in

Coinbase corre il rischio di delisting dalle borse tedesche

Coinbase rischia di essere cancellato venerdì dalla Deutsche Börse a causa di problemi con i codici di riferimento corretti.

Venerdì potrebbe rivelarsi un giorno importante nella storia di Coinbase poiché è stato annunciato che lo è la Deutsche Börse intenzione di rimuovere le condivisioni dai suoi sistemi Xetra e Francoforte. Insieme a questo, le azioni della piattaforma di criptovaluta sono scese del 2,1% a $ 313,63 all’inizio di mercoledì. Nel complesso, le azioni sono scese del 20% dal prezzo della scorsa settimana di $ 381,00 all’apertura.

Il titolo Coinbase ha fatto il suo tanto atteso debutto al Nasdaq una settimana fa, il più grande di qualsiasi società di criptovaluta. Il CEO Brian Armstrong ha scaricato quasi 750.000 azioni o l’1,5% della sua partecipazione totale per circa $ 300 milioni di azioni il primo giorno. I primi investitori hanno venduto azioni per un valore di quasi 5 miliardi di dollari il giorno della quotazione.

Nonostante questo singhiozzo, Deutsche Börse continua il suo impegno ad espandere la gamma di criptovalute disponibili per il trading. Litecoin ETN è diventato l’ultimo grande nome ad entrare in affari dopo che Deutsche Börse è diventata la prima borsa a livello mondiale a scambiare criptovalute compensate centralmente, tra cui Bitcoin, Bitcoin Cash, Ethereum e Litecoin.

L’attuale offerta di prodotti comprende oltre 200 ORL e quasi 1.700 EFT al 20 aprile.

Potenziale cancellazione dall’elenco a causa di un codice LEI errato

Un Legal Entity Identifier, o LEI, è un codice alfanumerico di 20 caratteri richiesto per le azioni da negoziare. Il LEI si collega alle informazioni di riferimento chiave, consentendo una chiara identificazione di tutte le persone giuridiche coinvolte in una determinata transazione.

Coinbase ha fornito questo codice quando è iniziata la loro incursione nella Deutsche Börse. Sfortunatamente, è stato successivamente stabilito che il codice fornito non era collegato correttamente all’entità elencata.

L’account Twitter di Xetra ha pubblicato quanto segue dichiarazione riguardo al problema:

“1/4 #Coinbase: Per poter negoziare titoli a Francoforte e su Xetra, devono essere soddisfatti diversi criteri. Tra le altre cose, ogni titolo deve avere un cosiddetto LEI, un codice individuale di 20 cifre che serve a identificare i partecipanti al mercato finanziario “.

Il thread di Twitter afferma che l’unico modo per Coinbase di riprendere il commercio regolare in qualsiasi sede tradizionale in Germania è richiedere un LEI appropriato. Secondo il Sito ufficiale LEI, questo processo può essere completato entro un’ora dall’invio in Germania.

A questo punto, non è chiaro se la “questione clericale” fosse dalla parte di Coinbase o di Deutsche Boerse.

Disclaimer

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo di informazione generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore sulle informazioni trovate sul nostro sito Web è rigorosamente a proprio rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *