in

CME lancia contratti futures regolati in contanti da 0,1 BTC il 3 maggio

Gli investitori più piccoli sarebbero in grado di trarre vantaggio dai contratti futures Bitcoin regolamentati da CME a partire dal 3 maggio, l’organizzazione ha annunciato oggi. Ciò sarebbe possibile sotto forma di cosiddetti contratti futures Micro BTC, che saranno un decimo delle dimensioni di un bitcoin.

Contratti Futures Micro Bitcoin su CME

Fondato oltre un secolo fa, il Chicago Mercantile Exchange è tra i più grandi mercati globali di derivati ​​e uno dei primi istituti regolamentati in assoluto a mostrare un approccio pro-criptovaluta. Alla fine del 2017, il Gruppo CME ha lanciato contratti futures su Bitcoin regolati in contanti.

All’inizio di oggi, l’organizzazione con sede a Chicago annunciato un’espansione del suo portafoglio correlato a BTC introducendo contratti futures Micro Bitcoin regolati in contanti.

Mentre i normali contratti futures su Bitcoin hanno cinque bitcoin, la dichiarazione ha spiegato che il nuovo prodotto sarà significativamente più piccolo: conterrà un decimo della dimensione di un BTC.

Secondo CME, ciò consentirebbe a un gruppo più diversificato di investitori di partecipare – “dalle istituzioni ai trader individuali sofisticati e attivi – con uno strumento in più per coprire il rischio di prezzo del bitcoin spot o eseguire strategie di trading di bitcoin in modo efficiente ed economico modo, il tutto mantenendo le caratteristiche ei vantaggi dei futures Bitcoin standard di CME Group “.

“L’introduzione dei futures Micro Bitcoin risponde direttamente alla domanda di contratti di piccole dimensioni da una vasta gamma di clienti e offrirà ancora più scelta e precisione nel modo in cui i partecipanti possono negoziare futures Bitcoin regolamentati in modo trasparente ed efficiente presso CME Group”. – ha commentato il dirigente CME, Tim McCourt.

Volumi di trading su CME

Nonostante l’inizio lento, i futures BTC su CME hanno registrato un aumento stabile nel 2019 e nel 2020, soprattutto a seguito della pandemia COVID-19. I volumi degli scambi sono aumentati vertiginosamente quando i prezzi hanno iniziato a salire alla fine dello scorso anno, il che ha portato a un nuovo massimo storico nel gennaio 2021, poiché CryptoPotato segnalato al momento.

Dati della società di analisi Skew indica che i volumi sono leggermente diminuiti da quei giorni. A parte alcuni brevi picchi giornalieri quando le attività di trading hanno superato i 5 miliardi di dollari, i volumi sono stati ben al di sotto di quel livello.

Tuttavia, sarebbe convincente seguire i volumi di scambio dopo l’imminente lancio dei contratti futures Micro BTC il 3 maggio 2021.

Volume Futures Bitcoin CME. Fonte: Skew
OFFERTA SPECIALE (sponsorizzata)
Binance Futures 50 USDT FREE Voucher: Usa questo link per registrarti e ottenere il 10% di sconto sulle commissioni e 50 USDT quando fai trading con 500 USDT (offerta limitata).

Offerta speciale PrimeXBT: usa questo link per registrarti e inserire il codice POTATO50 per ottenere il 50% di bonus gratuito su qualsiasi deposito fino a 1 BTC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *