durante il culmine del mercato rialzista del 2017, uno dei simboli che le criptovalute avevano “fatto” era quando Coinbase era in cima all’Apple App Store per dispositivi iOS per giorni e giorni. Gli investitori stavano affollando la piattaforma a frotte quando Bitcoin FOMO ha preso il sopravvento.

In questi giorni, c’è molta più varietà là fuori, inclusi più modi per acquistare o archiviare criptovalute oltre al solo Coinbase. La piattaforma rimane la più popolare in circolazione, destinata a diventare pubblica entro il prossimo anno circa.

Lettura correlata | Bitcoin Ricerche Spike su Google dopo che Twitter Scam diventa virale

Gli investitori possono anche memorizzare le loro monete in portafogli di terze parti o utilizzare un’interfaccia di app per interagire con i loro portafogli hardware, come Ledger o Trezor.

Questo è esattamente ciò che Phillipe Christodoulou intendeva fare, ma invece ha perso l’incredibile cifra di 17,1 BTC – per un valore di oltre mezzo milione di dollari – in una truffa di phishing.

The more expensive Bitcoin gets, the more scammers it attracts | Source: BTCUSD on TradingView.com

Attenzione alle truffe di phishing nell’App Store di Apple, sui social media e altrove

Christodoulou ha scaricato un’app a cinque stelle molto apprezzata dall’App Store di Apple, il fiore all’occhiello dell’azienda e piattaforma regolarmente controllata dalla qualità. Apple mantiene determinati standard e lavora per evitare che situazioni come questa si verifichino.

Ma allora perché lo ha fatto? Christodoulou è furioso con la compagnia e giustamente. Chiede anche risposte e giustizia.

“Hanno tradito la fiducia che avevo in loro”, ha detto al Washington Post. “Apple non merita di farla franca”.

I truffatori utilizzano regolarmente questa tattica con l’App Store di Apple e, sfortunatamente, questa applicazione è riuscita in qualche modo a passare. L’app si presentava come un’app Trezor, con il logo dell’azienda e tutto il resto.

Lettura correlata | Le truffe Bitcoin più comuni e come evitarle

Ma dopo averlo caricato con i suoi risparmi di una vita, solo più tardi si rese conto di quello che era successo. L’app era un’app di phishing e ora i suoi 17.1 BTC sono nelle mani di un truffatore.

Truffe come questa sono purtroppo comuni ovunque gli utenti si aggregano e offrono una backdoor alle risorse crittografiche. Anche app reali e verificate o in altre situazioni, account di social media, possono comunque essere violate e provocare una perdita di monete.

È anche importante mantenere sempre aggiornati app o portafogli legittimi, per evitare buchi di loop o vulnerabilità di sicurezza che sono stati risolti, ma devono essere installati tramite l’intervento dell’utente.

Featured Image From Deposit Photos, Charts From TradingView.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *