in

Come configurare una USB Ubuntu persistente

Se ti ritrovi a utilizzare molto un disco live di Ubuntu per il computer portatile, potresti notare che i file che salvi su di esso non vengono salvati e non sono persistenti. Questo perché, per impostazione predefinita, il file Disco live di Ubuntu non dispone di memoria persistente.

In questa guida, ti mostreremo come creare un live USB di Ubuntu con archiviazione persistente in modo che indipendentemente dal PC su cui ti trovi e dal numero di riavvii della chiavetta USB, avrai sempre i tuoi file.

Installazione dell’app Mkusb su Ubuntu

È possibile creare una chiavetta USB Ubuntu persistente ma per farlo e dovrai installare uno strumento unico. Questo strumento è noto come Mkusb. È un programma unico che può aiutarti a creare dischi avviabili, inclusi quelli che ti consentono di avere uno spazio di archiviazione persistente.

Ottenere questa app installata su Ubuntu richiede alcuni ritocchi, poiché non è disponibile in nessuno dei repository software di Ubuntu predefiniti. Per iniziare, apri una finestra di terminale sul desktop di Ubuntu. A tal fine, premere Ctrl + Alt + T sulla tastiera o cercare “terminale” nel menu dell’app.

Una volta aperta la finestra del terminale, utilizzare il file add-apt-repository comando di seguito per aggiungere il Mkusb PPA al tuo sistema Ubuntu. Questo PPA è attualmente l’unico modo per far funzionare l’app su Ubuntu.

Nota: quasi tutte le versioni di Ubuntu sono supportate all’interno di Mkusb PPA. Tuttavia, alcune versioni sono più supportate di altre. Per ulteriori informazioni sul supporto, fare clic su Qui.

sudo add-apt-repository ppa:mkusb/ppa

Dopo aver digitato il file add-apt-repository comando sopra, vedrai un breve prompt, seguito dal terminale che ti chiede di premere il tasto accedere chiave. Fallo e Ubuntu dovrebbe aggiornare automaticamente le tue sorgenti software e configurare il nuovo Mkusb ppa.

Se il tuo sistema Ubuntu non si aggiorna automaticamente, o preferisci farlo a mano, puoi eseguire quanto segue aggiornamento apt comando di seguito in una finestra di terminale.

sudo apt update

Infine, puoi installare l’applicazione Mkusb sul tuo computer Ubuntu eseguendo quanto segue Apt comando di seguito.

sudo apt install mkusb

Download di Ubuntu

L’applicazione Mkusb può configurare USB persistente in modo che i file nella cartella home di Ubuntu live siano sempre presenti, ma per farlo ha bisogno di un file ISO di Ubuntu. Purtroppo, il programma non ha la possibilità di scaricare automaticamente l’ultima versione di Ubuntu.

Per scaricare l’ultima ISO di Ubuntu, inizia andando a Ubuntu.com. Una volta che sei lì, trova la sezione “Download” e fai clic su di essa con il mouse. Da lì, apparirà una finestra pop-up.

In questa finestra pop-up, seleziona 20.04 LTS e vai alla pagina successiva per avviare il download. Oppure, se preferisci restare con la versione di 6 mesi, invece di LTS, seleziona l’altra opzione disponibile accanto a 20.04 LTS.

Se preferisci scaricare l’ultimo file ISO di Ubuntu tramite il terminale, apri una finestra del terminale sul desktop di Ubuntu con Ctrl + Alt + T sulla tastiera e immettere quanto segue wget comando di seguito.

wget https://mirror.us.leaseweb.net/ubuntu-releases/20.04.2.0/ubuntu-20.04.2.0-desktop-amd64.iso - O ~/Downloads/ubuntu-20.04.2.0-desktop-amd64.iso

Creazione di una USB persistente con Mkusb

Per creare un Ubuntu USB con memoria USB persistente, segui le istruzioni dettagliate di seguito.

Passo 1: Apri il menu dell’app Ubuntu e cerca “mkusb” e avvialo. Una volta aperta l’app, vedrai un messaggio che dice: “Esegui mkusb version dus?” Selezionare il pulsante “Sì” per continuare.

Dopo aver cliccato su “Sì”, ti verrà chiesto di inserire la tua password. Fallo e Mkusb si caricherà.

Passo 2: Una volta inserita la password, Mkusb mostrerà un elenco di operazioni. Cerca l’opzione “Installa (crea un dispositivo di avvio) e selezionala con il mouse. Quindi, fare clic su “OK” per continuare.

Passaggio 3: Seleziona l’opzione “Persistent live” con il mouse in Mkusb. Quindi, fare clic su “OK” per passare alla pagina successiva.

Passaggio 4: Cerca il file ISO di Ubuntu scaricato in precedenza. Quindi selezionare il pulsante “OK” per confermare la scelta.

Dopo aver selezionato il file ISO di Ubuntu, apparirà una finestra pop-up con “Seleziona dispositivo di destinazione”. Utilizzando la finestra pop-up, seleziona un’unità flash USB (di almeno 8 GB di dimensione o più). Premere il pulsante “OK” per continuare.

Passaggio 5: Dopo aver selezionato la tua USB, devi scegliere un tipo di installazione. Cerca “msdos” e fai clic su di esso per continuare. Quindi, premere il pulsante “OK” per continuare.

Passaggio 6: È ora necessario scegliere quanto spazio di archiviazione verrà utilizzato tramite l’archiviazione persistente. Utilizzando il cursore, decidi quanto spazio utilizzare. Al termine, fare clic su “OK” per continuare.

Quando hai scelto la dimensione della memoria USB persistente, Mkusb inizierà a lampeggiare sul tuo dispositivo. Siediti e sii paziente. Al termine, chiudi l’app.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *